Croci alla pectoral machine

A Cura del Dr. Massimo Bonazzelli ThreeEquilibrium

Sinonimi

L'esercizio Croci alla pectoral machine è noto anche come Pectoral machine.

Tipo di Esercizio

Croci alla pectoral machine è un esercizio Monoarticolare/accessorio


VARIANTI: Croci su panca piana con manubri, Croci su panca piana ai cavi.

Croci alla pectoral machine: Esecuzione

La posizione di partenza vede l'atleta seduto sulla pectoral machine con la schiena verticale, con le scapole addotte, le spalle flesse intraruotate (opzione1), o extraruotate (opzione2) e le braccia appoggiate agli appositi cuscinetti della macchina che si trovano pochi centimetri al di sotto del livello della spalla. L'esecuzione consiste nel flettere (opzione1), o abdurre (opzione 2) sul piano trasversale entrambe le spalle secondo la guida della macchina.

Quando esegui l'esercizio Croci alla pectoral machine ricorda sempre di

Accertarsi di aver posizionato il sedile alla giusta altezza per avere gli appositi cuscinetti qualche centimetro al di sotto del livello delle spalle. L'opzione 2 impedisce al deltoide anteriore ed al bicipite brachiale di agire in sinergia con il grande pettorale ed il coracobrachiale.

Muscoli coinvolti nell'esercizio "Croci alla pectoral machine"

Gruppo 1:

Grande pettorale, Deltoide anteriore, Coracobrachiale, Bicipite brachiale (debole).

Azione:Flessione trasversale spalla (Opzione1)

Gruppo 2:

Grande pettorale, Coracobrachiale.

Azione:Abduzione trasversale (Opzione2)


Funzione dei muscoli stabilizzatori: Stabilità della spalla, della scapola e del gomito

Allenati a Casa con i nostri Workout


Ultima modifica dell'articolo: 24/12/2015