Diabete: Scopri se Sei a Rischio

Categoria quiz Salute

Quiz

Il diabete mellito di tipo 2 può essere definito una malattia silenziosa. Infatti, anche se per lungo tempo non produce sintomi evidenti, a poco a poco tende a divorare come un tarlo la salute delle persone colpite.
Un semplice esame della glicemia a digiuno permette di cogliere il diabete sul nascere, e di correre ai ripari per evitare che progredisca portando con sé temibili complicanze.

L'elevata diffusione del diabete di tipo 2 è strettamente legata all'altrettanto allarmante diffusione dell'obesità e di altri fattori di rischio, come la sedentarietà, il fumo e l'ipertensione. La malattia prevale nelle classi sociali più basse. Vi è poi una componente di rischio individuale, legata all'età, alla razza e alla familiarità per la patologia.
Prendere coscienza dei fattori di rischio individuali, significa avere uno strumento in più per agire precocemente, prima che la malattia diventi conclamata. I programmi di screening per soggetti asintomatici hanno proprio lo scopo di individuare, in una fascia di persone considerate a rischio, gli individui per cui tale rischio è più consistente, in modo da poterli indirizzare ad indagini di approfondimento. Ad esempio, si potrebbe pensare di sottoporre ad un test della glicemia a digiuno tutte le persone non diabetiche di età superiore a 45 anni che presentano almeno un fattore di rischio. Per selezionare questi soggetti, esistono dei specifici test in grado di valutare il rischio individuale, cioè le probabilità di sviluppare la malattia in futuro. Uno di questi test viene riproposto di seguito.


La diffusione del Diabete in Italia interessa il 5% circa della popolazione. Attualmente, vi sono quindi almeno tre milioni di diabetici, oltre ai quali si aggiunge una quota stimabile in circa un milione di persone che, pur avendo la malattia, non ne è a conoscenza.
Essendo una malattia tipica dell'età adulta/anziana, non sorprende come circa il 15% degli italiani di età superiore ai 65 anni soffra di Diabete mellito di tipo 2.
L'allungamento della vita media e il cambiamento dello stile di vita (sedentarietà, obesità) sono in larga parte responsabili dell'aumentata prevalenza della malattia, registrata negli ultimi anni anche nelle fasce giovanili.
NOTA BENE: La diagnosi di diabete mellito di tipo 2 è preceduta mediamente da una fase della durata di circa 7 anni, durante la quale la malattia è asintomatica


Rispondendo ad alcune semplici domande, il lettore ottiene una stima delle probabilità di soffrire di diabete o prediabete non ancora diagnosticati. Naturalmente, il test NON può essere utilizzato per la diagnosi del diabete e non deve in alcun modo sostituirsi ad una visita medica di controllo. Inoltre, è chiaramente riservato ai soggetti che non hanno ancora ricevuto una diagnosi di diabete.


1) Il BMI viene calcolato dividento il peso in kg per l'altezza in metri elevata al quadrato.

Esempio:

  • soggetto alto 175 cm, peso 80 kg
  • BMI= 80 / (1,75*1,75) = 80/ 3,0625 = 26,12 Kg/m2 (Sovrappeso)
  • puoi effettuare il calcolo online inserendo i tuoi dati (altezza, peso) in questo articolo

2) La circonferenza vita si misura con un metro da sarto nel soggetto in piedi con muscoli rilassati. Corrispoinde alla circonferenza minima tra la gabbia toracica e l'ombelico

Interpretazione dei risultati

NOTA: il simbolo ≥ indica "maggiore o uguale":

  • Obesità estrema: se BMI40 Kg/m2 oppure se circonferenza vita:
    • 127 cm se uomo
    • 124,5 cm se donna
  • Obesità: se BMI compreso tra 30 e 40 Kg/m2 oppure se circonferenza vita:
    • compresa tra 101,5 e 127cm se uomo
    • compresa tra 89 e 124,5cm se donna
  • Sovrappeso: se BMI compreso tra 25 e 30 Kg/m2 oppure se circonferenza vita:
    • compresa tra 94 e 101,5 cm se uomo
    • compresa tra 80 e 89cm se donna

Inizia il Quiz!

I. A quale fascia di età appartieni?

II. Sei un uomo o una donna

III. Hai almeno un parente di primo grado (fratelli, genitori, figli) affetto da diabete?

IV. Ti è mai stata diagnosticata l'ipertensione, o ti sono stati prescritti farmaci per trattarla?

V. Il tuo peso corporeo, in termini di BMI o circonferenza vita (leggi come calcolarlo nell'introduzione iniziale) è:

VI. Segui uno stile di vita attivo?

VII. Se sei una donna, ti è mai stato diagnosticato il diabete gestazionale (forma di diabete che insorge durante la gravidanza)?

