Cheratosi pilare - Cause e Sintomi

Articoli correlati: Cheratosi pilare

Definizione

La cheratosi pilare è un'alterazione del processo di cheratinizzazione che avviene a livello dei follicoli piliferi. È caratterizzata, in particolare, dalla formazione di tappi cheratinici che occludono gli orifizi da dove fuoriescono i peli e sfociano le secrezioni delle ghiandole sebacee.

La cheratosi pilare si presenta con piccole papule follicolari puntiformi, diffuse soprattutto sulla superficie laterale delle braccia, delle cosce e dei glutei. Sono possibili anche lesioni al volto, in modo particolare nei bambini. La cheratosi pilare può dare prurito e, raramente, le papule possono evolvere in pustole. La pelle può apparire arrossata.

L'origine esatta della cheratosi pilare è sconosciuta, tuttavia è stata riscontrata un'ereditarietà autosomica dominante. Inoltre, si associa spesso a dermatite atopica ed ittiosi.

Le lesioni sono più evidenti nel periodo invernale, mentre in estate spesso si riporta un leggero miglioramento.

Possibili Cause* di Cheratosi pilare

* Il sintomo - Cheratosi pilare - è tipico di malattie, condizioni e disturbi evidenziati in grassetto. Cliccando sulla patologia di tuo interesse potrai leggere ulteriori informazioni sulle sue origini e sui sintomi che la caratterizzano. Cheratosi pilare può anche essere un sintomo tipico di altre malattie, non incluse nel nostro database e per questo non elencate.


Ultima modifica dell'articolo: 01/08/2016