Breva - Foglio Illustrativo

Principi attivi: Salbutamolo, Ipratropio bromuro

Breva

BREVA®: 0,375% + 0,075% Soluzione da nebulizzare o soluzione orale

I foglietti illustrativi di Breva sono disponibili per le confezioni:

IndicazioniPerché si usa Breva? A cosa serve?

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Associazione ad attività broncodilatante di un agonista selettivo dei recettori beta2-adrenergici e di un anticolinergico.

INDICAZIONI TERAPEUTICHE

Asma bronchiale.

Broncopatia ostruttiva con componente asmatica.

Quando sia indicato associare un anticolinergico al beta-adrenergico.

ControindicazioniQuando non dev'essere usato Breva

Nota ipersensibilità ai componenti.

Cardiopatie gravi.

Glaucoma.

Ipertrofia prostatica; sindromi di ritenzione urinaria o di occlusione intestinale

Precauzioni per l'usoCosa serve sapere prima di prendere Breva

Gli agenti simpaticomimetici devono essere usati con molta cautela in pazienti che possono essere particolarmente suscettibili ai loro effetti.

Ipokaliemia anche grave può conseguire alla terapia con beta2-agonisti, specie in caso di somministrazione parenterale e per nebulizzazione. Tale effetto può essere potenziato da trattamento concomitante con derivati xantinici, steroidi, diuretici e dall'ipossia. Si raccomanda, in tali situazioni, di controllare regolarmente i livelli sierici del Potassio.

GRUPPI PARTICOLARI DI PAZIENTI

Nei pazienti con malattie quali coronaropatie, aritmie, ipertensione arteriosa e nei pazienti affetti da glaucoma, ipertiroidismo, feocromocitoma, diabete ed ipertrofia prostatica, il prodotto va utilizzato solo in caso di assoluta necessità.

REAZIONI PARADOSSE

Così come avviene per altri farmaci somministrati per via inalatoria, può manifestarsi broncospasmo paradosso, con aumento del respiro affannoso subito dopo l'inalazione.

InterazioniQuali farmaci o alimenti possono modificare l'effetto di Breva

Di norma i farmaci beta2-agonisti ed i farmaci beta-bloccanti non selettivi, come il Propranololo, non devono essere prescritti contemporaneamente.

AvvertenzeÈ importante sapere che:

Informi il suo medico se è affetto da patologia cardiaca o angina, prima di intraprendere la terapia con un prodotto medicinale contenente salbutamolo.

USO DURANTE LA GRAVIDANZA E L'ALLATTAMENTO

Se ne sconsiglia l'uso durante la gravidanza e l'allattamento.

Per chi svolge attività sportiva: l'uso del farmaco senza necessità terapeutica costituisce doping e può determinare comunque positività ai test antidoping.

Dosi e Modo d'usoCome usare Breva: Posologia

Una goccia di Breva (0,05 mL) contiene:

Salbutamolo µg 187,5

Ipratropio bromuro µg 37,5

Uso respiratorio

Adulti

Per inalazione con nebulizzatori elettrici, per uso ambulatoriale o domiciliare, diluire con acqua distillata o soluzione fisiologica sterile:

5 gocce a 2 mL durata: 10-15 minuti, da ripetere 2-3 volte al giorno

Per inalazione con respiratori elettrici (Intermittent Positive Pressure Breathing), per uso ospedaliero, diluire con acqua distillata o soluzione fisiologica sterile:

2 gocce a 1 mL 6 inspirazioni

oppure 2 gocce a 5 mL durata: 2 minuti

oppure 1 goccia a 5 mL durata 10 minuti

Bambini

Dosi proporzionalmente ridotte, anche in funzione della sintomatologia.

Uso orale

Si consiglia l'uso di Breva soluzione da nebulizzare o soluzione orale diluita con acqua semplice o acqua zuccherata.

Adulti

10 gocce 3-4 volte al giorno.

Bambini

A giudizio del Medico ed indicativamente:

Lattanti da 1 a 3 mesi: 1-3 gocce 2-3 volte al giorno

Lattanti da 3 a 12 mesi: 2-4 gocce 2-3 volte al giorno

Bambini da 1 a 3 anni: 3-5 gocce 2-3 volte al giorno

Bambini da 3 a 6 anni: 4-6 gocce 2-3 volte al giorno

Bambini da 6 a 12 anni: 5-7 gocce 2-3 volte al giorno

ISTRUZIONI PER L'USO

Per evitare che il flacone sia facilmente apribile si è impiegato un contagocce per la cui apertura si richiede un movimento non istintivo ma razionale.

Per aprire il flacone occorre esercitare contemporaneamente una pressione sulla ghiera del contagocce ed una torsione in senso antiorario.

Per la chiusura del flacone di deve avvitare la ghiera, come di norma, in senso orario. La soluzione di Breva può essere di colore giallo paglierino.

