Jurnista - Foglio Illustrativo

Principi attivi: Idromorfone

Jurnista 4 mg compresse a rilascio prolungato
Jurnista 8 mg compresse a rilascio prolungato
Jurnista 16 mg compresse a rilascio prolungato
Jurnista 32 mg compresse a rilascio prolungato
Jurnista 64 mg compresse a rilascio prolungato

I foglietti illustrativi di Jurnista sono disponibili per le confezioni:

IndicazioniPerché si usa Jurnista? A cosa serve?

Jurnista contiene idromorfone cloridrato come principio attivo. Appartiene a una categoria di medicinali chiamati analgesici oppiacei (o antidolorifici morfina-correlati).

Jurnista è usato per trattare il dolore intenso negli adulti.

ControindicazioniQuando non dev'essere usato Jurnista

Non prenda Jurnista:

  • se è allergico all'idromorfone cloridrato o a uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinali
  • se le è stata diagnosticata una grave stenosi o blocco dello stomaco e/o dell'intestino
  • se ha subito un intervento chirurgico che le ha causato un'ansa cieca nell'intestino
  • per trattare il dolore acuto o il dolore dopo un intervento chirurgico
  • se ha una grave compromissione della funzionalità epatica
  • se ha gravi difficoltà respiratorie o asma acuta grave
  • se ha improvvisi dolori addominali (di pancia) gravi e non le è stata diagnosticata la causa
  • se sta prendendo un tipo di farmaco antidepressivo chiamato inibitore della monoamino ossidasi (IMAO) oppure se lo ha preso negli ultimi 14 giorni
  • se sta prendendo buprenorfina, nalbufina o pentazocina.

Informi il medico se uno di questi casi la riguarda.

Jurnista non deve essere somministrato alle donne durante il travaglio o il parto o ai pazienti in coma.

Precauzioni per l'usoCosa serve sapere prima di prendere Jurnista

Si rivolga al medico o al farmacista prima di prendere Jurnista. Alcune persone devono prestare particolare attenzione durante l'assunzione di questo medicinale.

Test anti-doping

Il principio attivo contenuto in Jurnista può determinare positività ai test anti-doping. Se viene sottoposto ad analisi durante l'uso di Jurnista, potrebbe essere squalificato dall'attività sportiva.

Per chi svolge attività sportiva: l'uso del farmaco senza necessità terapeutica costituisce doping e può determinare comunque positività ai test antidoping.

Bambini e adolescenti

Jurnista non è raccomandato per i bambini e gli adolescenti al di sotto dei 18 anni di età. Non sono note la sicurezza e l'efficacia in questo gruppo di età.

InterazioniQuali farmaci o alimenti possono modificare l'effetto di Jurnista

Alcuni medicinali possono influenzare l'effetto di Jurnista o aumentare la probabilità di provocare effetti indesiderati.

Non prenda Jurnista se sta prendendo:

  • antidepressivi chiamati inibitori delle monoamino ossidasi (IMAO) oppure se ne ha presi negli ultimi 14 giorni
  • altri antidolorifici morfina-correlati (buprenorfina, nalbufina o pentazocina).

Informi il medico se una di queste situazioni la riguarda.

Informi il medico prima di prendere Jurnista se sta prendendo:

Informi il medico se sta assumendo, ha recentemente assunto o pensa di assumere qualsiasi altro medicinale.

Jurnista con alcool

Bere alcool durante l'assunzione di Jurnista può causare sonnolenza o aumentare il rischio di effetti indesiderati seri come ad esempio respiro corto con il rischio di depressione respiratoria e perdita di coscienza. Si raccomanda di non bere alcool durante l'assunzione di Jurnista.

AvvertenzeÈ importante sapere che:

Jurnista può causare effetti indesiderati gravi, incluso difficoltà respiratorie e reazioni allergiche. Deve essere consapevole di questi effetti indesiderati o prestare attenzione ad alcuni segni di malattia mentre sta prendendo Jurnista. Vedere "Prestare attenzione agli effetti indesiderati gravi" al paragrafo 4.

Informi il medico se ha, o ha recentemente avuto, uno dei seguenti problemi:

Informi il medico:

  • se si deve sottoporre a cordotomia o un intervento chirurgico simile per alleviare il dolore. Non deve prendere Jurnista poco prima o poco dopo l'operazione, il medico le dirà quando smettere di prendere Jurnista e quando può riprenderlo nuovamente, o se è necessario modificare la dose.
  • se ha più di 60 anni di età. Possono essere più probabili gli effetti indesiderati, pertanto il medico può darle una dose iniziale bassa.

