Cuoio Capelluto Secco - Cause e Sintomi

Sintomi simili e sinonimi: Asteatosi.

Definizione

Il cuoio capelluto secco è un problema spesso associato a una sensazione di prurito, fastidio o bruciore.

Nella maggior parte dei casi, questo sintomo è dovuto alla carenza di lipidi cutanei e/o alla disidratazione. L'alterazione dell'equilibrio idro-lipidico può essere dovuta a disfunzioni delle ghiandole sudoripare e/o sebacee, le quali non producono sufficiente acqua e sebo, privando il cuoio capelluto sua loro fisiologica protezione.

La cute disidratata e alipidica può risultare, inoltre, da un'avitaminosi (soprattutto quando è scarsa assunzione di vitamina A). Anche la psoriasi del cuoio capelluto può portare a forfora, prurito e desquamazione.

Il cuoio capelluto secco può dipendere, inoltre, da fattori esterni. Tale manifestazione può riscontrarsi, infatti, per l'uso di trattamenti che favoriscono la disgregazione di cheratina o di detergenti eccessivamente aggressivi (come shampoo alcalini o molto sgrassanti, lozioni per capelli troppo alcoliche ecc.). Possono favorire tale sensazione anche i lavaggi troppo frequenti, la permanenza in ambienti troppo freddi e l'uso del phon con aria troppo calda e a stretto contatto con la cute.

Un cuoio capelluto secco ha effetti visibili sui capelli, che risultano sfibrati, opachi e fragili.


cuoio capelluto secco

Possibili Cause* di Cuoio Capelluto Secco

* Il sintomo - Cuoio Capelluto Secco - è tipico di malattie, condizioni e disturbi evidenziati in grassetto. Cliccando sulla patologia di tuo interesse potrai leggere ulteriori informazioni sulle sue origini e sui sintomi che la caratterizzano. Cuoio Capelluto Secco può anche essere un sintomo tipico di altre malattie, non incluse nel nostro database e per questo non elencate.


Ultima modifica dell'articolo: 01/08/2016