Tricortin - Foglio Illustrativo

Principi attivi: Fosfolipidi da corteccia cerebrale, Cianocobalamina

TRICORTIN 1000 12 mg+1mg/2 ml soluzione iniettabile per uso intramuscolare

I foglietti illustrativi di Tricortin sono disponibili per le confezioni:

IndicazioniPerché si usa Tricortin? A cosa serve?

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Psicoanalettici - altri psicostimolanti e nootropi - associazioni.

INDICAZIONI TERAPEUTICHE

Sindromi polialgico-neurosiche

ControindicazioniQuando non dev'essere usato Tricortin?

Ipersensibilità verso i componenti del prodotto e verso altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico.

Precauzioni per l'usoCosa serve sapere prima di prendere Tricortin?

Il farmaco non richiede particolari precauzioni d'impiego.

InterazioniQuali farmaci o alimenti possono modificare l'effetto di Tricortin?

Non sono state evidenziate interazioni tra il TRICORTIN 1000 ed altri farmaci.

AvvertenzeÈ importante sapere che:

Il farmaco può essere somministrato in gravidanza e durante l'allattamento, sotto il diretto controllo del medico. Il farmaco non interferisce sulla capacità di guidare e sull'uso di macchine.

Dose, Modo e Tempo di SomministrazioneCome usare Tricortin: Posologia

1 fiala pro die per via intramuscolare, secondo prescrizione medica.

SovradosaggioCosa fare se avete preso una dose eccessiva di Tricortin

Alle dosi consigliate non si sono mai verificati fenomeni da iperdosaggio.

Effetti IndesideratiQuali sono gli effetti collaterali di Tricortin?

Non sono stati finora segnalati effetti indesiderati correlabili al farmaco. In ogni caso, comunicare al medico curante o al farmacista la comparsa di effetti indesiderati non descritti nel presente foglio illustrativo.

Scadenza e Conservazione

La data di scadenza indicata sulla confezione si riferisce al prodotto in confezionamento integro, correttamente conservato.

Conservare a temperatura non superiore a 25 °C

Attenzione: non utilizzare il medicinale dopo la data di scadenza indicata sulla confezione.

Altre informazioni

COMPOSIZIONE

Principio attivo:

Eccipienti: Lidocaina cloridrato - sodio fosfato bibasico 12H2O - sodio fosfato monobasico 2H2O - esteri dell'acido p-idrossibenzoico - acqua per preparazioni iniettabili q.b. a ml 2

FORMA FARMACEUTICA

Soluzione iniettabile per uso i.m. 5 fiale da 2 ml


Fonte Foglietto Illustrativo: AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco). Contenuto pubblicato a Gennaio 2016. Le informazioni presenti possono non risultare essere aggiornate. Per avere accesso alla versione più aggiornata, si consiglia l'accesso al sito web dell'AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco). Disclaimer e informazioni utili.


Ulteriori informazioni su Tricortin sono disponibili nella scheda "Riassunto delle Caratteristiche".

01.0 DENOMINAZIONE DEL MEDICINALE - 

TRICORTIN 1000

02.0 COMPOSIZIONE QUALITATIVA E QUANTITATIVA - 

Principi attivi

Fosfolipidi da corteccia cerebrale

Cyanocobalaminum

(Denominazione Comune dei principi attivi)

Una fiala da 2 ml contiene:

Fosfolipidi da corteccia cerebrale                                    12 mg

Cianocobalamina                                                            1000 mcg

03.0 FORMA FARMACEUTICA - 

Soluzione iniettabile per uso i.m. - 5 fiale da 2 ml

04.0 INFORMAZIONI CLINICHE - 

04.1 Indicazioni terapeutiche - 

Stati ipossidotico-dismetabolici del SNC:

traumi cranici - sindromi commozionali e stati post-commotivi - encefalomielopatie aterosclerotiche - cefalee vasospastiche o tossiche - intossicazioni endogene ed esogene.

Sindromi polialgico-neurosiche:

polineuriti tossiche alcooliche - poliradicoloneuriti artrosiche - paralisi periferiche del VII - stati polialgico - neurosici senza base organica obbiettivabile.

