Opatanol - Foglio Illustrativo

Principi attivi: Olopatadina

OPATANOL 1 mg/mL collirio, soluzione

I foglietti illustrativi di Opatanol sono disponibili per le confezioni:

IndicazioniPerché si usa Opatanol? A cosa serve?

OPATANOL è indicato per il trattamento di segni e sintomi della congiuntivite allergica stagionale.

Congiuntivite allergica. Alcuni materiali (allergeni) come pollini, polvere domestica o pelo di animali possono provocare reazioni allergiche, causando prurito, arrossamento e anche gonfiore della superficie dell'occhio.

OPATANOL è un medicinale per il trattamento delle condizioni allergiche dell'occhio. Agisce riducendo l'intensità della reazione allergica.

ControindicazioniQuando non dev'essere usato Opatanol

Non usi OPATANOL

  • Se è allergico (ipersensibile) alla olopatadina o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale
  • Non deve usare OPATANOL se sta allattando con latte materno.

Precauzioni per l'usoCosa serve sapere prima di prendere Opatanol

Si rivolga al medico o,al farmacista prima di usare OPATANOL.

Se indossa lenti a contatto, le deve rimuovere prima di usare OPATANOL.

Bambini

  • Non usi OPATANOL in bambini di età inferiore ai 3 anni. Non dia questo medicinale a bambini di età inferior ai 3 anni perchè non ci sono dati che confermino che sia sicuro e che funzioni in bambini al di sotto dei 3 anni.

InterazioniQuali farmaci o alimenti possono modificare l'effetto di Opatanol

Informi il suo medico o il suo farmacista se sta assumendo, ha recentemente assunto o potrebbe assumere qualsiasi altro medicinale.

Se sta usando altri colliri o unguenti oftalmici, lasci passare almeno 5 minuti tra l'uso di un medicinale e quello successivo. Gli unguenti devono essere usati per ultimi.

AvvertenzeÈ importante sapere che:

Gravidanza, allattamento e fertilità

In caso di gravidanza o possibile concepimento, si rivolga al suo medico prima di usare OPATANOL.

Se è in corso una gravidanza o se sta allattando con latte materno, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, chieda consiglio al medico o al farmacista prima di usare questo medicinale

Non deve usare OPATANOL, se sta allattando con latte materno: chieda consiglio al medico prima di usare questo medicinale.

Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

Potrebbe avere un offuscamento della vista per un certo periodo dopo l'uso di OPATANOL. Non guidi e non usi macchinari fino a quando questa sensazione non è cessata.

OPATANOL contiene benzalconio cloruro .

Il benzalconio cloruro può causare irritazione ocular ed è noto per l'azione di scolorimento delle lenti a contatto morbide, pertanto si dovrebbe evitarne il contatto con le lenti morbide. Se indossa lenti a contatto, le deve rimuovere prima dell'applicazione e deve attendere almeno 15 minuti prima di reinserire le lenti.

Dose, Modo e Tempo di SomministrazioneCome usare Opatanol: Posologia

Usi questo medicinale seguendo sempre esattamente le istruzioni del medico o del farmacista.

Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista. La dose raccomandata è una goccia nell'occhio/negli occhi, due volte al giorno-mattino e sera. Utilizzi questa dose, a meno che il suo medico non le dia indicazioni diverse. Instilli OPATANOL in entrambi gli occhi solo se così prescritto dal suo medico. Utilizzi il prodotto per il periodo di tempo specificato dal suo medico.

OPATANOL deve essere usato solo come collirio.

GIRI LA PAGINA PER ULTERIORI INFORMAZIONI

Quanto usarne (vedere la pagina precedente)

  • Prenda il flacone di OPATANOL e uno specchio
  • Si lavi le mani
  • Prenda il flacone e sviti il tappo
  • Dopo aver tolto il tappo, se l'anello di sicurezza si è allentato, lo rimuova prima di usare il prodotto.
  • Tenga il flacone capovolto tra il pollice e il medio
  • Inclini all'indietro la testa. Abbassi la palpebra con un dito pulito fino a formare una sacca tra la palpebra e l'occhio. La goccia dovrà essere instillata in questa sede
  • Avvicini la punta del flacone all'occhio. Utilizzi lo specchio, se può essere di aiuto
  • Non tocchi l'occhio, la palpebra, le aree circostanti né altre superfici con la punta contagocce per non infettare le gocce rimaste nel flacone
  • Prema delicatamente la base del flacone facendo fuoriuscire una goccia di OPATANOL alla volta
  • Non schiacci il flacone: è progettato in modo tale che sia sufficiente solo una delicata pressione sul fondo
  • Se instilla le gocce in entrambi gli occhi, ripeta la stessa operazione per l'altro occhio
  • Rimetta subito il tappo dopo l'uso, riavvitandolo adeguatamente.

