Ascesso cutaneo - Cause e Sintomi

Definizione

L'ascesso cutaneo è una raccolta localizzata di pus nella cute. Si forma per l'ingresso nell'area interessata di batteri, generalmente saprofiti della pelle.

Gli ascessi cutanei hanno l'aspetto di un rigonfiamento dolente. All'inizio, la tumefazione è indurita ed eritematosa; in seguito, la cute diventa sottile, l'ascesso appare fluttuante e, talvolta, può drenare spontaneamente.

Possibili condizioni concomitanti all'ascesso comprendono cellulite locale, linfangite, ingrossamento dei linfonodi, febbre e leucocitosi.

Negli ascessi di tronco, arti, ascelle, testa e collo, i microrganismi più frequentemente coinvolti sono lo Staphylococcus aureus e gli streptococchi. Gli ascessi della regione inguinale, vaginale, glutea e perirettale, invece, possono contenere microrganismi presenti nelle feci, di solito anaerobi o un'associazione di aerobi e anaerobi. Fattori predisponenti la formazione di un ascesso cutaneo sono traumi pregressi (es. quando è presente un corpo estraneo), condizioni di immunodeficienza e compromissione circolatoria.

Alcuni piccoli ascessi si risolvono senza trattamento. Tuttavia, se il dolore e il gonfiore sono significativi è spesso indicata l'incisione, seguita dal drenaggio della lesione. Gli antibiotici, di solito, non sono necessari, a meno che il paziente sia immunocompromesso e presenti i segni di un'infezione sistemica.

Possibili Cause* di Ascesso cutaneo

* Il sintomo - Ascesso cutaneo - è tipico di malattie, condizioni e disturbi evidenziati in grassetto. Cliccando sulla patologia di tuo interesse potrai leggere ulteriori informazioni sulle sue origini e sui sintomi che la caratterizzano. Ascesso cutaneo può anche essere un sintomo tipico di altre malattie, non incluse nel nostro database e per questo non elencate.


Ultima modifica dell'articolo: 01/08/2016