Sintomi Colecistite

Malattie simili e sinonimi: Infiammazione della cistifellea, Infiammazione della colecisti.

Articoli correlati: Colecistite

Definizione

La colecistite è l'infiammazione della cistifellea (o colecisti). Rappresenta una delle complicanze più frequenti dei calcoli biliari (aggregati di varia grandezza e consistenza che si formano all'interno della cistifellea a causa di un'alterazione della composizione della bile). Infatti, i calcoli possono finire con l'ostruire il dotto cistico (canale che unisce la cistifellea al coledoco e che trasporta la bile fino al duodeno), impedendo alla cistifellea di svuotarsi normalmente. La bile, quindi, non può fuoriuscire e ristagna nella colecisti determinando un'azione irritante sull'organo. La stasi biliare provoca, inoltre, il rilascio di enzimi e mediatori dell'infiammazione che peggiorano il danno, il quale, se non viene controllato, porta a necrosi e perforazione dell'organo. In alcuni casi, può sovrapporsi anche un'infezione, causata da batteri che arrivano dall'intestino, dal fegato o dalle vie linfatiche.

L'infiammazione della colecisti può avvenire anche in assenza di calcoli biliari (colecistite alitiasica). In questi casi, la colecistite può dipendere da importanti interventi chirurgici, traumi, digiuno prolungato, deficit immunitario o gravi malattie concomitanti.

Sintomi e Segni più comuni*

*I sintomi evidenziati dal grassetto sono tipici, ma non esclusivi, del Colecistite

Ulteriori indicazioni

La colecistite può essere acuta o cronica. Nel primo caso, la malattia esordisce all'improvviso, causando un dolore molto intenso e continuo nella parte alta destra dell'addome; talvolta, questo dolore è accompagnato da febbre, brividi, nausea, mancanza di appetito e vomito. La sensazione dolorosa, in genere, è simile a quella di una colica biliare, ma presenta maggiore durata e gravità. Il dolore, poi, si accentua quando si preme sulla parte dolente e quando la persona fa respiri profondi; inoltre, può irradiarsi anche alla scapola e alla schiena. L'ostruzione dei dotti biliari può determinare un ittero ostruttivo, responsabile della colorazione giallastra della cute e delle sclere oculari, più o meno evidente. Le feci diventano pallide, mentre le urine assumono un colore scuro, simile al .

La colecistite cronica, invece, è caratterizzata da attacchi ripetuti, alternati a fasi di remissione. Può derivare da episodi acuti ripetuti o da un'irritazione protratta nel tempo. Rispetto alla colecistite acuta, la forma cronica può provocare sintomi blandi.

In genere, l'attacco di colecistite richiede il ricovero in ospedale. L'ecografia addominale evidenzia i calcoli biliari nella colecisti e, talvolta, l'infiammazione associata. La persona viene lasciata a digiuno per qualche ora e alimentata via flebo o con un sondino nasogastrico. Il trattamento, di solito, prevede l'uso di antibiotici, antispastici e analgesici. In alcuni casi, non appena i sintomi sono migliorati, si procederà con la colecistectomia, cioè l'asportazione della cistifellea per via laparoscopica. Se invece si sospetta una complicazione, come la formazione di un ascesso o la perforazione, è necessario intervenire d'urgenza.



ARTICOLI CORRELATI

Ultima modifica dell'articolo: 18/01/2017

APPROFONDIMENTI E CURIOSITÀ

Dermatite polimorfa solare: che cos’è?Bambini: precauzioni al soleLentiggini ed efelidi: quali differenze?Lampade abbronzanti e tumori cutaneiMelanoma NON cutaneoOrticaria solare: che cos’è?Scottature solari: qualche consiglioOrticaria acuta: cosa fare quando si manifestaOrticaria: perché si chiama così?Orticaria: può essere provocata dall’attività fisica?Orticaria da freddo: caratteristicheOrticaria acquagenica: che cos’è?Tomografia a coerenza ottica“Voglie” in gravidanza: quali sono le cause?Quali sono le zone più dolorose da tatuare?Rimozione di un tatuaggio: fattori da considerareTatuaggi: come si rimuovono?Brachiterapia: domande frequentiStoria della brachiterapiaCorpi estranei nell’occhio: cosa fareTatuaggi all’henné e reazione allergicaLe curiose origini dell’iridologiaIridologia: che cos’è?Il caldo fa diventare aggressivi?Tatuaggi e salute della pelleQuando nasce l’usanza dei tatuaggi?La storia dello shampooCapelli fragili: qualche consiglioCosa indebolisce i capelli?Mal di testa e rapporti sessualiDiario del mal di testa: come va compilatoCefalea a grappolo: le persone più colpiteMal di testa e digiunoMal di testa e consumo di alcoliciMallo di Noce e InchiostroNoci: Altri UsiNoci: Produzione e StoccaggioTipi di NoceCelebrità con il morbo di ParkinsonDemenza a corpi di Lewy: alcune notizie storicheDemenza frontotemporale: alcune notizie storicheParkinson e atrofia multi sistemica: come distinguerli?Sinucleinopatie: che cosa sono?Atrofia multi sistemica: classificazioneSegno di BlumbergNoci in salamoiaGnocchi SpatzleGnocchi e PatateGnocco FrittoTipi di GnocchiGnocchi e StoriaMal di testa nella terza etàMal di testa e sbalzi climaticiSindrome da vomito ciclicoEmicrania addominaleOdori e rumori: causano mal di testa?Mal di testa da aereo: come si manifestaMal di testa da aereo: causeIl computer causa mal di testa?Mal di testa da gelato: come evitarlo