Stitichezza

La stitichezza (movimenti intestinali insufficienti o difficoltosi) è un comune effetto indesiderato dei farmaci come Jurnista ed è improbabile che si possa risolvere senza un opportuno trattamento. Parli con il medico o farmacista sull'opportunità di usare un lassativo (medicinale per il trattamento della stitichezza) e sostanze che ammorbidiscono le feci per prevenire o trattare la stitichezza durante l'assunzione di Jurnista.

Quando va in bagno

Può notare qualcosa di simile alla compressa di Jurnista nelle feci. Non si preoccupi - è semplicemente l'involucro della compressa che passa attraverso il suo organismo immodificata. Non significa che la compressa non abbia fatto effetto.

Gravidanza e allattamento

Non è raccomandato l'uso di Jurnista durante la gravidanza. Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza chieda consiglio al medico.

Non deve prendere Jurnista se sta allattando, poiché il principio attivo può passare nel latte materno. Chieda consiglio al medico o farmacista prima di prendere qualsiasi medicinale.

Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

Jurnista può provocare sonnolenza. Non guidi, né azioni macchinari o esegua lavori pericolosi fino a che non è certo di non essere più soggetto all'azione del farmaco. Presti particolare attenzione se modifica la sua dose o il tipo di medicinale

Jurnista compresse a rilascio prolungato contiene lattosio

Se il medico le ha diagnosticato una intolleranza ad alcuni zuccheri, lo contatti prima di prendere questo medicinale.

Dose, Modo e Tempo di SomministrazioneCome usare Jurnista: Posologia

Prenda questo medicinale seguendo sempre esattamente le istruzioni del medico o del farmacista. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista.

Se non sta assumendo abitualmente un antidolorifico oppiaceo, la dose iniziale abituale di Jurnista non deve superare gli 8 mg ogni giorno. Se sta passando da un altro antidolorifico oppiaceo a Jurnista, il medico può prescriverle un dosaggio iniziale di Jurnista diverso.

Il medico potrà decidere di aumentarle la dose fino a quando non otterrà un adeguato controllo del dolore, lasciando tra un aumento della dose e quello successivo, un intervallo di almeno tre giorni (per esempio, se la prima dose viene presa di lunedì, la dose può essere aumentata dal giovedì).

Come prendere la compressa giornaliera

Inghiotta la compressa di Jurnista intera con un bicchiere d'acqua.

Non mastichi, non rompa né frantumi la compressa. In caso ciò dovesse avvenire vi è un pericolo di sovradosaggio in quanto il farmaco sarà liberato nel suo organismo troppo velocemente.

Non rompa e inietti le compresse, perché alcuni ingredienti possono causare potenzialmente la morte se assunti per questa via.

Cerchi di prendere Jurnista sempre alla stessa ora ogni giorno. Può prendere questo medicinale con o senza cibo.

SovradosaggioCosa fare se avete preso una dose eccessiva di Jurnista

Se prende più Jurnista di quanto deve

Chiami immediatamente il medico o il più vicino pronto soccorso.

Se possibile, comunichi quali e quante compresse ha assunto.

In caso di sovradosaggio, è possibile che avverta una forte sonnolenza e abbia difficoltà respiratorie. Gli effetti del sovradosaggio possono diventare più gravi, con sudorazione, restringimento delle pupille, ipotensione e coma (incoscienza). Nei casi di sovradosaggio grave, è possibile che si verifichino arresto respiratorio, attacco cardiaco e decesso.

Se dimentica di prendere Jurnista

Prenda la dose successiva appena si ricorda e da lì in poi alla stessa ora ogni giorno. Non prenda ulteriori compresse o una dose doppia per compensare la dimenticanza della compressa. Consulti il medico o il farmacista se non è sicuro di cosa fare.

Se interrompe il trattamento con Jurnista

Al momento dell'interruzione dell'assunzione di Jurnista il medico ridurrà gradatamente la dose - di solito dimezzandola - ogni due giorni. Una volta raggiunta la minima dose possibile, il medico discuterà con lei il momento opportuno per interrompere l'assunzione di Jurnista.

quando la dose di Jurnista viene ridotta improvvisamente o se il trattamento viene interrotto all'improvviso. Alcune persone hanno una sintomatologia da astinenza

Consulti il medico nel caso in cui avverta uno qualsiasi dei seguenti sintomi:

Se ha qualsiasi dubbio sull'uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista.

Effetti IndesideratiQuali sono gli effetti collaterali di Jurnista

Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati, sebbene non tutte le persone li manifestino.

