Escina

Ambrosia Lab

INCI: Escin

Categoria ingrediente: Funzionale

Vedi anche: Database degli ingredienti cosmetici

Escina: caratteristiche

Escin è una miscela di saponine triterpeniche estratta dall’Aesculus hippocastanum. La β-escina, in particolar modo, è considerata la molecola principale responsabile degli effetti vasoprottettori. Si presenta sotto forma di polvere bianca solubile in acqua. Ha azione antiedemigena, antiessudativa ed antiossidante. E’ caratterizzata da uno spiccato effetto drenante e disintossicante utile nei casi di accumulo di tossine, favorisce la microcircolazione e il turn-over cellulare, ha azione vasoprotettrice e rinforzante del tessuto connettivo vasale.

Escina: Commento

Escin è utilizzata in campo cosmetico prevalentemente in preparati per il trattamento degli inestetismi della cellulite dove l'impiego è spesso previsto in associazione a colesterolo (colesterolo/escina) o con estratti di edera, rusco e betulla. E’ utilizzata in preparazioni astringenti, schiarenti e rinfrescanti. In lozioni, gel e creme doposole, l’escina esplica attività disarrossante e lenitiva. In prodotti per l’igiene del cavo orale presenta un’efficace azione sulle gengive sanguinanti e nelle paradentosi. In preparati per le gambe e l'igiene dei piedi è utile per ridurre i gonfiori e l'eccessiva dilatazione delle venule, per attenuare il senso di stanchezza e riattivare la circolazione periferica. L’escina è un principio funzionale ben tollerato e non tossico se impiegato alle normali concentrazioni d’uso.

Elenco dei cosmetici che contengono Escina


Ultima modifica dell'articolo: 24/12/2015