Se una goccia non entra nell'occhio, riprovi.

Se dimentica di usare OPATANOL instilli una goccia appena possibile e poi ritorni ai normali tempi di instillazione. Comunque, se è quasi il momento di instillare la dose successiva, non instilli la dose dimenticata e torni ai normali tempi di instillazione. Non usi una dose doppia per compensarne una dimenticata.

Se interrompe il trattamento con OPATANOL Non interrompa il trattamento ocn questo medicinale senza averne prima parlato con il suo medico.

Se ha qualsiasi dubbio sull'uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista.

SovradosaggioCosa fare se avete preso una dose eccessiva di Opatanol

Se usa più OPATANOL di quanto deve lo lavi via con acqua tiepida. Non instilli di nuovo il collirio fino all'ora della dose successiva.

Effetti IndesideratiQuali sono gli effetti collaterali di Opatanol

Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino. I seguenti effetti indesiderati sono stati osservati con OPATANOL

Comuni: possono interessare fino a 1 persona su 10.

Effetti sull'occhio: dolore oculare, irritazione oculare, secchezza oculare, sensazione anomala agli occhi, fastidio oculare.

Effetti indesiderati generali: mal ditesta, affaticamento, naso secco, sapore cattivo

Non comuni: possono interessare fino a 1 persona su 100.

Effetti sull'occhio: visione offuscata, ridotta o anomala, disturbo corneale, infiammazione, con o senza danno, della superficie dell'occhio, infiammazione o infezione della congiuntiva, secrezione oculare, sensibilità alla luce, aumentata produzione di lacrime, prurito dell'occhio, arrossamento dell'occhio, anomalia della palpebra, prurito, arrossamento, gonfiore, o formazione di croste della palpebra.

Effetti indesiderati generali: sensibilità anomala o ridotta, capogiro, naso che cola, secchezza della pelle, infiammazione della pelle.

Non noti: la frequenza non può essere definiti sulla base dei dati disponibili

Effetti sull'occhio: gonfiore oculare, gonfiore corneale, cambiamento nelle dimensioni della pupilla

Effetti indesiderati generali: fiato corto, aumento dei sintomi dell'allergia, gonfiore del viso, sonnolenza, debolezza generalizzata, nausea, vomito, sinusite , arrossamento della pelle e prurito.

In casi molto rari, alcuni pazienti con grave danno allo strato trasparente davanti all'occhio (cornea) hanno sviluppato macchie opache sulla cornea dovute ad un accumulo di calcio durante il trattamento.

Segnalazione degli effetti indesiderati

Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, si rivolga al medico o al farmacista. Questo include anche qualsiasi effetto indesiderato non elencato in questo foglio. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione. Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

Scadenza e Conservazione

Tenere questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.

Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sul flacone e sulla scatola dopo Scad:. La data di scadenza si riferisce all'ultimo giorno del mese. Questo medicinale non richiede alcuna speciale condizione di conservazione.

Il flacone deve essere gettato 4 settimane dopo la prima apertura, per impedire possibili infezioni e si deve utilizzare un nuovo flacone. Annoti la data dell'apertura nell'apposito spazio (i) sull'etichetta del flacone e sulla scatola.

Non getti alcun medicinale nell'acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l'ambiente.

Altre Informazioni

Cosa contiene OPATANOL

Il principio attivo è olopatadina. Ogni mL di soluzione contiene 1 mg di olopatadina (come cloridrato). Gli altri componenti sono:benzalconio cloruro, sodio cloruro, sodio fosfato dibasico dodecaidrato (E339), acido cloridrico (E507) e/o sodio idrossido (E524) e acqua depurata.

Descrizione dell'aspetto di OPATANOL e contenuto della confezione

OPATANOL è un liquido (una soluzione) limpido ed incolore fornito in una confezione contenente un flacone da 5 ml o tre flaconi di plastica da 5 ml con tappi a vite. È possibile che non tutte le confezioni siano commercializzate.



Fonte Foglietto Illustrativo: AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco). Contenuto pubblicato a Gennaio 2016. Le informazioni presenti possono non risultare essere aggiornate. Per avere accesso alla versione più aggiornata, si consiglia l'accesso al sito web dell'AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco). Disclaimer e informazioni utili.


Ulteriori informazioni su Opatanol sono disponibili nella scheda "Riassunto delle Caratteristiche".