Menveo - Foglio Illustrativo

Principi attivi: Vaccino meningococcico coniugato del gruppo A, C, W135 e Y

Polvere e soluzione per soluzione iniettabile (polvere e soluzione iniettabile).

I foglietti illustrativi di Menveo sono disponibili per le confezioni:

IndicazioniPerché si usa Menveo? A cosa serve?

Menveo è un vaccino utilizzato per l'immunizzazione attiva di bambini (a partire dall'età di 2 anni), adolescenti (a partire dall'età di 11 anni) e adulti a rischio di esposizione ai sierogruppi A, C, W135 e Y di un batterio chiamato Neisseria meningitidis per prevenire l'insorgenza di patologie invasive. Il vaccino agisce innescando nell'organismo la protezione (anticorpi) contro questi batteri.

I batteri di Neisseria meningitidis del gruppo A, C, W135 e Y possono provocare infezioni gravi e talvolta pericolose per la vita quali meningite e sepsi (avvelenamento del sangue).

Menveo non può provocare meningite batterica. Il vaccino contiene una proteina (chiamata CRM197) proveniente dal batterio che è causa della difterite. Menveo non protegge dalla difterite. Ciò significa che lei (o il bambino) dovrà sottoporsi ad altre vaccinazioni per essere protetto dalla difterite, quando queste siano necessarie o ciò sia consigliato dal medico.

ControindicazioniQuando non dev'essere usato Menveo

Non usi Menveo se la persona da vaccinare

Precauzioni per l'usoCosa serve sapere prima di prendere Menveo

Informi il medico o l'infermiere prima di ricevere Menveo se la persona che deve essere vaccinata ha

  • un sistema immunitario indebolito. Sono pochi i dati riguardanti l'efficacia di Menveo somministrato a soggetti il cui sistema immunitario è indebolito a causa dell'uso di farmaci immunosoppressivi, dell'infezione HIV e di altre possibili cause. In questi soggetti l'efficacia di Menveo potrebbe essere ridotta.
  • emofilia o qualsiasi altro problema tale da poter interrompere la corretta coagulazione del sangue, come nel caso di pazienti che ricevono anticoagulanti.

In risposta a qualsiasi somministrazione con ago possono verificarsi svenimento, sensazione di svenimento o altre reazioni correlate allo stress. Si rivolga al medico o all'infermiere se ha avuto questo tipo di reazioni in precedenza.

Questo vaccino può proteggere solo dai batteri del gruppo meningococcico A, C, W135 e Y. Non può proteggere da altri tipi di batteri meningococcici diversi dai gruppi A, C, W135 e Y o da altri fattori che causano meningite e sepsi (avvelenamento del sangue).

Come per gli altri vaccini, Menveo potrebbe non proteggere il 100% di coloro che ricevono il vaccino.

È possibile considerare l'ipotesi di somministrare una dose di richiamo (booster) per mantenere la protezione se la persona vaccinata ha ricevuto una dose di Menveo da oltre un anno ed è tuttora a rischio particolare di esposizione al batterio meningococcico del gruppo A. Il medico le consiglierà se e quando ricevere una dose booster.

InterazioniQuali farmaci o alimenti possono modificare l'effetto di Menveo

Informi il medico o l'infermiere se sta assumendo, ha recentemente assunto o potrebbe assumere qualsiasi altro medicinale.

Menveo può essere somministrato in concomitanza con altre vaccinazioni ma eventuali altri vaccini devono essere iniettati preferibilmente in un braccio diverso dalla sede d'iniezione di Menveo.

Questi comprendono: vaccino difto-tetanico-pertossico acellulare (Tdap), vaccino contro il papilloma virus umano (HPV), vaccino contro la febbre gialla, vaccino contro la febbre tifoide (polisaccaride Vi), vaccino contro l'encefalite giapponese, vaccino antirabbico e vaccino antiepatite A e B.

L'azione di Menveo potrebbe essere ridotta se somministrato a soggetti che assumono medicinali per inibire il sistema immunitario.

Se vengono iniettati contemporaneamente più vaccini, devono essere usate sedi d'iniezione separate.

