French press con manubri

A Cura del Dr. Massimo Bonazzelli ThreeEquilibrium


Sinonimi

L'esercizio French press con manubri è noto anche come Dumbell skull crasher

Tipo di Esercizio

French press con manubri è un esercizio Monoarticolare


VARIANTI: French press French press con manubri French press verticale con bilanciere French press verticale ai cavi

French press con manubri: Esecuzione

La posizione di partenza vede l'atleta sdraiato supino su una panca piana con glutei, parte alta della schiena, scapole e nuca sempre a contatto con essa e con i piedi appoggiati saldamente al terreno verticalmente sotto, o dietro le ginocchia, ma mai davanti. Le anche sono abdotte e gli arti inferiori spingono sul pavimento in modo equilibrato per garantire stabilità alla posizione. La schiena si trova nella sua posizione di forza, quindi non è a contatto con la panca a livello della lordosi fisiologica. Le braccia sono tese, le spalle flesse in misura variabile e proporzionale all'enfasi che si vuol dare all'allungamento del capo lungo del tricipite. Il livello minimo di flessione è di poco più di 90° (quindi con i manubri sopra il livello del collo quando i gomiti sono estesi), mentre il massimo è di circa 120° (quindi con i manubri sopra il livello della fronte). Le spalle sono anche parzialmente abdotte. La presa è neutra. L'esecuzione consiste nel flettere esclusivamente i gomiti per poco più di 90°, per poi estenderli nuovamente evitando rimbalzi nel cambio di direzione.

Muscoli coinvolti nell'esercizio "French press con manubri"

Gruppo 0:

Capo lungo del tricipite brachiale, Capo laterale del tricipite brachiale, Capo mediale del tricipite brachiale, Anconeo

Azione:

Estensione gomito



Funzione dei muscoli stabilizzatori: Stabilità della spalla, della scapola, del gomito,della presa, del busto, dell’anca, del ginocchio, della caviglia e del piede

Allenati a Casa con i nostri Workout


Ultima modifica dell'articolo: 24/12/2015

APPROFONDIMENTI E CURIOSITÀ