Lauroil Glutammato di sodio

Ambrosia Lab

INCI: Sodium Lauroyl Glutamate

Categoria ingrediente: Tensioattivo

Vedi anche: Database degli ingredienti cosmetici

Lauroil Glutammato di sodio: caratteristiche

Sodium Lauroyl Glutamate è un tensioattivo anionico, sale sodico dell’ammide dell’acido laurico con acido glutammico. Si presenta sotto forma di liquido limpido dal colore giallo chiaro solubile in acqua. E’ commercializzato di solito in soluzione acquosa al 30-40%. Possiede un buon potere detergente e una ottima tollerabilità cutanea. Utilizzato in associazione con tensioattivi anfoteri, non ionici ed anionici, aumenta la tollerabilità cutanea dei prodotti nei quali è inserito. In formulazioni contenenti SLS e SLES migliora la qualità della schiuma donandole un aspetto ricco e cremoso.

Lauroil Glutammato di sodio: Commento

Sodium Lauroyl Glutamate è utilizzato come tensioattivo ausiliario per ridurre l’aggressività dei tensioattivi anionici maggiormente aggressivi, come lo SLES, o come primario in prodotti destinati a pelli sensibili e facilmente irritabili. E’ un ingrediente biodegradabile e sicuro. Non dà problemi di sensibilizzazione o di allergie. E’ indicato per pelli delicate come quelle dei bambini. L’unico limite, se impiegato come tenside principale,  è di tipo tecnologico e consiste nella difficoltà di viscosizzazione del sistema in cui viene inserito.

Elenco dei cosmetici che contengono Lauroil Glutammato di sodio


ARTICOLI CORRELATI

Ultima modifica dell'articolo: 24/12/2015

APPROFONDIMENTI E CURIOSITÀ

Dermatite polimorfa solare: che cos’è?Bambini: precauzioni al soleLentiggini ed efelidi: quali differenze?Lampade abbronzanti e tumori cutaneiMelanoma NON cutaneoOrticaria solare: che cos’è?Scottature solari: qualche consiglioOrticaria acuta: cosa fare quando si manifestaOrticaria: perché si chiama così?Orticaria: può essere provocata dall’attività fisica?Orticaria da freddo: caratteristicheOrticaria acquagenica: che cos’è?Tomografia a coerenza ottica“Voglie” in gravidanza: quali sono le cause?Quali sono le zone più dolorose da tatuare?Rimozione di un tatuaggio: fattori da considerareTatuaggi: come si rimuovono?Brachiterapia: domande frequentiStoria della brachiterapiaCorpi estranei nell’occhio: cosa fareTatuaggi all’henné e reazione allergicaLe curiose origini dell’iridologiaIridologia: che cos’è?Il caldo fa diventare aggressivi?Tatuaggi e salute della pelleQuando nasce l’usanza dei tatuaggi?La storia dello shampooCapelli fragili: qualche consiglioCosa indebolisce i capelli?Mal di testa e rapporti sessualiDiario del mal di testa: come va compilatoCefalea a grappolo: le persone più colpiteMal di testa e digiunoMal di testa e consumo di alcoliciMallo di Noce e InchiostroNoci: Altri UsiNoci: Produzione e StoccaggioTipi di NoceCelebrità con il morbo di ParkinsonDemenza a corpi di Lewy: alcune notizie storicheDemenza frontotemporale: alcune notizie storicheParkinson e atrofia multi sistemica: come distinguerli?Sinucleinopatie: che cosa sono?Atrofia multi sistemica: classificazioneSegno di BlumbergNoci in salamoiaGnocchi SpatzleGnocchi e PatateGnocco FrittoTipi di GnocchiGnocchi e StoriaMal di testa nella terza etàMal di testa e sbalzi climaticiSindrome da vomito ciclicoEmicrania addominaleOdori e rumori: causano mal di testa?Mal di testa da aereo: come si manifestaMal di testa da aereo: causeIl computer causa mal di testa?Mal di testa da gelato: come evitarlo