AvvertenzeÈ importante sapere che:

Gravidanza, allattamento e fertilità

Informi il medico prima di prendere questo medicinale se è in corso una gravidanza, se sta allattando, sospetta una gravidanza o sta programmando una gravidanza. Il medico o l'infermiere potrebbe comunque raccomandare la somministrazione di Menveo se è elevato il rischio di infezione da batteri meningococcici del gruppo A, C, W-135 e Y.

Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

Non sono stati effettuati studi sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari. In seguito alla vaccinazione sono stati segnalati rarissimi casi di capogiri. La capacità di guidare veicoli e di usare macchinari può essere temporaneamente compromessa.

Menveo contiene

Questo medicinale contiene meno di 1 mmol di sodio (23 mg) per dose, è quindi essenzialmente ‘senza sodio'.

Questo medicinale contiene meno di 1 mmol di potassio (39 mg) per dose, è quindi essenzialmente ‘senza potassio'.

Dosi e Modo d'usoCome usare Menveo: Posologia

Menveo sarà somministrato a lei o al bambino da un medico o da un infermiere.

Il vaccino viene normalmente iniettato nel muscolo della parte superiore del braccio (deltoide) nei bambini (dai 2 anni di età), negli adolescenti e negli adulti. Il medico o l'infermiere farà attenzione a non iniettare il vaccino in un vaso sanguigno e verificherà che venga iniettato nel muscolo e non nella pelle.

Per bambini (dai 2 anni di età), adolescenti e adulti: sarà praticata una singola iniezione (0,5 ml).

La sicurezza e l'efficacia di Menveo in bambini di età inferiore ai 2 anni non sono state ancora stabilite. I dati relativi a soggetti di età compresa tra 56 e 65 anni sono limitati e non vi sono dati per soggetti di età maggiore di 65 anni.

Informi il medico se ha ricevuto in precedenza un'iniezione di Menveo o di un altro vaccino meningococcico. Il medico le dirà se ha bisogno di un'altra iniezione di Menveo.

Per informazioni sulla ricostituzione del vaccino vedere il paragrafo per il medico o gli operatori sanitari in fondo a questo foglio.

Se ha qualsiasi dubbio sull'uso di questo medicinale, si rivolga al medico o all'infermiere.

Effetti IndesideratiQuali sono gli effetti collaterali di Menveo

Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino.

Gli effetti indesiderati più comuni riportati durante gli studi clinici sono durati in genere solamente da un giorno a due giorni e in genere non erano gravi.

Nei bambini (di età compresa tra 2 e 10 anni di età), gli effetti indesiderati riportati durante gli studi clinici sono elencati sotto.

Molto comune (può riguardare più di 1 soggetto su 10): sonnolenza, mal di testa, irritabilità, sensazione di malessere generale, dolore della sede d'iniezione, arrossamento nella sede d'iniezione (≤50 mm), indurimento della sede d'iniezione (≤50 mm)

Comune (può riguardare fino a 1 soggetto su 10): cambiamento delle abitudini alimentari, nausea, vomito, diarrea, eruzione cutanea, dolore muscolare, dolore articolare, brividi, febbre ≥38°C, arrossamento nella sede d'iniezione (>50 mm) e indurimento della sede d'iniezione (>50 mm)

Non comune (può riguardare fino a 1 soggetto su 100): prurito nella sede d'iniezione

Negli adolescenti (a partire da 11 anni d'età) e negli adulti, gli effetti indesiderati più comuni riportati durante gli studi clinici sono elencati sotto.

Molto comune: mal di testa, nausea, dolore della sede d'iniezione, arrossamento nella sede d'iniezione (≤50 mm), indurimento della sede d'iniezione (≤50 mm), dolore muscolare, sensazione di malessere generale

Comune: eruzione cutanea, arrossamento nella sede d'iniezione (>50 mm), indurimento della sede d'iniezione (>50 mm), dolore articolare, febbre ≥38°C, brividi

Non comune: capogiri, prurito nella sede d'iniezione

Gli effetti indesiderati che sono stati segnalati dopo la commercializzazione di Menveo: Reazioni allergiche che possono includere grave gonfiore delle labbra, della bocca, della gola (che può causare difficoltà di deglutizione), respirazione difficoltosa con sibilo o tosse, eruzione cutanea e rigonfiamento delle mani, dei piedi e delle caviglie, perdita di coscienza, pressione arteriosa molto bassa; crisi convulsive (convulsioni), comprese crisi convulsive associate a febbre; disturbi dell'equilibrio; svenimento; infezione della cute in sede di iniezione; gonfiore in sede di iniezione, compreso gonfiore esteso dell'arto sede di iniezione.

