Urea

Ambrosia Lab

INCI: Urea

Categoria ingrediente: Idratante cutaneo - Cheratolitico - Emolliente

Vedi anche: Database degli ingredienti cosmetici

Urea: caratteristiche

Vedi anche: Crema all'urea


E’ l’ammide dell'acido carbammico, nota per le sue proprietà come idratante ed ammorbidente. Ha l’aspetto di una polvere cristallina tra l’incolore ed il bianco, solubile in acqua e glicerolo e parzialmente solubile in alcool. L’Urea è naturalmente presente sulla pelle sana, dal momento che va a ricostituire il fattore naturale di idratazione (NMF) dell’epidermide. E’ dunque prevalentemente impiegata per reintegrare tale fattore NMF nelle pelli più disidratate, facendo in modo che lo strato corneo trattenga più acqua.

L’Urea possiede proprietà cheratolitiche, in quanto favorisce il distacco delle cellule morte superficiali e di conseguenza la rigenerazione cutanea, lasciando la pelle morbida e liscia. Inoltre, viene impiegata per stimolare la rigenerazione cutanea e ripristinare le funzioni “barriera” della cute. Altrettanto importante è la sua azione come fattore in grado di aumentare la penetrazione di alcuni attivi negli strati sottocutanei.

Urea: Commento

In cosmesi, l’Urea è utilizzabile con dosaggi variabili compresi tra il 3% ed il 40%, in formulazioni come creme, lozioni, shampoo, gel e bagnodoccia. A concentrazioni inferiori al 10% è utilizzata prevalentemente in prodotti cosmetici idratanti grazie alla sua attività come umettante; con concentrazione intorno al 20% viene impiegata come cheratolitico, , mentre a dosaggi superiori al 40% aiuta a rimuovere i duroni su mani e piedi. Inoltre, a dosaggi elevati, può essere inserita anche in preparazioni topiche coadiuvanti il trattamento di dermatiti atopiche.

Le formulazioni contenenti Urea non hanno registrato dati significativi di tossicità e l’utilizzo nei cosmetici è considerato sicuro, anche se può avere un effetto irritante ai dosaggi più elevati.

Elenco dei cosmetici che contengono Urea


Ultima modifica dell'articolo: 24/12/2015