Terephthalylidene Dicamphor Sulfonic Acid

Ambrosia Lab

INCI: Terephtalylidene Dicamphor Sulfonic Acid

Categoria ingrediente: Filtro solare UVA-UVB

Vedi anche: Database degli ingredienti cosmetici

Sinonimi: Ecamsule

Terephthalylidene Dicamphor Sulfonic Acid: caratteristiche

Terephthalylidene Dicamphor Sulfonic Acid èun filtro chimico derivato della benziliden canfora. Protegge dai raggi UV nelle lunghezze d’onda comprese tra 290-400 nm, con picco massimo di assorbimento a 345 nm. E’ uno dei pochi filtri in grado di coprire l’intero spettro UVA. E’ solubile in acqua, grazie alla presenza del gruppo solfonico. Nella forma pura è un acido e, per essere impiegato in formulazione, deve essere neutralizzato con una base, come la trietanolammina.

Terephthalylidene Dicamphor Sulfonic Acid: Commento

Phenylbenzimidazole Sulfonic Acid è utilizzato come filtro solare per la preparazioni di prodotti a base acquosa come gel ed acque solari. Nelle emulsioni è consigliato il suo utilizzo per potenziare l’efficacia dei filtri liposolubili ed aumentare l’SPF. E’ un filtro fotostabile e compatibile con numerosi ingredienti. Può essere impiegato nei cosmetici ad una concentrazione massima del 10%, calcolato come acido. E’ utilizzato in sinergia con il Drometrizole Trisiloxane, esclusivamente in prodotti a marchio L’Oreal. Il suo utilizzo non è approvato negli USA.

Elenco dei cosmetici che contengono Terephthalylidene Dicamphor Sulfonic Acid


Ultima modifica dell'articolo: 24/12/2015

APPROFONDIMENTI E CURIOSITÀ