Se si verifica una reazione allergica grave, contatti immediatamente il medico o si rechi/porti suo figlio al Pronto Soccorso, perché potrebbe essere necessaria un'assistenza medica urgente.

Segnalazione degli effetti indesiderati

Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico, al farmacista o all'infermiere. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione riportato nell'Allegato V. Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

Scadenza e Conservazione

Tenere questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.

Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza riportata sulla scatola di cartone e sul flaconcino dopo l'indicazione Scad. La data di scadenza si riferisce all'ultimo giorno del mese.

Conservare in frigorifero (2°C - 8°C). Non congelare. Conservare i flaconcini nella scatola di cartone esterna per proteggere il medicinale dalla luce.

Il prodotto deve essere utilizzato immediatamente dopo la ricostituzione. Tuttavia, la stabilità chimico-fisica è stata dimostrata per 8 ore dopo la ricostituzione a una temperatura inferiore a 25°C.

I medicinali non devono essere gettati nell'acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Il medico o l'infermiere si occuperà dello smaltimento del farmaco. Questo aiuterà a proteggere l'ambiente.

Altre informazioni

Cosa contiene Menveo

Una dose (0,5 ml di vaccino ricostituito) contiene:

I principi attivi sono:

  • originariamente contenuto nella polvere
    • oligosaccaride del gruppo A meningococcico 10 microgrammi coniugato alla proteina Corynebacterium diphtheriae CRM197 da 16,7 a 33,3 microgrammi
  • originariamente contenuto nella soluzione
    • oligosaccaride del gruppo C meningococcico 5 microgrammi coniugato alla proteina Corynebacterium diphtheriae CRM197 da 7,1 a 12,5 microgrammi
    • oligosaccaride del gruppo W135 meningococcico 5 microgrammi coniugato alla proteina Corynebacterium diphtheriae CRM197 da 3,3 a 8,3 microgrammi
    • oligosaccaride del gruppo Y meningococcico 5 microgrammi coniugato alla proteina Corynebacterium diphtheriae CRM197 da 5,6 a 10,0 microgrammi

Gli altri ingredienti (eccipienti) sono:

Nella polvere: potassio fosfato monobasico e saccarosio.

Nella soluzione: cloruro di sodio, sodio diidrogeno fosfato monoidrato, sodio idrogeno fosfato diidrato e acqua per preparazioni iniettabili (vedere anche la fine del paragrafo 2).

Descrizione dell'aspetto di Menveo e contenuto della confezione

Menveo è una polvere e una soluzione iniettabile.

Ogni dose di Menveo viene fornita come:

  • 1 flaconcino contenente il componente coniugato liofilizzato MenA sotto forma di polvere di colore da bianco a bianco sporco;
  • 1 flaconcino contenente il componente coniugato liquido MenCWY sotto forma di soluzione limpida;
  • Dimensione della confezione di una dose (2 flaconcini) o cinque dosi (10 flaconcini).

È possibile che non tutte le confezioni siano commercializzate.

I contenuti dei due componenti (flaconcino e flaconcino) devono essere miscelati prima della vaccinazione per ottenere 1 dose da 0,5 ml.


Fonte Foglietto Illustrativo: AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco). Contenuto pubblicato a Gennaio 2016. Le informazioni presenti possono non risultare essere aggiornate. Per avere accesso alla versione più aggiornata, si consiglia l'accesso al sito web dell'AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco). Disclaimer e informazioni utili.


Ulteriori informazioni su Menveo sono disponibili nella scheda "Riassunto delle Caratteristiche".