Ascite - Cause e Sintomi

Sintomi simili e sinonimi: Idroperitoneo.

Articoli correlati: Ascite

Definizione

L'ascite è un accumulo patologico di liquido nella cavità peritoneale; ciò determina la comparsa di gonfiore addominale e senso di tensione.

L'ascite può derivare da diverse condizioni. La causa più comune è l'ipertensione portale, in genere correlata a fibrosi epatica, cirrosi e altre malattie del fegato croniche. Pertanto, il liquido ascitico può derivare dall'alterato scambio di liquidi con la vena porta (trasudato), ma anche da un processo flogistico (essudato). In ogni caso, il risultato è il versamento di liquidi all'interno della cavità addominale.

Altre patologie epatiche collegate all'ascite comprendono l'epatite cronica e la sindrome di Budd-Chiari, ossia l'ostruzione della vena epatica.

Condizioni non epatiche che provocano ascite, invece, includono i tumori degli organi addominali (primitivi e metastasi), la carcinosi peritoneale, la peritonite infettiva e la ritenzione idrica generalizzata associata a malattie sistemiche (es. scompenso cardiaco, sindrome nefrosica e grave ipoalbuminemia).

Cause meno frequenti comprendono la pancreatite e alcune patologie endocrine, come il mixedema.

Le complicazioni più gravi dell'ascite riguardano la possibilità di infezioni del liquido ascitico (peritonite batterica spontanea) e la sindrome epatorenale.

Possibili Cause* di Ascite

* Il sintomo - Ascite - è tipico di malattie, condizioni e disturbi evidenziati in grassetto. Cliccando sulla patologia di tuo interesse potrai leggere ulteriori informazioni sulle sue origini e sui sintomi che la caratterizzano. Ascite può anche essere un sintomo tipico di altre malattie, non incluse nel nostro database e per questo non elencate.


Ultima modifica dell'articolo: 01/08/2016