Rematore con bilanciere a presa prona

A Cura del Dr. Massimo Bonazzelli ThreeEquilibrium

Sinonimi

L'esercizio Rematore con bilanciere a presa prona è noto anche come Barbell rower, Rower, Rematore con bilanciere, Rematore.

Tipo di Esercizio

Rematore con bilanciere a presa prona è un esercizio Multiarticolare/accessorio


VARIANTI: Rematore con bilanciere a presa supina, Rematore al pulley orizzontale con maniglia a presa stretta, Rematore alla dorsy bar, Rematore con manubrio, Rematore al pulley orizzontale a presa prona.

Rematore con bilanciere a presa prona: Esecuzione

La posizione di partenza vede l'atleta in piedi con la schiena nella sua posizione di forza, ma con le scapole abdotte; le anche sono flesse a formare un angolo variabile a seconda della zona in cui si vuole concentrare lo sforzo. Le ginocchia sono semiflesse e la distanza tra i piedi è pari o leggermente superiore a quella tra le spalle. Le mani impugnano il bilanciere con una presa prona ad una distanza superiore a quella tra le spalle. A seconda del grado di flessione delle anche il bilanciere si può trovare poco sotto o poco sopra le ginocchia, ma in ogni caso a contatto con le gambe. L'esecuzione consiste nell'addurre ed elevare le scapole estendere prima, ed estendere le spalle sia sul piano trasversale che su quello sagittale e contemporaneamente flettere i gomiti, poi. L'esecuzione termina quando Il bilanciere arriva a contatto con il busto. Il movimento più efficiente è quello che traccia un segmento di linea retta, quindi il bilanciere è a contatto con il corpo solo all'inizio e alla fine. I gradi di flessione di anche e ginocchia dovrebbero rimanere invariati per tutta la durata del esercizio, tuttavia è possibile estendere parzialmente le ginocchia e/o le anche durante la fase concentrica del movimento come tecnica di cheating. In ogni caso la schiena deve rimanere sempre nella sua posizione di forza. Più le anche sono flesse, più è ampio il range di movimento di estensione della spalla, di flessione del gomito e di adduzione scapolare; viceversa con le anche poco flesse e quindi un busto quasi verticale, l'azione principale diventa l'elevazione scapolare. Questa variante concentra maggiormente lo sforzo sugli estensori trasversali della spalla a scapito di quelli sagittali, man mano che si allarga la presa e si inclina il busto in avanti. A livello di flessione del gomito, la presa prona favorisce il brachioradiale ed il brachiale.

Quando esegui l'esercizio Rematore con bilanciere a presa prona ricorda sempre di

La schiena deve sempre rimanere nella sua posizione di forza. Non modificare mai il grado di flessione di ginocchia e anche a meno che non si voglia utilizzare il cheating. Se la spalla si iperestende, ovvero se i gomiti arrivano più indietro del piano su cui giace il busto, il carico di lavoro a livello della spalla si concentra sul deltoide posteriore. Se nella routine di allenamento non ci sono altri esercizi per allenare i fasci superiori del trapezio è consigliabile inclinare il busto in avanti di non più di 45°, a patto che ci siano anche esercizi per allenare piccolo rotondo e sottospinato.

Muscoli coinvolti nell'esercizio "Rematore con bilanciere a presa prona"

Gruppo 1:

Deltoide laterale, Deltoide posteriore, Piccolo rotondo, Sottospinato.

Azione:Estensione trasversale spalla

Gruppo 2:

Gran dorsale, Grande rotondo, Fasci inferiori del gran pettorale, Capo lungo del tricipite brachiale.

Azione:Estensione spalla

Gruppo 3:

Brachioradiale, Bicipite brachiale, Brachiale.

Azione:Flessione gomito

Gruppo 4:

Fasci superiori del trapezio, Elevatore della scapola, Fasci superiori del gran dentato toracico, Sternocleidomastoideo.

Azione:Adduzione scapolare

Gruppo 5:

Fasci superiori del trapezio, Elevatore della scapola, Fasci superiori del gran dentato toracico.

Azione:Elevazione scapolare


Funzione dei muscoli stabilizzatori: Stabilità della spalla, della scapola, del gomito,della presa, del busto, dell’anca, del ginocchio e della caviglia

Allenati a Casa con i nostri Workout