Colbiocin - Foglio Illustrativo

Principi attivi: Cloramfenicolo, Colistina (Colistimetato di sodio), Rolitetraciclina

Collirio, polvere e solvente per soluzione e unguento oftalmico

I foglietti illustrativi di Colbiocin sono disponibili per le confezioni:

IndicazioniPerché si usa Colbiocin? A cosa serve?

Categoria farmacoterapeutica

Il Colbiocin è una associazione di tre antibiotici di cui due ad ampio spettro d'azione. Il Colbiocin è efficace nel trattamento delle infezioni oculari esterne sostenute da germi Gram positivi, Gram negativi e Clamidie.

Indicazioni terapeutiche

Trattamento delle infezioni oculari esterne quali congiuntiviti catarrali, purulente, tracoma, blefariti, blefarocongiuntiviti, cheratiti batteriche, ulcere corneali settiche, dacriocistiti.

ControindicazioniQuando non dev'essere usato Colbiocin

Ipersensibilità individuale accertata verso il farmaco.

Precauzioni per l'usoCosa serve sapere prima di prendere Colbiocin

Nella primissima infanzia e in gravidanza il prodotto va somministrato nei casi di effettiva necessità, sotto il diretto controllo del medico.

InterazioniQuali farmaci o alimenti possono modificare l'effetto di Colbiocin

Non sono note interazioni farmacologiche derivanti dall'uso topico del prodotto.

AvvertenzeÈ importante sapere che:

L'uso prolungato di antibiotici topici può condurre alla crescita di microrganismi non sensibili agli stessi.

Nel caso in cui non si verificasse, in un ragionevole intervallo di tempo, un evidente miglioramento clinico con l'uso del prodotto o se si verificassero manifestazioni di sensibilizzazione ai componenti farmacologici, occorre sospendere il trattamento ed intraprendere una terapia adeguata.

Sono stati descritti rari casi di ipoplasia midollare in seguito ad impiego protratto di Cloramfenicolo per uso topico. Per tale motivo il prodotto va usato per brevi periodi, salvo esplicita indicazione del medico.

Il collirio contiene Sodio solfito: tale sostanza può provocare in soggetti sensibili e particolarmente negli asmatici, reazioni di tipo allergico ed attacchi asmatici gravi.

Dose, Modo e Tempo di SomministrazioneCome usare Colbiocin: Posologia

Collirio, polvere e solvente per soluzione: una o due gocce 3 - 4 volte al dì o secondo prescrizione medica.

Unguento oftalmico: 3 - 4 applicazioni giornaliere. Nel caso in cui fosse previsto anche l'uso del collirio, è sufficiente una applicazione serale.

ISTRUZIONI PER L'IMPIEGO DEL TAPPO SERBATOIO

Rimuovere la capsula in alluminio tirando il dischetto centrale prima verso l'alto poi verso l'esterno e in basso, seguendo le intaccature.

Togliere il tappo dal flacone ed inserire il tappo contenitore.

Premere il bottone colorato del tappo contenitore ed agitare il flacone per sciogliere la polvere.

Togliere il tappo dal contenitore ed applicare il contagocce.

Dopo aver tolto il tappino di protezione del contagocce, capovolgere il flacone ed instillare premendo.

SovradosaggioCosa fare se avete preso una dose eccessiva di Colbiocin

Non sono stati mai segnalati casi di sovradosaggio con l'uso del Colbiocin alla posologia consigliata.

Nei neonati, specialmente in quelli prematuri, eccessive concentrazioni di Cloramfenicolo possono evocare reazioni tossiche anche letali.

Effetti IndesideratiQuali sono gli effetti collaterali di Colbiocin

Occasionalmente il Colbiocin può dar luogo ad irritazioni passeggere.

Sono state talvolta segnalate reazioni di sensibilizzazione come bruciore, edema angioneurotico, orticaria, dermatite vescicolare e maculopapulare. In tal caso è opportuno sospendere il trattamento e ricorrere ad una terapia adeguata.

Si chiede ai pazienti, qualora si verificassero effetti collaterali non descritti nel foglio illustrativo, di darne comunicazione al medico o al farmacista.

Scadenza e Conservazione

Per la data di scadenza si rimanda alla confezione.

Attenzione: non usare il medicinale dopo la data di scadenza indicata sulla confezione.

Conservare a temperatura inferiore a 25 °C

Il collirio pronto per l'uso non deve essere usato dopo 15 giorni dalla prima apertura e va conservato in frigorifero a 2-8 °C.

Composizione e forma farmaceutica

Composizione

Collirio, polvere e solvente per soluzione

100 ml di soluzione pronta per l'uso contengono:

Principi attivi: Cloramfenicolo g 0,400 - Colistimetato di sodio U.I. 18.000.000 - Rolitetraciclina g 0,500 pari a Tetraciclina g 0,421.

Eccipienti: Borace - Acido borico - Disodio edetato - Polisorbato 80 - Sodio solfito - Benzalconio cloruro - Acqua purificata.

Unguento oftalmico

100 g contengono:

Principi attivi: Cloramfenicolo g 1 - Colistimetato di sodio U.I. 18.000.000 - Tetraciclina g 0,500.

Eccipienti: Paraffina liquida - Lanolina anidra - Vaselina bianca.

Forma farmaceutica e contenuto

Collirio, polvere e solvente per soluzione in flacone da 5 ml

Unguento oftalmico in tubo da 5 g

Le variazioni di colore che possono presentare sia la polvere che il collirio ricostituito non influiscono sull'attività terapeutica del prodotto che rimane valida per tutto il periodo segnato sulla confezione.


Fonte Foglietto Illustrativo: AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco). Contenuto pubblicato a Gennaio 2016. Le informazioni presenti possono non risultare essere aggiornate. Per avere accesso alla versione più aggiornata, si consiglia l'accesso al sito web dell'AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco). Disclaimer e informazioni utili.


Ulteriori informazioni su Colbiocin sono disponibili nella scheda "Riassunto delle Caratteristiche".


Ultima modifica dell'articolo: 13/06/2017