Ecolalia - Cause e Sintomi

Definizione

L'ecolalia è un sintomo psichiatrico che consiste nella ripetizione meccanica e stereotipata di parole o frasi pronunciate da altre persone o dal soggetto stesso (autoecolalia).

Dal punto di vista patologico, la riproposizione di espressioni verbali si osserva principalmente nella schizofrenia, nell'autismo e nella sindrome di Tourette.

In questi contesti, l'ecolalia può essere una reazione immediata o posticipata rispetto ad uno stimolo, pertanto la riproposizione dei vocaboli da parte dei pazienti può avvenire a distanza di un certo periodo di tempo dall'ascolto. Quando l'ecolalia si presenta involontariamente è considerata un tic vocale.

L'ecolalia è comune nei bambini che stanno imparando a parlare (apprendimento per imitazione), ma questa manifestazione può essere enfatizzata in presenza di cecità ed altri disturbi dello sviluppo.

L'ecolalia può essere riscontrata anche in caso di demenza, catatonia, epilessia, trauma cranico chiuso ed infarto cerebrale (ictus).

Nell'afasia sensoriale transcorticale, la riproposizione dei vocaboli è un sintomo comune e tipicamente il paziente incorpora le parole o le frasi di un'altra persona nella propria risposta.

Altri disturbi associati all'ecolalia sono malattie neurodegenerative, come la malattia di Pick, la degenerazione cortico-basale e la paralisi sopranucleare progressiva.

Possibili Cause* di Ecolalia

* Il sintomo - Ecolalia - è tipico di malattie, condizioni e disturbi evidenziati in grassetto. Cliccando sulla patologia di tuo interesse potrai leggere ulteriori informazioni sulle sue origini e sui sintomi che la caratterizzano. Ecolalia può anche essere un sintomo tipico di altre malattie, non incluse nel nostro database e per questo non elencate.



ARTICOLI CORRELATI

Ultima modifica dell'articolo: 18/01/2017

APPROFONDIMENTI E CURIOSITÀ

Dermatite polimorfa solare: che cos’è?Bambini: precauzioni al soleLentiggini ed efelidi: quali differenze?Lampade abbronzanti e tumori cutaneiMelanoma NON cutaneoOrticaria solare: che cos’è?Scottature solari: qualche consiglioOrticaria acuta: cosa fare quando si manifestaOrticaria: perché si chiama così?Orticaria: può essere provocata dall’attività fisica?Orticaria da freddo: caratteristicheOrticaria acquagenica: che cos’è?Tomografia a coerenza ottica“Voglie” in gravidanza: quali sono le cause?Quali sono le zone più dolorose da tatuare?Rimozione di un tatuaggio: fattori da considerareTatuaggi: come si rimuovono?Brachiterapia: domande frequentiStoria della brachiterapiaCorpi estranei nell’occhio: cosa fareTatuaggi all’henné e reazione allergicaLe curiose origini dell’iridologiaIridologia: che cos’è?Il caldo fa diventare aggressivi?Tatuaggi e salute della pelleQuando nasce l’usanza dei tatuaggi?La storia dello shampooCapelli fragili: qualche consiglioCosa indebolisce i capelli?Mal di testa e rapporti sessualiDiario del mal di testa: come va compilatoCefalea a grappolo: le persone più colpiteMal di testa e digiunoMal di testa e consumo di alcoliciMallo di Noce e InchiostroNoci: Altri UsiNoci: Produzione e StoccaggioTipi di NoceCelebrità con il morbo di ParkinsonDemenza a corpi di Lewy: alcune notizie storicheDemenza frontotemporale: alcune notizie storicheParkinson e atrofia multi sistemica: come distinguerli?Sinucleinopatie: che cosa sono?Atrofia multi sistemica: classificazioneSegno di BlumbergNoci in salamoiaGnocchi SpatzleGnocchi e PatateGnocco FrittoTipi di GnocchiGnocchi e StoriaMal di testa nella terza etàMal di testa e sbalzi climaticiSindrome da vomito ciclicoEmicrania addominaleOdori e rumori: causano mal di testa?Mal di testa da aereo: come si manifestaMal di testa da aereo: causeIl computer causa mal di testa?Mal di testa da gelato: come evitarlo