Prestare attenzione agli effetti indesiderati gravi

Difficoltà respiratorie - respiro lento o superficiale (depressione respiratoria) è definito non comune nelle persone che prendono Jurnista (può interessare fino a 1 persona su 100). E'più frequente che accada ad un certo gruppo di persone, come gli anziani o le persone molto deboli. Se il suo respiro diventa molto lento o superficiale e si sente estremamente stanco:

  • continui a muoversi e parlare quanto più possibile
  • contatti immediatamente il medico o richieda immediata assistenza medica

Parli con il medico circa i medicinali che può usare per trattare la depressione respiratoria.

Reazioni allergiche -sono definite non comuni nelle persone che prendono Jurnista (possono interessare fino a 1 persona su 100). I segni includono:

  • gonfiore della faccia, labbra, bocca, lingua o gola, che possono causare difficoltà a deglutire o respirare
  • eruzione cutanea pruriginosa.

Contatti immediatamente il medico o richieda immediata assistenza medica se nota uno di questi segni. Il medico può decidere che Jurnista non è adatto per lei.

Altri effetti indesiderati

Effetti indesiderati molto comuni (possono interessare più di una persona su 10)

  • stitichezza, nausea, vomito
  • sensazione di sonnolenza, debolezza o giramenti di testa; mal di testa.

Effetti indesiderati comuni (possono interessare fino a 1 persona su 10)

Effetti indesiderati non comuni (possono interessare fino a 1 persona su 100)

Effetti indesiderati rari (possono interessare fino a 1 persona su 1.000)

  • respiro veloce o profondo (iperventilazione), starnuti
  • perforazione dell'intestino, mancanza di contrazioni della parete intestinale, infiammazione del duodeno, lacerazioni anali
  • compromissione dello svuotamento dello stomaco, ritenzione dell'involucro della compressa nello stomaco con mancato passaggio nell'intestino, passaggio doloroso delle feci
  • aggressività
  • convulsioni o crisi epilettiche
  • irrequietezza o iperattività, riflessi esagerati o aumentati
  • difficoltà nel pensare, ricordare informazioni o risolvere problemi
  • pupille piccole
  • battito cardiaco rallentato
  • sensazione di bruciore della pelle
  • sensazione di ubriachezza o sensazione da dopo sbornia
  • diminuzione della temperatura corporea
  • aumento del livello dell'enzima "amilasi" nel sangue
  • aumento dei livelli di acido urico nel sangue, che può causare gotta
  • diminuzione dei livelli degli ormoni sessuali, per esempio diminuzione dei livelli di testosterone nel sangue.

Si sono verificati altri effetti indesiderati ma la loro esatta frequenza non è nota:

Si sono verificati altri effetti indesiderati con altri medicinali che contengono idromorfone cloridrato:

Segnalazione di effetti indesiderati

Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato , compresi quelli non elencati in questo foglio si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all'indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili

Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

Scadenza e Conservazione

Tenere questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.

Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sull'etichetta del blister e sul cartone (SCAD).

Non conservare a temperatura superiore ai 25oC.

Non usi Jurnista se nota che le compresse sono danneggiate.

Non getti alcun medicinale nell'acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l'ambiente.

Cosa contiene Jurnista

Il principio attivo è idromorfone cloridrato.

La compressa a rilascio prolungato da 4 mg contiene 4,36 mg e rilascia 4 mg di idromorfone cloridrato, equivalente a 3,56 mg di idromorfone.

La compressa a rilascio prolungato da 8 mg contiene 8,72 mg e rilascia 8 mg di idromorfone cloridrato, equivalente a 7,12 mg di idromorfone.

La compressa a rilascio prolungato da 16 mg contiene 16,35 mg e rilascia 16 mg di idromorfone cloridrato, equivalente a 14,24 mg di idromorfone.

La compressa a rilascio prolungato da 32 mg contiene e rilascia 32,00 mg di idromorfone cloridrato, equivalente a 28,48 mg di idromorfon

La compressa a rilascio prolungato da 64 mg contiene e rilascia 64,00 mg di idromorfone cloridrato, equivalente a 56,96 mg di idromorfone

Gli eccipienti sono:

Nucleo della compressa rivestita: polietilene ossido 200K e 2000K, povidone K29-32, magnesio stearato, ferro ossido giallo (E172) (solo le compresse da 4 e 32 mg), butilidrossitoluene (E321), sodio cloruro, ipromellosa, ferro ossido nero (E172), lattosio anidro, cellulosa acetato, macrogol 3350.