04.2 Posologia e modo di somministrazione - 

1 fiala pro die per via intramuscolare, secondo prescrizione medica.

04.3 Controindicazioni - 

Ipersensibilità verso i componenti del prodotto e verso altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico.

04.4 Avvertenze speciali e opportune precauzioni d'impiego - 

Il farmaco non richiede particolari avvertenze e precauzioni per l'uso.

04.5 Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione - 

Non sono state evidenziate interazioni tra il TRICORTIN 1000 ed altri farmaci.

04.6 Gravidanza ed allattamento - 

Il farmaco può essere somministrato in gravidanza e durante l'allattamento, sotto il diretto controllo medico.

04.7 Effetti sulla capacita' di guidare veicoli e sull'uso di macchinari - 

Il farmaco non interferisce sulla capacità di guidare e sull'uso di macchine.

04.8 Effetti indesiderati - 

Non sono stati finora segnalati effetti indesiderati correlabili al farmaco.

04.9 Sovradosaggio - 

Alle dosi consigliate non si sono mai verificati fenomeni da iperdosaggio.

05.0 PROPRIETÀ FARMACOLOGICHE - 

05.1 Proprieta' farmacodinamiche - 

La somministrazione parenterale di fosfolipidi da corteccia cerebrale suina (fosfolipidi neuromologhi) è in grado di attivare il metabolismo neuronale normalizzando le attività enzimatiche di membrana, aumentare il turnover dei neurotrasmettitori, il metabolismo glucidico e quello dei fosfolipidi endogeni.

La cianocobalamina interviene come cofattore nel metabolismo delle cellule neuronali esplicando un'azione neurocitotrofica.

05.2 Proprieta' farmacocinetiche - 

Il destino metabolico e la stabilità dei fosfolipidi doppiamente marcati, somministrati per via parenterale, sono stati studiati sia valutando la radioattività totale ritrovata nel cervello che l'andamento del rapporto ³H/14C a livello cellulare. Questi studi dimostrano che queste molecole sono stabili a livello ematico e che raggiungono integre il distretto cerebrale.

05.3 Dati preclinici di sicurezza - 

Studi di tossicità acuta (DL50 > 1000 mg/kg nel topo e nel ratto), di tossicità a lungo termine, di tossicità sulle funzioni riproduttive e studi di mutagenesi non hanno evidenziato alcun effetto tossico dei fosfolipidi di corteccia cerebrale suina.

06.0 INFORMAZIONI FARMACEUTICHE - 

06.1 Eccipienti - 

Lidocaina cloridrato, sodio fosfato bibasico dodecaidrato, sodio fosfato monobasico diidrato, esteri dell'acido p-idrossibenzoico, acqua per preparazioni iniettabili.

06.2 Incompatibilita' - 

Non sono noti fino ad oggi fenomeni d'incompatibilità del TRICORTIN 1000 con altri farmaci.

06.3 Periodo di validita' - 

24 mesi

06.4 Speciali precauzioni per la conservazione - 

Il farmaco può essere conservato alle normali condizioni dell'ambiente.

06.5 Natura del confezionamento primario e contenuto della confezione - 

Fiale ambrate di vetro tipo I

TRICORTIN 1000 5 fiale da 2 ml   

06.6 Istruzioni per l'uso e la manipolazione - 

-----

07.0 TITOLARE DELL'AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO - 

FIDIA Farmaceutici S.p.A. - Via Ponte della Fabbrica, 3/A - 35031 Abano Terme (PD) - Codice Fiscale n 00204260285

08.0 NUMERO DI AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO - 

A.I.C. 019941020

09.0 DATA DELLA PRIMA AUTORIZZAZIONE O DEL RINNOVO DELL'AUTORIZZAZIONE - 

23.04. 1996

10.0 DATA DI REVISIONE DEL TESTO - 

Maggio 2001

11.0 PER I RADIOFARMACI, DATI COMPLETI SULLA DOSIMETRIA INTERNA DELLA RADIAZIONE - 

12.0 PER I RADIOFARMACI, ULTERIORI ISTRUZIONI DETTAGLIATE SULLA PREPARAZIONE ESTEMPORANEA E SUL CONTROLLO DI QUALITÀ - 




Ultima modifica dell'articolo: 13/06/2017