Carbomer

Ambrosia Lab

INCI: Carbomer

Categoria ingrediente: Modificatore reologico

Vedi anche: Database degli ingredienti cosmetici

Carbomer: caratteristiche

Il nome Carbomer identifica una famiglia di omopolimeri reticolati ad alto peso molecolare dell’acido acrilico, fra cui i più noti sono i carbopol. Si presentano come polvere bianca disperdibile in acqua, dove le catene del polimero rimangono raggomitolate fino al momento della neutralizzazione con una base che a luogo a pH superiore a 5. La neutralizzazione determina la dissociazione delle funzionalità acide presenti sulla catena con conseguente repulsione elettrostatica, distensione delle catene e viscosizzazione.

Carbomer: Commento

I Carbomer sono ampiamente utilizzati nei prodotti per il personal-care, sia come stabilizzanti della fase acquosa di emulsioni che come strutturanti dell’acqua per ottenere gel trasparenti (es. gel fissativi per capelli). La percentuale di utilizzo è inferiore all’1%. I Carbomer sono generalmente sensibili agli elettroliti e incompatibili con sostanze cationiche. Le basi utilizzate come agenti neutralizzanti possono essere sia sali inorganici (NaOH KOH, ecc) che composti organici (es. trietanolamina). Il tipo di neutralizzante utilizzato influenza alcune caratteristiche del prodotto finito, come la trasparenza e la compatibilità con solventi e resine. Il range di pH ottimale per il loro utilizzo  varia tra 5 e 12. La viscosità finale è scarsamente influenzata dalla temperatura. Studi clinici hanno dimostrato che questi polimeri hanno un basso potenziale di irritazione e sensibilizzazione cutanea, anche se applicati puri sulla pelle.

Elenco dei cosmetici che contengono Carbomer


ARTICOLI CORRELATI