Tiorfix - Foglio Illustrativo

Principi attivi: Acetorfano

Tiorfix

Tiorfix 10 mg granulato per sospensione orale

I foglietti illustrativi di Tiorfix sono disponibili per le confezioni:

IndicazioniPerché si usa Tiorfix? A cosa serve?

Tiorfix è un medicinale per il trattamento della diarrea.

Tiorfix è usato per il trattamento sintomatico della diarrea acuta nei bambini al di sopra dei tre mesi di età. Deve essere associato all'assunzione di abbondanti liquidi e alle consuete misure alimentari, quando tali misure da sole non sono sufficientemente efficaci per il controllo della diarrea, e quando non è possibile il trattamento causale.

Racecadotril può essere somministrato come trattamento complementare quando è possibile il trattamento causale.

ControindicazioniQuando non dev'essere usato Tiorfix

Non somministri Tiorfix

  • Se il bambino è allergico (ipersensibile) a racecadotril o ad uno qualsiasi degli altri componenti di Tiorfix.
  • Se il medico le ha detto che il suo bambino è intollerante ad alcuni zuccheri, chieda al medico prima di somministrare Tiorfix al bambino.

Precauzioni per l'usoCosa serve sapere prima di prendere Tiorfix

Si rivolga al medico o al farmacista prima di somministrare Tiorfix al suo bambino.

Informi il medico se:

  • Il suo bambino ha meno di tre mesi di età,
  • Trova sangue o pus nelle feci del bambino e il bambino ha febbre. La causa della diarrea può essere un'infezione batterica che deve essere trattata dal medico,
  • Il suo bambino soffre di diarrea cronica o di diarrea causata da antibiotici,
  • Il suo bambino soffre di malattie renali o di compromissione della funzione epatica,
  • Il suo bambino soffre di vomito prolungato o non controllato,
  • Il suo bambino soffre di diabete (vedere "Informazioni importanti su alcuni eccipienti di Tiorfix").

InterazioniQuali farmaci o alimenti possono modificare l'effetto di Tiorfix

Informi il medico se il suo bambino sta assumendo o ha recentemente assunto qualsiasi altro medicinale, compresi quelli senza prescrizione medica.

AvvertenzeÈ importante sapere che:

Gravidanza, allattamento e fertilità

L'uso di Tiorfix non è raccomandato in caso di gravidanza e allattamento. Si rivolga al medico o al farmacista prima di prendere qualsiasi medicinale.

Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

Tiorfix non altera o altera in modo trascurabile la capacità di guidare veicoli o di usare macchinari.

Informazioni importanti su alcuni eccipienti di Tiorfix

Tiorfix contiene circa 1 g di saccarosio per bustina.

Se il medico le ha detto che il suo bambino è intollerante ad alcuni zuccheri, lo contatti prima di somministrare Tiorfix al suo bambino.

Nei neonati con diabete, se il medico ha prescritto al suo bambino più di 5 bustine di Tiorfix al giorno (pari a più di 5 g di saccarosio), occorre tenerne conto nel calcolo dell'apporto giornaliero totale di zucchero del bambino.

Dose, Modo e Tempo di SomministrazioneCome usare Tiorfix: Posologia

Tiorfix è fornito sottoforma di granulato.

Il granulato deve essere aggiunto al cibo o disciolto in un bicchiere d'acqua o nel biberon, miscelato bene e somministrato immediatamente.

La dose giornaliera raccomandata dipende dal peso del bambino: 1,5 mg/kg per dose (pari a 1 o 2 bustine), tre volte al giorno a intervalli regolari.

Nei neonati di peso inferiore a 9 kg: una bustina per dose.

Nei neonati dai 9 kg ai 13 kg: due bustine per dose.

Somministri Tiorfix al suo bambino seguendo sempre esattamente le istruzioni del medico. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista.

Il medico le dirà per quanto proseguire il trattamento con Tiorfix. Deve essere continuato finché il bambino non avrà prodotto due feci normali, non oltre i 7 giorni.

Per compensare la perdita di liquidi dovuta alla diarrea, questo medicinale deve essere usato insieme a un'adeguata integrazione di liquidi e sali (elettroliti). La miglior integrazione di liquidi e sali si ottiene con una cosiddetta soluzione reidratante orale (se ha qualsiasi dubbio si rivolga al medico o al farmacista).

SovradosaggioCosa fare se avete preso una dose eccessiva di Tiorfix

Se prende più Tiorfix di quanto deve

Se il suo bambino ha preso più Tiorfix di quanto avrebbe dovuto, contatti immediatamente il medico o il farmacista.

Se dimentica di prendere Tiorfix

Non somministri una dose doppia al suo bambino per compensare la dimenticanza della dose. Continui normalmente il trattamento.

Effetti IndesideratiQuali sono gli effetti collaterali di Tiorfix

Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati, sebbene non tutte le persone li manifestino.

Sono stati segnalati i seguenti effetti indesiderati non comuni (interessano da 1 a 10 utilizzatori su 1000): tonsillite (infiammazione delle amigdale), eruzione cutanea ed eritema (arrossamento della pelle).

Altri effetti indesiderati (la cui frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili) sono: eritema multiforme (lesioni rosee alle estremità e all'interno della bocca), infiammazione della lingua, infiammazione della faccia, infiammazione delle labbra, infiammazione delle palpebre, angioedema (infiammazione sottocutanea in varie parti del corpo), orticaria, eritema nodoso (infiammazione sottoforma di nodulo sotto la pelle), eruzione cutanea papulare (eruzione a livello della pelle con piccole lesioni, dure e nodose), prurigine (lesioni cutanee pruriginose), prurito (sensazione di prurito generale).

Interrompa subito la somministrazione di Tiorfix al suo bambino e contatti immediatamente il medico se il bambino mostra sintomi di angioedema, quali:

Se uno qualsiasi degli effetti indesiderati peggiora o se nota la comparsa di un qualsiasi effetto indesiderato non elencato in questo foglio illustrativo, informi il medico o il farmacista.

Scadenza e Conservazione

Tenere fuori dalla portata e dalla vista dei bambini.

Non usi Tiorfix dopo la data di scadenza che è riportata sul confezionamento secondario dopo "Scad.". La data di scadenza si riferisce all'ultimo giorno del mese.

I medicinali non devono essere gettati nell'acqua di scarico o nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l'ambiente.

Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conservazione.

Leggere il foglio illustrativo prima dell'uso.

Cosa contiene Tiorfix

Il principio attivo è racecadotril. Ogni bustina contiene 10 mg di racecadotril.

Gli altri componenti sono:

Saccarosio,

Silice colloidale anidra,

Poliacrilato dispersione 30%,

Aroma di albicocca

Descrizione dell'aspetto di Tiorfix e contenuto della confezione

Tiorfix si presenta sottoforma di granulato per sospensione orale contenuto in bustine.

Ogni confezione contiene 10, 16, 20, 30, 50, o 100 bustine (confezione da 100 bustine solo per uso ospedaliero).

È possibile che non tutte le confezioni siano commercializzate


Fonte Foglietto Illustrativo: AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco). Contenuto pubblicato a Gennaio 2016. Le informazioni presenti possono non risultare essere aggiornate. Per avere accesso alla versione più aggiornata, si consiglia l'accesso al sito web dell'AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco). Disclaimer e informazioni utili.


Ulteriori informazioni su Tiorfix sono disponibili nella scheda "Riassunto delle Caratteristiche".