Sintomi Disturbo Post-Traumatico da Stress

Articoli correlati: Disturbo Post-Traumatico da Stress

Definizione

Il disturbo post-traumatico da stress è una condizione che colpisce le persone che hanno vissuto un evento particolarmente stressante e traumatico.

Queste “esperienze critiche” implicano lesioni gravi e dolorose, il rischio di morire o altre serie minacce all'integrità fisica, propria o altrui; queste situazioni provocano nel soggetto reazioni di orrore, paura e sentimenti di impotenza.

Il disturbo post-traumatico da stress può essere innescato da catastrofi naturali (come terremoti, alluvioni e incendi), atti di terrorismo, incidenti stradali, disastri aerei, scene di violenza, malattie gravi e lutti di familiari ed amici stretti.

Sintomi e Segni più comuni*

*I sintomi evidenziati dal grassetto sono tipici, ma non esclusivi, del Disturbo Post-Traumatico da Stress

Ulteriori indicazioni

Il disturbo post-traumatico da stress si presenta con una serie di sintomi che esprimono il disagio e la sofferenza psicologica; queste manifestazioni esordiscono a partire da poche settimane dall'avvenimento originale (solitamente cominciano entro 3 mesi, ma occasionalmente emergono anche dopo anni).

L'evento scatenante può essere rivissuto con pensieri, immagini o percezioni che si presentano come ricordi intrusivi e persistenti, come se la situazione si stesse nuovamente ripetendo. Il soggetto affetto da disturbo post-traumatico da stress può sperimentare flashback, sogni ricorrenti e reattività psicologica a fattori che simbolizzano il trauma vissuto.

Inoltre, chi ne soffre cerca persistentemente di evitare in modo fisico e psichico le situazioni e gli elementi che ricordano loro l'evento traumatico, come luoghi, persone, attività, pensieri e sensazioni. La persona manifesta difficoltà nel ricordo, sentimenti di distacco o estraneità nei confronti degli altri, riduzione dell'affettività e dell'interesse alla partecipazione ad attività lavorative e sociali significative.

Altri sintomi associati al disturbo post-traumatico da stress comprendono: irritabilità, ansia, scoppi d'ira, esagerate risposte di allarme, problemi di concentrazione, depressione, difficoltà ad addormentarsi e a mantenere il sonno.


Disturbo Post Traumatico da Stress

Il decorso della malattia varia; qualche paziente recupera entro 6 mesi, mentre altri hanno sintomi che durano molto più a lungo. Tra le conseguenze del disturbo post-traumatico da stress non è raro l'abuso di alcol ed il ricorso a droghe.

La diagnosi può essere stabilita se le manifestazioni associate alla condizione persistono da almeno un mese. Il trattamento del disturbo post-traumatico da stress richiede necessariamente un intervento psicoterapeutico cognitivo-comportamentale, che faciliti l'elaborazione del trauma fino alla scomparsa dei sintomi.