VO2 max: Il test dei due Km di Oja e Laukkanen

Questo test viene spesso impiegato per valutare il massimo consumo di ossigeno (VO2max) in soggetti normalmente attivi di età compresa fra i 20 e i 65 anni che non presentano disabilità o patologie tali da impedire o limitare il cammino veloce e/o che non assumono farmaci che alterano la normale risposta della frequenza cardiaca all'esercizio e per soggetti sovrappeso che rispondono agli stessi criteri  


CARATTERISTICHE


  • Test sottomassimale (condotto ad intensità medio-alta ma non massima)
  • Da campo (può essere eseguito anche fuori dal laboratorio)
  • Valore del VO2max ottenuto attraverso un'equazione predittiva sesso specifica
  • Attendibile
  • Valido
  • Ripetibile

Condizioni che controindicano l'esecuzione del test:


  • Infarto del miocardio negli ultimi 12 mesi
  • Ipertensione arteriosa non controllata
  • Test del camminoCoronaropatia
  • Patologie polmonari
  • Ipertiroidismo refrattario ai trattamenti farmacologici
  • Aritmia scatenata dall'attività fisica
  • Dolore non diagnosticato agli arti superiori, spalle o torace comparso durante sforzo fisico
  • Altri severi sintomi scatenati dallo sforzo fisico (cefalea, vertigini, dispnea, asma)
  • Assunzione di farmaci modificanti il ritmo cardiaco (es. Betabloccanti)
  • Patologie osteo-articolari agli arti inferiori

MATERIALE OCCORRENTE


Percorso piano misurato (2 Km), cardiofrequenzimetro (facoltativo), cronometro


PROTOCOLLO:


Eseguire il test solo in adeguate condizioni atmosferiche (temperatura mite, assenza di pioggia o vento) Prepararsi adeguatamente all'esecuzione del test (no cibo e/o fumo nelle 2-3 ore precedenti; no sforzi fisici il giorno del test e il giorno precedente, no alcolici il giorno del test e il giorno precedente, abiti comodi e scarpe adatte al cammino)

Riscaldamento: (alcuni minuti di cammino a velocità moderata seguiti da 100-200 metri percorsi a velocità sostenuta per adattarsi al passo che si dovrà mantenere durante l'esecuzione della prova. Riposo per alcuni minuti prima di eseguire il test) Esecuzione del test: Il soggetto deve camminare a passo costante e alla massima velocità di cammino sostenibile in assenza di segni di malessere fisico: "Cammina il più veloce che puoi, ma non mettere a rischio la tua salute". La velocità di cammino corrispondente all'80 % della frequenza cardiaca massima teorica consente la maggior precisione del calcolo predittivo del VO2max


VARIABILI PER IL CALCOLO INDIRETTO DEL VO2max:


Tempo di percorrenza dei 2 Km (metri/secondo - clicca qui per la conversione da km/h)

Frequenza cardiaca (FC) registrata alla fine del test (pulsazioni/min)

Età (anni)

BMI (rapporto fra peso (Kg) e altezza (m) al quadrato: Kg/m). Esempio, il BMI di un soggetto alto 180 cm che pesa 80 Kg è pari a: 80/(1,8)2 =24,7


RISULTATI:

 

Altezza cm FC bpm Sesso
Peso kg Tempo min sec Età anni
BMI  

Uomo

ml/kg/min  

 

Uomini: VO2max (ml/Kg/min) = 184,9 – 4,65(tempo in minuti) – 0.22(FC) – 0,26(età) – 1,05 (BMI)

Donne: VO2max (ml/Kg/min) = 116,2 – 2,98(tempo in minuti) – 0,11(FC) – 0,14(età) – 0,39 (BMI)



Ultima modifica dell'articolo: 29/03/2016