Aprassia - Cause e Sintomi

Sintomi simili e sinonimi: Disaprassia.

Articoli correlati: Aprassia

Definizione

L'aprassia consiste nell'incapacità di eseguire compiti motori intenzionali, nonostante la volontà e la conservata capacità fisica.

Tale sintomo è conseguenza di un danno cerebrale, generalmente a carico dei lobi parietali o delle loro connessioni. I pazienti colpiti, infatti, conservano la memoria degli schemi motori già appresi, ma sono incapaci di compiere gesti coordinati e complessi per raggiungere un determinato fine.

L'aprassia può derivare da un ictus embolico o trombotico, da uno stato infiammatorio o da un processo degenerativo (es. morbo di Alzheimer). Inoltre, può risultare da lesioni cerebrali localizzate, soprattutto di origine tumorale, traumatica o vascolare.

Possibili Cause* di Aprassia

* Il sintomo - Aprassia - è tipico di malattie, condizioni e disturbi evidenziati in grassetto. Cliccando sulla patologia di tuo interesse potrai leggere ulteriori informazioni sulle sue origini e sui sintomi che la caratterizzano. Aprassia può anche essere un sintomo tipico di altre malattie, non incluse nel nostro database e per questo non elencate.


Ultima modifica dell'articolo: 01/08/2016