Iperestensioni

A Cura del Dr. Massimo Bonazzelli ThreeEquilibrium


Sinonimi

L'esercizio Iperestensioni è noto anche come Hyperextension

Tipo di Esercizio

Iperestensioni è un esercizio Multiarticolare/accessorio


VARIANTI: Iperestensioni inverse Mezzi stacchi alla rumena Stacchi da terra con bilanciere a gambe tese

Iperestensioni: Esecuzione

La posizione di partenza vede l'atleta in posizione prona con i quadricipiti appoggiati sull'apposita panca e la parte posteriore delle caviglia a a contatto con la faccia inferiore dei fermi. La schiena può essere nella sua posizione di forza (variante 1) o completamente flessa (variante 2), di conseguenza le anche possono essere flesse il più possibile (secondo le variabili individuali), ma senza perdere la posizione di forza della schiena (variante 1); oppure flesse al massimo (variante 2). L'esecuzione della variante 1 consiste nell'estendere le anche ed eventualmente iperestendere la colonna vertebrale oppure mantenere quest'ultima nella sua posizione di forza. Le mani possono essere tenute (da più facile a più difficile) incrociate sul petto, appoggiate sulle tempie, oppure davanti alla testa con le spalle completamente flesse; nella prima e nella terza opzione è possibile reggere un disco o un manubrio per sovraccaricare. L'esecuzione della variante 2 consiste nell'estendere le anche, la colonna vertebrale ed il capo fino al livello di estensione o di iperestensione. In questo modo le mani possono essere tenute incrociate sul petto, o appoggiate sulle tempie, con possibilità di reggere un disco o un manubrio nella prima opzione.

Muscoli coinvolti nell'esercizio "Iperestensioni"

Gruppo 0:

Grande gluteo, Capo lungo del bicipite femorale, Semimembranoso, Semitendinoso, Capo ischiatico del grande adduttore

Azione:

Esensione anca


Gruppo 1:

Ileocostali, Lunghissimo del dorso, Spinali, Semispinali, Dentato posteriore inferiore, Infraspinali, Infratrasversari, Multifidi, Psoas, Quadrato dei lombi, Gran dorsale, Fasci inferiori del trapezio, Romboide, Splenio

Azione:

Estensione colonna (opzionale)


Gruppo 2:

Gran retto posteriore del capo, Piccolo retto posteriore del capo, Obliquo superiore del capo, Lunghissimo del capo, Fasci posteriori dello sternocleidomastoideo

Azione:

Estensione del collo (opzionale)


Gruppo 3:

Fasci intermedi del trapezio, Fasci inferiori del trapezio, Romboide

Azione:

Adduzione scapolare (opzionale)



Funzione dei muscoli stabilizzatori: Stabilità del ginocchio, dell’anca, della colonna, delle scapole e del collo

Allenati a Casa con i nostri Workout


Ultima modifica dell'articolo: 24/12/2015