ZeroGravity981

Pubblicato da: Damiano Trinca

nella sezione Salute alle ore 18:28 del 25 dicembre 2013.


ZeroGravity981

Allenamento in sospensione

mi chiamo Damiano Trinca e sono attivo nel settore del fitness da oltre 18 anni, ho conseguito vari titoli come Personal Trainer , Fitness Trainer , psicologia dello sport, EDUK, mental coach e sono iscritto regolarmente alla F.I.E.F.S.
In questi ultimi anni ho messo a frutto la mia esperienza nello sport progettando e successivamente brevettando un attrezzo da palestra molto particolare ed efficace. Il principio sul quale si basa il suo funzionamento mi è stato ispirato dall'attivita di parapendio, che pratico con grande passione da qualche anno. La caratteristica che rende questo attrezzo particolare è che ci si allena sospesi da terra attraverso un sistema di cavi e carrucole, coinvolgendo così tutta la struttura muscolare. Per questo motivo l'ho chiamato ZERO GRAVITY - "Allenamento in 3D".

Con questo sistema di allenamento anche il più semplice degli esercizi va ad attivare i muscoli profondi, che solitamente non si utilizzano, ma che sono molto importanti per l'integrità delle articolazioni e per l'utilizzo delle stesse producendo un azione preventiva a dolori articolari (vedi sindrome da conflitto, epicondilite, dolori cervicali o tendiniti).
Con ZERO GRAVITY ci si può allenare in gruppo, come se fosse una seduta di spinning, fit box o aerobica oppure individualmente in sala attrezzi. La particolarità di questa attività ci permette di uscire dai classici schemi a volte noiosi, divertendoci ed ottenendo risultati veri e concreti.
Questo attrezzo è adatto a tutti gli sport, compresi quelli che richiedono concentrazione o propriocettività come montare a cavallo, sci , arrampicata, tiro con l'arco, arti marziali, atletica oppure sport monolaterali come tennis o baseball. Può essere addirittura indicato per praticanti di sports estremi come il parapendio, triathlon o l'iron men.ZERO GRAVITY è importante anche per chi si allena con i pesi ma che ha bisgno di fare un salto di qualità per far maturare i muscoli e renderli più densi (vedi il richiamo nervoso per l'aumento della forza tramite il riflesso miotatico, che con i pesi diventa pericoloso) flessibili e vascolarizzati.
Ecco sintetizzati i vantaggi dell'allenamento con ZERO GRAVITY:
- Farete lavori di forza utilizzando il vostro peso corporeo - L'attività interesserà molto i muscoli stabilizzatori (in particolar modo la spalla, il polso, il rachide, l'addome, le caviglie e le ginocchia) e creerete lavori molto propriocettivi
- potrete allenarvi in casa, in palestra o nel parco
- avrete una gran facilità di trasposto del vostro attrezzo, in quanto leggerissimo
- il lavoro sarà molto divertente e motivante
Non sottovalutate ZERO GRAVITY, vi posso assicurare che un'ora di allenamento con questo attrezzo è veramente massacrante. La condizione ottimale è abbinare l'allenamento in 3D con esercitazioni come pesi, kettlebells, sandbag, corpo libero, palle medicali, ecc...


Valutazione: Articolo di pessima qualità
Home Blog
Vuoi commentare l'articolo ZeroGravity981?
Fallo nel forum 



Ultima modifica dell'articolo: 25/12/2013

APPROFONDIMENTI E CURIOSITÀ