Balbuzie - Cause e Sintomi

Articoli correlati: Balbuzie

Definizione

La balbuzie è un disordine del linguaggio che comporta ripetizioni involontarie di sillabe o parole, prolungamento di certi suoni, blocchi durante la conversazione, esitazione o pause prima di parlare. Si tratta, quindi, di un'alterazione del versante elocutorio (detta anche disfluenza verbale): la persona che balbetta non è in grado di esprimere un pensiero o un concetto, nonostante lo abbia già formulato mentalmente, in quanto presenta difficoltà a trovare nei limitati tempi della conversazione le parole al momento giusto.

La causa esatta della balbuzie è sconosciuta, sebbene si ritenga che abbia origini neurofisiologiche.

Quest'alterazione della comunicazione verbale compare prevalentemente a 3-6 anni, ma, in qualche occasione, può manifestarsi in adolescenti o adulti. La balbuzie si manifesta con variabilità individuale e si può presentare o meno a seconda del contesto o del numero di uditori. Il problema può scomparire in situazioni come il canto o la ripetizione di un testo appreso a memoria.

Nella prima infanzia, la balbuzie può essere favorita da fattori genetici e stati emotivi che influiscono negativamente sullo sviluppo, quali situazioni familiari spiacevoli, grave isolamento sociale o deprivazione affettiva.

I bambini balbuzienti hanno le stesse capacità intellettive dei coetanei, ma possono essere introversi o presentare difficoltà di apprendimento del linguaggio. La balbuzie dell'età evolutiva può scomparire spontaneamente in condizioni ambientali favorevoli. Nel caso questo problema persista, invece, possono essere utili le tecniche di rieducazione logopedica.

Raramente, la balbuzie può essere acquisita in età adulta quale risultato di eventi neurologici, come traumi cranici, ictus e tumori cerebrali. Altre cause comprendono l'abuso di droghe e gli eventi emotivamente traumatici (es. lutto, interruzione di una relazione o reazione psicologica ad uno stress fisico).

Il disturbo può essere influenzato negativamente anche da carenza di sonno, stati d'ansia e scarsa autostima.


Balbuzie

Possibili Cause* di Balbuzie

* Il sintomo - Balbuzie - è tipico di malattie, condizioni e disturbi evidenziati in grassetto. Cliccando sulla patologia di tuo interesse potrai leggere ulteriori informazioni sulle sue origini e sui sintomi che la caratterizzano. Balbuzie può anche essere un sintomo tipico di altre malattie, non incluse nel nostro database e per questo non elencate.


Ultima modifica dell'articolo: 01/08/2016