Dolore alla milza - Cause e Sintomi

Sintomi simili e sinonimi: Splenalgia.

Definizione

Il dolore alla milza si avverte tipicamente nella parte sinistra dell'addome, tra la parte posteriore del corpo dello stomaco e la faccia anteriore del rene sinistro.

Nella maggior parte dei casi, tale sintomo è dovuto ad uno sforzo fisico. Le persone che svolgono attività sportiva senza essere allenate, infatti, possono facilmente lamentare una fitta a livello della milza. In questi casi, il dolore non è accompagnato da altri disturbi fisici o malattie, scompare con il riposo e, se ci si allena progressivamente, diventa più raro.

Se capita a riposo, tuttavia, il dolore splenico deve sempre indurre a sottoporsi ad una visita specialistica per individuare eventuali infiammazioni o altre anomalie a carico dell'organo. Innanzitutto, la milza è un organo che può essere danneggiato in seguito a forti traumi addominali.

In diverse forme di anemia, poi, la milza è soggetta ad iperattività e può essere gonfia e dolente. Nelle persone anemiche, infatti, i globuli rossi hanno una vita molto più breve rispetto a quanto succede normalmente (60-90 giorni anziché 120).

Il dolore alla milza in condizioni di riposo rientra tra i sintomi tipici della mononucleosi, infezione virale che provoca febbre, dolori articolari, mal di testa e gonfiore delle ghiandole linfatiche.

Il dolore alla milza può comparire anche in presenza di endocarditi infettive, malattie epatiche (tra cui l'epatite virale e la cirrosi) e tumori della milza.

Possibili Cause* di Dolore alla milza

* Il sintomo - Dolore alla milza - è tipico di malattie, condizioni e disturbi evidenziati in grassetto. Cliccando sulla patologia di tuo interesse potrai leggere ulteriori informazioni sulle sue origini e sui sintomi che la caratterizzano. Dolore alla milza può anche essere un sintomo tipico di altre malattie, non incluse nel nostro database e per questo non elencate.