Effetti IndesideratiQuali sono gli effetti collaterali di Breva

In caso di sovradosaggio o in soggetti particolarmente sensibili possono manifestarsi, in forma transitoria, tremori muscolari ed aumento della frequenza cardiaca. Tali fenomeni si risolvono spontaneamente a breve distanza dalla somministrazione. Raramente possono verificarsi cefalea, tensione, vasodilatazione periferica per dosaggi elevati; secchezza delle fauci, disturbi dell'accomodazione visiva, vertigini, sonnolenza. Raramente sono state riferite reazioni di ipersensibilità.

Molto raramente in alcuni pazienti può comparire dolore al petto (a causa di problemi cardiaci come l'angina). Informi al più presto il suo medico, evitando di interrompere la terapia a meno che non le venga consigliato.

SI INVITA IL PAZIENTE A COMUNICARE AL PROPRIO MEDICO O FARMACISTA QUALSIASI EFFETTO INDESIDERATO DIVERSO DA QUELLI SOPRA INDICATI.

Scadenza e Conservazione

Vedere la data di scadenza indicata sulla confezione.

La data di scadenza indicata si riferisce al prodotto in confezionamento integro, correttamente conservato.

Attenzione: non utilizzare il medicinale dopo la data di scadenza indicata sulla confezione.

Breva soluzione deve essere usato entro 3 mesi dopo la prima apertura.

Conservare a temperatura non superiore a 25°C

Non disperdere nell'ambiente il flacone dopo l'uso.

COMPOSIZIONE

100 ml di soluzione contengono:

Principi Attivi:

Salbutamolo solfato equivalente a mg 375 di Salbutamolo Ipratropio

bromuro monoidrato equivalente a mg 75 di Ipratropio bromuro.

Eccipienti:

Metile p-idrossibenzoato.

Etile p-idrossibenzoato

Butile p-idrossibenzoato.

Sodio cloruro.

Acido solforico 1N

Acqua depurata.

FORMA FARMACEUTICA E CONTENUTO

Soluzione da nebulizzare o soluzione orale

Flacone ambrato da 15 ml


Fonte Foglietto Illustrativo: AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco). Contenuto pubblicato a Gennaio 2016. Le informazioni presenti possono non risultare essere aggiornate. Per avere accesso alla versione più aggiornata, si consiglia l'accesso al sito web dell'AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco). Disclaimer e informazioni utili.


Ulteriori informazioni su Breva sono disponibili nella scheda "Riassunto delle Caratteristiche".


ARTICOLI CORRELATI

Formoterolo Ipratropio Bromuro Omalizumab Salbutamolo Salmeterolo Teofillina contro l'Asma Airing - Foglietto Illustrativo Budexan - Foglietto Illustrativo Fluspiral - Foglietto Illustrativo Oxivent - Foglietto Illustrativo Theo-dur - Foglietto Illustrativo Tilade - Foglietto Illustrativo ALIFLUS ® Salmeterolo e Fluticasone Aliflus - Foglietto Illustrativo Almeida - Foglietto Illustrativo Aminofillina Aminomal - Foglietto Illustrativo Ansimar - Foglietto Illustrativo Asma bronchiale - Trattamento, Farmaci e Prevenzione dell'asma Asma, Terapia farmacologica Atem - Foglietto Illustrativo ATEM ® Ipratropio bromuro Bentelan - Foglietto Illustrativo BENTELAN ® Betametasone Biwind - Foglietto Illustrativo Broncovaleas - Foglietto Illustrativo BRONCOVALEAS ® - Salbutamolo Farmaci antiasmatici Farmaci broncodilatatori Farmaci cromoni Farmaci glicocorticoidi come antiasmatici Farmaci inibitori dei leucotrieni Forbest - Foglietto Illustrativo FORBEST ® - Flunisolide Formodual - Foglietto Illustrativo Foster - Foglietto Illustrativo FOSTER ® - Beclometasone + Formoterolo Leucotrieni ed antileucotrienici Lunibron - Foglietto Illustrativo Monores - Foglietto Illustrativo MONORES ® - Clenbuterolo Montegen - Foglietto Illustrativo MONTEGEN ® - Montelukast Naos - Foglietto Illustrativo NAOS ® - Salbutamolo + Ipratropio bromuro Saslong - Foglietto Illustrativo Seretide - Foglietto Illustrativo SERETIDE ® - Salmeterolo e Fluticasone Singulair - Foglietto Illustrativo SINGULAIR ® - Montelukast Symbicort - Foglietto Illustrativo Farmaci antiasmatici su Wikipedia italiano Salbutamolo su Wikipedia italiano Salbutamol su Wikipedia inglese Ipratropio bromuro su Wikipedia italiano Ipratropium bromide su Wikipedia inglese
Ultima modifica dell'articolo: 13/06/2017

APPROFONDIMENTI E CURIOSITÀ