L'importanza dell'intervento del muscolo trasverso dell'addome nell'allenamento in sospensione

Pubblicato da: Beppe Carrello

nella sezione Fitness e BodyBuilding alle ore 15:25 del 18 aprile 2014.


L'importanza dell'intervento del muscolo trasverso dell'addome nell'allenamento in sospensione

L'importanza dell'intervento del muscolo trasverso dell'addome nell'allenamento in sospensione

a cura del Dott: Beppe Carrello

La contrazione del trasverso dell'addome è strettamente correlata alla funzione del diaframma e quindi della respirazione. Sappiamo con certezza che è costante e necessaria l'assistenza che il trasverso da in due importanti funzioni: - la regolazione della pressione intraddominale; - la regolazione della giusta tensione dei tre foglietti della fascia toraco-lombare.Da ciò deriva la stabilità della colonna lombare e del bacino ed il funzionamento sinergico degli altri distretti corporei.Ad esempio, afferrando un oggetto sul tavolo, il muscolo trasverso dell'addome si attiverebbe ancor prima che la mano l'abbia sollevato, andando a creare una condizione di stabilizzazione del corpo come azione preventiva sugli infortuni ed un azione sinergica ai muscoli posturali nella prestazione sportiva.Il muscolo trasverso dell'addome si contrae mediamente 150ms prima del movimento di un arto inferiore; tale intervento preliminare avviene al di fuori della volontà, esso ha un'azione di preparazione della colonna lombare verso la perturbazione dei rapporti intervertebrali provocata dal semplice movimento di un arto o da un impegno funzionale maggiore. Ci sono due considerazioni preliminari da fare sul muscolo trasverso dell'addome e sul muscolo multifido lombare:- il loro principale ruolo non è il movimento, ma sono organizzati prevalentemente a mantenere un costante tono per consentire un'adeguata stabilità della colonna lombare ed al bacino durante ogni movimento e di assetto posturale; - Di entrambi non abbiamo un controllo volontario reale , per la loro funzione ottimale c'è bisogno della partecipazione del pavimento pelvico e del diaframma che abbracciando l'apparato urinario-vaginale (nella donna) , fino a coinvolgere l'apparato ano-rettale costituisce un pavimento posteriore, tutto ciò evidenzia la grande quantità di benefici che la pratica di esercizi in sospensione può apportare alla funzionalità organica intraddominale .

PURTROPPO NON RIESCO A INSERIRE UNA FOTO..SE VI E' POSSIBILE FATELO PURE VOI...
VI PORGO CORDIALI SALUTI

Valutazione: Articolo di pessima qualità
Home Blog
Vuoi commentare l'articolo L'importanza dell'intervento del muscolo trasverso dell'addome nell'allenamento in sospensione?
Fallo nel forum 



Ultima modifica dell'articolo: 18/04/2014

APPROFONDIMENTI E CURIOSITÀ