Disgrafia - Cause e Sintomi

Articoli correlati: Disgrafia

Definizione

La disgrafia è un disturbo specifico dell'apprendimento, che incide sulle funzioni fondamentali della scrittura.  

Questa problematica si manifesta in assenza di deficit intellettivi e neurologici, ed è caratterizzata da una difficoltà a riprodurre segni alfabetici e numerici (nota: il disturbo riguarda esclusivamente il grafismo).

In ambito scolastico, la disgrafia può tradursi in:

  • Illeggibilità e irregolarità dei grafemi;
  • Tratto insicuro o tremolante nella riproduzione di lettere ed i numeri;
  • Fatica, eccessiva lentezza, tensione e rigidità alla mano, al braccio e/o alla spalla;
  • Posizione del corpo inadeguata (spesso in modo esageratamente inclinato) ed impugnatura dello strumento grafico (matita o penna) errata;
  • Scarsa capacità di utilizzo dello spazio a disposizione (es. non vengono rispettati i margini del foglio o la spaziatura fra righe, le lettere non sono legate fra loro o sono troppo distanziate ecc.);
  • Approccio della mano al foglio non adeguato (la pressione esercitata è eccessivamente forte o debole);
  • Difficoltà nei dettati o nella copia di parole e frasi dalla lavagna;
  • Discontinuità del gesto grafico (presenza di interruzioni) e inversioni della direzionalità (difficoltà nel procedere da sinistra a destra mantenendosi sul rigo);
  • Alterazione del ritmo di scrittura (scarsa armonia del gesto e frequenti interruzioni).

La disgrafia è correlata a difficoltà nella motricità fine, spesso associata a un quadro di disprassia, che impedisce di automatizzare la routine motoria necessaria per la realizzazione del segno scritto.

Il disturbo può essere causato da fattori che influiscono negativamente sullo sviluppo del bambino, quali grave isolamento sociale o deprivazione affettiva, tensione, scarsa autostima, assenza di motivazione e disadattamento.

La disgrafia può risultare anche da ritardi nell'apprendimento del linguaggio, difficoltà nella comunicazione o dislessia, deficit di coordinazione motoria e lateralizzazione incompleta (processo che consente movimenti sincronizzati tra visione e realizzazione grafica).

La disgrafia evolutiva può presentarsi in associazione con la disortografia, che consiste nella difficoltà a tradurre correttamente i suoni che compongono le parole in simboli grafici.


Disgrafia

Possibili Cause* di Disgrafia

* Il sintomo - Disgrafia - è tipico di malattie, condizioni e disturbi evidenziati in grassetto. Cliccando sulla patologia di tuo interesse potrai leggere ulteriori informazioni sulle sue origini e sui sintomi che la caratterizzano. Disgrafia può anche essere un sintomo tipico di altre malattie, non incluse nel nostro database e per questo non elencate.


Ultima modifica dell'articolo: 01/08/2016