Calcinosi - Cause e Sintomi

Definizione

La calcinosi è un disturbo caratterizzato dalla formazione di depositi di sali di calcio nei tessuti molli, ad esempio a livello di cute, tessuti periarticolari e muscoli.

La calcinosi, in genere, rappresenta la conseguenza di un'eccessiva concentrazione di calcio nel sangue; può essere diffusa (presente in gran parte dell'organismo) o localizzata (ad esempio, limitata alla cute e ai tessuti sottocutanei, soprattutto degli arti superiori).

La calcinosi cutanea è un sintomo tipico della sclerodermia; è caratterizzata da uno o più depositi sottocutanei, simili a noduli, evidenti soprattutto a livello delle articolazioni. Questi noduli sono mobili, ben delimitati e duri alla palpazione. A volte, i depositi di calcio si aprono all'esterno e lasciano fuoruscire una concrezione biancastra.

Il calcio può depositarsi anche in tessuti alterati da altre malattie: la calcinosi secondaria è associata a sarcoidosi, ipervitaminosi D, insufficienza renale, dermatomiosite e alcuni tumori.

Possibili Cause* di Calcinosi

* Il sintomo - Calcinosi - è tipico di malattie, condizioni e disturbi evidenziati in grassetto. Cliccando sulla patologia di tuo interesse potrai leggere ulteriori informazioni sulle sue origini e sui sintomi che la caratterizzano. Calcinosi può anche essere un sintomo tipico di altre malattie, non incluse nel nostro database e per questo non elencate.


Ultima modifica dell'articolo: 01/08/2016