Confabulazione - Cause e Sintomi

Definizione

La confabulazione è un sintomo psichico che consiste nella costruzione fantastica di falsi ricordi riferiti a situazioni ed avvenimenti irreali. Le descrizioni riferite dal soggetto sono generalmente molto dettagliate, ma qualche particolare può variare o essere confuso. Talvolta, questi resoconti possono essere così convincenti che il disturbo sottostante non viene riconosciuto.
La confabulazione è un sintomo caratteristico di alcune sindromi psichiatriche in cui è presente un'alterazione della memoria. Dal punto di vista psicologico, la confabulazione potrebbe avere una funzione compensatoria dell'amnesia: senza rendersene conto, il paziente riempie le lacune prodotte nella sua memoria dalla malattia da cui è affetto, creando inconsciamente resoconti immaginari di eventi che non può ricordare.
La confabulazione è spesso un'importante manifestazione iniziale della psicosi di Korsakoff, complicanza tardiva dell'encefalopatia di Wernicke, che comporta deficit mnesici, confusione mentale e cambiamenti comportamentali.

La falsificazione dei ricordi si può riscontrare anche in caso di traumi cerebrali, aneurisma dell'arteria comunicante anteriore e demenze di vario tipo (es. Alzheimer).

Possibili Cause* di Confabulazione

* Il sintomo - Confabulazione - è tipico di malattie, condizioni e disturbi evidenziati in grassetto. Cliccando sulla patologia di tuo interesse potrai leggere ulteriori informazioni sulle sue origini e sui sintomi che la caratterizzano. Confabulazione può anche essere un sintomo tipico di altre malattie, non incluse nel nostro database e per questo non elencate.