Rivestimento colorato: 8 mg, 16 mg, 32 mg e 64 mg: lattosio monoidrato, ipromellosa, titanio diossido (E171), glicerolo triacetato, ferro ossido rosso (E172) (8 mg) / ferro ossido giallo (E172) (16 mg) / indigotina (E132) (64 mg). Solo per le compresse da 4 mg: ipromellosa, titanio diossido (E171), macrogol 400, ferro ossido giallo (E172), ferro ossido rosso (E172) e ferro ossido nero (E172).

Rivestimento trasparente: ipromellosa, macrogol 400.

Inchiostro di stampa: ferro ossido nero (E172), glicole propilenico, ipromellosa.

Descrizione dell'aspetto di Jurnista e contenuto della confezione

Le compresse di Jurnista sono a rilascio prolungato. Questo significa che il principio attivo è rilasciato gradualmente nel tempo nell'organismo dopo aver preso una compressa.

  • Jurnista 4 mg compresse a rilascio prolungato: ogni compressa rotonda beige chiaro ha un "HM4" stampato su un lato con inchiostro nero
  • Jurnista 8 mg compresse a rilascio prolungato: ogni compressa rotonda rossa ha un "HM8" stampato su un lato con inchiostro nero.
  • Jurnista 16 mg compresse a rilascio prolungato: ogni compressa rotonda gialla ha un "HM16" stampato su un lato con inchiostro nero.
  • Jurnista 32 mg compresse a rilascio prolungato: ogni compressa rotonda bianca ha un "HM32" stampato su un lato con inchiostro nero.
  • Jurnista 64 mg compresse a rilascio prolungato: ogni compressa rotonda blu, ha un "HM 64" stampato su un lato con inchiostro nero.

Il medicinale è fornito in blister inseriti in un astuccio di cartone. Ciascun astuccio contiene 7, 10, 14, 20, 28, 30, 35, 40, 50, 56, 60 o 100 compresse. È possibile che non tutte le confezioni siano commercializzate.


Fonte Foglietto Illustrativo: AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco). Contenuto pubblicato a Gennaio 2016. Le informazioni presenti possono non risultare essere aggiornate. Per avere accesso alla versione più aggiornata, si consiglia l'accesso al sito web dell'AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco). Disclaimer e informazioni utili.


Ulteriori informazioni su Jurnista sono disponibili nella scheda "Riassunto delle Caratteristiche".


ARTICOLI CORRELATI

Idromorfone Codeina Meperidina o Petidina Metadone Narcotici Ossicodone Pentazocina Tramadolo Abstral - Foglietto Illustrativo Buprenorfina Buprenorfina - Farmaco Generico - Foglietto Illustrativo Contramal - Foglietto Illustrativo Depalgos - Foglietto Illustrativo Durogesic - Foglietto Illustrativo Effentora - Foglietto Illustrativo Farmaci oppioidi Fentanest - Foglietto Illustrativo Fentanil - Farmaco generico - Foglietto Illustrativo Fentanil Fentanile Kolibri - Foglietto Illustrativo Matrifen - Foglietto Illustrativo Morfina Morfina e derivati nella cura del dolore Naloxone Naltrexone Narcan - Foglietto Illustrativo Oramorph - Foglietto Illustrativo Oxycontin - Foglietto Illustrativo Palexia - Foglietto Illustrativo Subutex - Foglietto Illustrativo Targin - Foglietto Illustrativo Temgesic - Foglietto Illustrativo Transtec - Foglietto Illustrativo Twice - Foglietto Illustrativo Moventig - naloxegol Zalviso - Sufentanil Oppioidi su Wikipedia italiano Opioid su Wikipedia inglese Marijuana per la Cura del Dolore Antidolorifici Terapia del Dolore Ms contin - Foglietto Illustrativo Neo Optalidon - Foglietto Illustrativo Remifentanil - Farmaco generico - Foglietto Illustrativo Sufentanil - Foglietto Illustrativo Ultiva - Foglietto Illustrativo Akis - Foglietto Illustrativo Capsolin - Foglietto Illustrativo Cerotto bertelli - Foglietto Illustrativo Fenextra - Foglietto Illustrativo Flectadol - Foglietto Illustrativo Optalidon - Foglietto Illustrativo Patrol - Foglietto Illustrativo Antidolorifici su Wikipedia italiano Painkillers su Wikipedia inglese
Ultima modifica dell'articolo: 13/06/2017

APPROFONDIMENTI E CURIOSITÀ