Regole e consigli per una buona seduta di stretching

Pubblicato da: Sebastiano Sessa, visita il suo Blog. Pubblicato

nella sezione Fitness BodyBuilding alle ore 17:24 del 06 Giugno 2011.


- Mantenere una corretta esecuzione dei movimenti durante tutto il movimento

- La respirazione deve essere rilassata e
profonda

- Evitare di molleggiare e rimbalzare; in quanto si stimola il riflesso miotatico che porta il muscolo a reagire contraendosi, piuttosto che distendersi

- Non seguire l'allungamento fino a sentire
dolore

- Non eseguire lo stretching a freddo ma dopo un breve riscaldamento di 10/15 minuti con esercizi di mobilità

- Mantenere l'allungamento per un tempo di 30 secondi


ECCO ALCUNI ESERCIZI DI STRETCHING CHE ELENCO:


STRETCHING PER I QUADRICIPITI

In piedi, afferrare il piede.
Piegare il piede e con i talloni toccare i glutei, sentire tirare la parte anteriore del quadricipite

STRETCHING PER I POLPACCI

In punta dei piedi sul bordo di un rialzo (es: step).
Abbassare i talloni, distendersi completamente con la punta dei piedi espirando,
se possibile poggiarsi su una parete come piano di appoggio

STRETCHING PER GLI ISCHIO CRURALI

Posizionarsi in decubito supino.
Distendere l'arto inferiore in alto e tirare
con le mani verso dietro.
Se manteniamo il piede a martello l'esercizio diventa più intenso perchè si allunga anche il polpaccio.

STRETCHING PER GLI ADDUTTORI

Posizionarsi seduti, piedi a contatto con la pianta del piede.
Spingere con le
mani, verso il basso le ginocchia



STRETCHING PER LE SPALLE

In piedi, con la mano afferriamo il braccio opposto, mano sul gomito e tiriamo
il braccio verso la spalla opposta

STRETCHING PER IL GRAND DORSALE

In piedi. Afferriamo con la mano il polso del lato che ci interessa, braccia
distese in alto e tiriamo il braccio inclinandolo dal lato opposto.


STRETCHING PER I MUSCOLI PARAVERTEBRALI

Decubito supino.
Flettere e portare le ginocchia al petto, flettere il capo,
posizionare le mani dietro le ginocchia


STRETCHING PER IL MUSCOLO STERNOCLEIDOMASTOIDEO

In piedi, inclinare il capo dal lato opposto. Poggiare la mano sul capo e
tirare il capo verso il basso.

Sono alcuni semplici esercizi che ho menzionato in questo articolo.
Ritengo che lo stretching sia una metodica importante per l'allenamento in
quanto previene traumi muscolari, ha inoltre benefici cito qualche esempio; sul
miglioramento della circolazione sanguigna, sul miglioramento della
lubrificazione articolare, capacità polmonare etc.

Valutazione: Articolo di discreta qualità
Home Blog
Vuoi commentare l'articolo ?
Fallo nel forum