Dolore al collo - Cause e Sintomi

Sintomi simili e sinonimi: Cervicalgia.

Articoli correlati: Dolore al collo

Definizione

Il dolore al collo è un sintomo che riconosce molte possibili cause. Localizzato nella regione cervicale, può infatti originare da problemi a una o più strutture - come muscoli, colonna vertebrale, legamenti, dischi intervertebrali o articolazioni - che garantiscono sia il movimento, che il sostegno di collo e testa.

Tale sintomo è da attribuire, nella maggior parte delle casi, a patologie vertebrali di origine meccanica o sostenute da infezioni, processi infiammatori o tumori. Tra le cause più frequenti vi sono l'ernia di un disco inter-vertebrale e l'artrosi cervicale. Talvolta, il dolore al collo è associato a lesioni traumatiche alla colonna vertebrale (es. colpo di frusta), a contratture o spasmi della muscolatura (torcicollo), a posture errate assunte nel corso della giornata o quando si dorme, o ancora a sovraccarichi eccessivi e ripetuti sui muscoli del collo. Il dolore può derivare anche da molti altri disordini, come il morbo di Paget, l'herpes zoster, l'artrite reumatoide, la meningite e alcuni disturbi vascolari. Anche la presenza di uno stato d'ansia può indurre una tensione a livello dei muscoli del collo.

Il dolore al collo può essere avvertito fin dal mattino oppure può comparire improvvisamente durante la giornata, come conseguenza di uno sforzo muscolare. A seconda della causa, il dolore al collo può essere accompagnato da sintomi secondari, quali: mal di testa, rigidità del collo e delle spalle, affaticamento muscolare, intorpidimento e formicolii.

Possibili Cause* di Dolore al collo

* Il sintomo - Dolore al collo - è tipico di malattie, condizioni e disturbi evidenziati in grassetto. Cliccando sulla patologia di tuo interesse potrai leggere ulteriori informazioni sulle sue origini e sui sintomi che la caratterizzano. Dolore al collo può anche essere un sintomo tipico di altre malattie, non incluse nel nostro database e per questo non elencate.