Estratto di tiglio

Ambrosia Lab

INCI: Tilia Platyphyllos Extract

Categoria ingrediente: Estratto vegetale

Sinonimi: Tilia platyphyllos, Tilia tomentosa (extract), Tilia cordata (extract)

Vedi anche: Database degli ingredienti cosmetici

Estratto di tiglio: caratteristiche

L’estratto di Tiglio si ottiene dai fiori e della brattee delle varie specie di piante appartenente al genere Tilia, famiglia delle Tiliaceae. Si presenta sotto forma di polvere. E’ costituito principalmente da mucillagini, eteropolisaccaridi che formano un film sottile e trasparente in grado di legare acqua e di cederla allo strato corneo lasciando la pelle idratata ed elastica. Tilia platyphyllos extract contiene inoltre flavonoidi, come la rutina e la quercetina, tannini e una bassa percentuale di olio essenziale, sostanze responsabili delle proprietà rinfrescanti, toniche e lenitive dell’ estratto.

Estratto di tiglio: Commento

L’estratto di tiglio è un utile ingrediente per la preparazione di emulsioni e sieri per pelli delicate, sensibili, secche, aride, tendenti all’arrossamento. E’ indicato nella formulazione di shampoo, bagnischiuma e detergenti per l’igiene intima, prodotti in cui le mucillagini contenute nell’estratto hanno la funzione di ridurre l’azione irritativa dei tensioattivi primari. La funzionalità dell'estratto è sfruttabile anche nella realizzazione di preparati cosmetici destinati al trattamento dei capelli trattati. Grazie al suo potere filmogeno, l'estratto di tiglio limita la perdita d'acqua e funziona da protettivo nei confronti del fusto del capello, riducendone la porosità e aumentandone la lucentezza e la morbidezza. L’estratto è innocuo e sicuro se utilizzato alle normali concentrazioni d’uso.

Elenco dei cosmetici che contengono Estratto di tiglio


Ultima modifica dell'articolo: 24/12/2015