Alcol/Etanolo/Alcool Etilico

Ambrosia Lab

INCI: Alcohol

Categoria ingrediente: Solvente

Sinonimi: Alcohol denat./Ethanol/Ethyl alcohol

Vedi anche: Database degli ingredienti cosmetici

Alcol/Etanolo/Alcool Etilico: caratteristiche

L’Alcohol, anche chiamato etanolo o alcool etilico, è un solvente che viene impiegato nel settore cosmetico nella sua forma denaturata. L’Alcol Etilico è un liquido altamente odoroso, incolore e volatile, completamente miscibile in acqua e molti altri liquidi organici. Esso può essere ottenuto sinteticamente oppure in modo naturale, attraverso la fermentazione dello zucchero. In quest’ultimo caso esso è ottenuto per idrolisi dell’amido in presenza di lieviti, alla temperatura inferiore ai 37°C. Quando l’Alcol viene impiegato per uno scopo diverso dall’ingestione, esso subisce il processo di denaturazione, che consiste nell’aggiunta di sostanze in grado di conferirgli un sapore sgradevole. I denaturanti ammessi per legge per l’alcol ad uso cosmetico sono 5: Denatonium benzoato e Dietil ftalato + alcool ter-butilico (TBA) per la profumeria; Alcool isopropilico + alcool ter-butilico (TBA) per lacche e prodotti per capelli; Muschio naturale o sintetico + alcool ter-butilico (TBA) per deodorantie prodotti per la pelle; Timolo per i prodotti per il cavo orale.

A contatto con la pelle l’alcool evapora rapidamente lasciando una piacevole sensazione di freschezza e sollievo.

Alcol/Etanolo/Alcool Etilico: Commento

L’ Alcool è il secondo solvente più utilizzato in campo cosmetico dopo l’acqua. È un ingrediente fondamentale per i profumi, grazie alle ottime capacità solventi per le fragranze e alla sua velocità di evaporazione.

Benchè in alcuni settori dello skin-care sia stato in parte ridotto o eliminato per problemi di tollerabilità (es. deodoranti), viene comunque ampiamente utilizzato nelle emulsioni fino a concentrazioni superiori al 20%.

L’Alcol Etilico ha numerose proprietà aggiuntive: agisce come agente antimicrobico ausiliario, come agente antischiuma, come mezzo per abbassare la viscosità di un prodotto.

E’ irritante sulla pelle, per cui se ne sconsiglia un uso eccessivo, soprattutto nelle zone più delicate, come il contorno occhi o le aree intime.

Elenco dei cosmetici che contengono Alcol/Etanolo/Alcool Etilico


ARTICOLI CORRELATI

CosmeticiIl prodotto cosmetico è regolato da una legge ben specifica, la 713/86, formata da ben 17 articoli e 5 allegati. Dall'articolo 1 della...Oli e burri nei cosmeticiCome si è già visto nei saponi, gli esteri glicerici derivano dai trigliceridi, quindi da un'esterificazione del glicerolo con acidi...Pomate - Come sono Fatte, Esempi di Pomate Fatte in CasaLe pomate sono preparazioni per uso esterno di consistenza semisolida, formulate per essere applicate sulla pelle sana o malata oppure...Acido salicilicoPrincipale esponente dei Beta-idrossiacidi, l'acido salicilico è un noto agente esfoliante utilizzato in cosmesi per preparare scrub...LanolinaLa lanolina è una sostanza di colore giallastro, untuosa al tatto e di un odore particolare e molto intenso. Dal punto di vista chimico...Dentifrici: analisi degli ingredienti del dentifricioIl dentifricio rientra nella categoria dei cosmetici usati per la detersione del cavo orale. Lo scopo dei dentifrici è quello di...DeodorantiPer evitare la formazione di cattivi odori corporei, sul mercato esistono svariati tipi di deodoranti, che possono essere classificati...Filtri solariprodotti solari contengono sostanze in grado di difendere la nostra pelle dalle radiazioni elettromagnetiche prodotte dal sole. Visto...Allume di RoccaDa pochi anni a questa parte, l'allume di rocca ha preso piede nelle erboristerie e nelle profumerie come eccellente rimedio naturale...Detergenza e detergentiIl verbo “detergere” ha origine latine e letteralmente significa “togliere via sudiciume o sostanza nociva”. Il sudiciume,...Filtri fisici e doposoleI filtri fisici sono sostanze che ci proteggono dalle radiazioni elettromagnetiche solari riflettendole. Il filtro fisico maggiormente...Acconciatura del capellon questo articolo si parlerà di acconciatura, quindi di come modificare la posizione dei capelli. In linea di massima possiamo avere...Analisi di alcuni detergenti e dei loro tensioattiviOra vengono riportati degli esempi di formulazioni contenenti tensioattivi. Lo scopo di questo esercizio è quello di analizzarne la...Classificazione dei tensioattiviFino ad ora si è parlato di tensioattivi, ma come possono essere classificati? I saponi possono essere classificati in base all'origine...Conservanti ed antimicorbici nei cosmeticiConservanti e antimicrobici cutanei sono sostanze in grado di arrestare o inibire la crescita e la moltiplicazione dei microrganismi...Conservanti ed antimicrobici cutaneiACIDO BENZOICO e i suoi sali, ed esteri Ha una scarsa attività contro i batteri gram + e Gram –, e anche contro i funghi. Il pH...