Delirio - Cause e Sintomi

Definizione

Il delirio è un sintomo psicotico caratterizzato dalla presenza di convinzioni o idee errate, non corrispondenti alla realtà, non condivisibili e persistenti, nonostante le evidenze contrarie. Questo disturbo del pensiero è soggettivo ed esprime la modificazione dell’esperienza dell’individuo che ne soffre in relazione all’ambiente esterno.
Le persone che sperimentano i deliri possono credere di essere seguiti, avvelenati, sfruttati, infettati, amati a distanza oppure ingannati dal proprio coniuge. Inoltre, questi soggetti presentano preoccupazioni riguardo la lealtà o l’affidabilità degli amici, tendenza a leggere significati minacciosi in situazioni favorevoli, rancorosità costante ed eccessiva reattività rispetto a stimoli che vengono percepiti come affronti.
Il delirio è uno dei sintomi principali della schizofrenia e può riscontrarsi in varie condizioni psichiche (psicosi), come alterazioni della personalità, episodi depressivi o maniacali e disturbo delirante cronico (o paranoia).
In pazienti anziani, il disturbo può coesistere con una demenza lieve. Il delirio è un sintomo che si riscontra anche in caso di sclerosi multipla, abuso di varie sostanze e convulsioni.
I deliri vengono suddivisi in diversi sottotipi, a seconda del loro contenuto.
Alcuni esempi:

  • Delirio di persecuzione: chi ne è affetto si crede erroneamente perseguitato, imbrogliato o spiato; i soggetti possono tentare ripetutamente di ottenere giustizia attraverso appelli alle istituzioni e possono ricorrere alla violenza per vendicarsi del complotto immaginario.
  • Deliri di riferimento: i pazienti sono convinti che il tema di eventi, le citazioni di libri e quotidiani, i testi di canzoni o altri stimoli ambientali abbiano un significato particolare e siano diretti a loro.
  • Delirio somatico: il delirio si riferisce ad una funzione corporea; i pazienti sono convinti di avere una deformità fisica, un tumore, un cattivo odore od un parassita.
  • Deliri di furto o innesto del pensiero: i pazienti credono che altre persone possano leggere la loro mente, che i loro pensieri vengano trasmessi agli altri o che gli impulsi vengano loro imposti da forze esterne di varia natura (es. onde magnetiche).
Di solito, i deliri non conducono ad un grave deterioramento o cambiamento della personalità, ma le manifestazioni possono gradualmente peggiorare.

Possibili Cause* di Delirio

* Il sintomo - Delirio - è tipico di malattie, condizioni e disturbi evidenziati in grassetto. Cliccando sulla patologia di tuo interesse potrai leggere ulteriori informazioni sulle sue origini e sui sintomi che la caratterizzano. Delirio può anche essere un sintomo tipico di altre malattie, non incluse nel nostro database e per questo non elencate.