Calcola risultato


Dall'analisi delle risposte, il tuo rischio di soffrire di diabete o prediabete appare basso. Dal momento che parliamo di semplici probabilità, l'ultima parola a riguardo spetta comunque al tuo medico curante.
Nel corso di una visita medica di controllo, potrai ottenere una stima più attendibile del rischio di diabete e capire se è opportuno sottoporti ad esami di approfondimento. Nel frattempo, puoi conoscere più da vicino il diabete consultando alcuni dei nostri articoli:

Dall'analisi delle risposte, emergono alcuni elementi che Ti collocano in una fascia di rischio elevato di diabete o prediabete. Considerata l'assenza di sintomi nelle fasi iniziali della malattia, potresti già soffrire di diabete o prediabete.
Per questo, se ancora non l'hai fatto, dovresti rivolgerti al medico per valutare l'opportunità di sottoporti ad esami di controllo, come la misurazione della glicemia a digiuno o la cosiddetta "curva glicemica".
Nel frattempo, puoi conoscere più da vicino il diabete consultando alcuni dei nostri articoli:
Dall'analisi delle risposte, emergono numerosi elementi che Ti collocano in una fascia di rischio elevato di diabete. Considerata l'assenza di sintomi nelle fasi iniziali della malattia, potresti già soffrire di diabete. Per questo, se ancora non l'hai fatto, dovresti rivolgerti al medico per valutare l'opportunità di sottoporti ad esami di controllo, come la misurazione della glicemia a digiuno o la cosiddetta "curva glicemica".
Nel frattempo, puoi conoscere più da vicino il diabete consultando alcuni dei nostri articoli:

Numero di Domande
Numero di Risposte Corrette
Numero di Risposte Parzialmente Corrette
Numero di Risposte Sbagliate
Senza risposta
Il tuo punteggio su

Cancella le risposte e ripeti il test

Dall'analisi delle risposte, il tuo rischio di soffrire di diabete o prediabete appare basso. Dal momento che parliamo di semplici probabilità, l'ultima parola a riguardo spetta comunque al tuo medico curante.
Nel corso di una visita medica di controllo, potrai ottenere una stima più attendibile del rischio di diabete e capire se è opportuno sottoporti ad esami di approfondimento. Nel frattempo, puoi conoscere più da vicino il diabete consultando alcuni dei nostri articoli:

Dall'analisi delle risposte, emergono alcuni elementi che Ti collocano in una fascia di rischio elevato di diabete o prediabete. Considerata l'assenza di sintomi nelle fasi iniziali della malattia, potresti già soffrire di diabete o prediabete.
Per questo, se ancora non l'hai fatto, dovresti rivolgerti al medico per valutare l'opportunità di sottoporti ad esami di controllo, come la misurazione della glicemia a digiuno o la cosiddetta "curva glicemica".
Nel frattempo, puoi conoscere più da vicino il diabete consultando alcuni dei nostri articoli:
Dall'analisi delle risposte, emergono numerosi elementi che Ti collocano in una fascia di rischio elevato di diabete. Considerata l'assenza di sintomi nelle fasi iniziali della malattia, potresti già soffrire di diabete. Per questo, se ancora non l'hai fatto, dovresti rivolgerti al medico per valutare l'opportunità di sottoporti ad esami di controllo, come la misurazione della glicemia a digiuno o la cosiddetta "curva glicemica".
Nel frattempo, puoi conoscere più da vicino il diabete consultando alcuni dei nostri articoli:


Cancella le risposte e ripeti il test

Prova altri Quiz!


ARTICOLI CORRELATI

Ultima modifica dell'articolo: 22/12/2015

APPROFONDIMENTI E CURIOSITÀ

Dermatite polimorfa solare: che cos’è?Bambini: precauzioni al soleLentiggini ed efelidi: quali differenze?Lampade abbronzanti e tumori cutaneiMelanoma NON cutaneoOrticaria solare: che cos’è?Scottature solari: qualche consiglioOrticaria acuta: cosa fare quando si manifestaOrticaria: perché si chiama così?Orticaria: può essere provocata dall’attività fisica?Orticaria da freddo: caratteristicheOrticaria acquagenica: che cos’è?Tomografia a coerenza ottica“Voglie” in gravidanza: quali sono le cause?Quali sono le zone più dolorose da tatuare?Rimozione di un tatuaggio: fattori da considerareTatuaggi: come si rimuovono?Brachiterapia: domande frequentiStoria della brachiterapiaCorpi estranei nell’occhio: cosa fareTatuaggi all’henné e reazione allergicaLe curiose origini dell’iridologiaIridologia: che cos’è?Il caldo fa diventare aggressivi?Tatuaggi e salute della pelleQuando nasce l’usanza dei tatuaggi?La storia dello shampooCapelli fragili: qualche consiglioCosa indebolisce i capelli?Mal di testa e rapporti sessualiDiario del mal di testa: come va compilatoCefalea a grappolo: le persone più colpiteMal di testa e digiunoMal di testa e consumo di alcoliciMallo di Noce e InchiostroNoci: Altri UsiNoci: Produzione e StoccaggioTipi di NoceCelebrità con il morbo di ParkinsonDemenza a corpi di Lewy: alcune notizie storicheDemenza frontotemporale: alcune notizie storicheParkinson e atrofia multi sistemica: come distinguerli?Sinucleinopatie: che cosa sono?Atrofia multi sistemica: classificazioneSegno di BlumbergNoci in salamoiaGnocchi SpatzleGnocchi e PatateGnocco FrittoTipi di GnocchiGnocchi e StoriaMal di testa nella terza età