Il Functional Training: non un semplice trend, ma una vera evoluzione.

Pubblicato da: Massimiliano Teti

nella sezione Fitness e BodyBuilding alle ore 9:59 del 30 gennaio 2014.


Il Functional Training: non un semplice trend, ma una vera evoluzione.


Secondo un importante studio di settore, il Functional Training si attesta come una delle attività più popolari del momento, ma più che un trend in crescita, si sta configurando come un cambiamento destinato a lasciare il segno nel mondo del fitness.

Non stiamo parlando di una moda passeggera, diffusa da abili professionisti del marketing, ma di un vera e propria evoluzione della concezione di allenamento.

Il Functional Training è finalizzato al miglioramento dell'efficienza fisica in termini di forza, resistenza, coordinazione, equilibrio e reattività. E altresì un validio metodo per migliorare significativamente le performance dell'atleta in qualunque disciplina sportiva.

L'approccio settoriale tipico dell'allenamento tradizionale in sala attrezzi è completamente stravolto dall'allenamento funzionale, che impegna sinergicamente diversi distretti muscolari, per l'esecuzione di movimenti che richiedeono controllo periferico dinamico, stabilità del CORE e dei muscoli profondi. Il Functional Training si adatta perfettamente agli utenti che desiderano raggiungere uno stato di efficienza fisica, fino ad oggi difficilmente raggiungibile in palestra.

E di per se un metodo completo di allenamento, ma non per questo deve sostituire l'allenamento tradizionale isotonico, che rimane il metodo più efficace per condizionare la muscolatura. L'integrazione tra i due metodi, quindi, è la via per raggiungere l'eccellenza fisica a 360deg.

La diffusione del Functional Training nelle palestre, sta avvenendo rapidamente. Questo grazie anche al modesto investimento necessario ad allestire un'area Functional in termini di denaro e di spazio. Il costo di un attrezzatura completa per il Functional Training, infatti, è molto più basso rispetto all'acquisto di una linea di macchinari isotonici. Anche lo spazio necessario non è molto.

Per i Personal Trainer che sono intenzionati ad avviare uno studio professionale, si tratta pertanto di un'eccezionale opportunità per entrare nel mercato con un basso investimento e buone potenzialità di ricavo. Per coglierla servono soltanto competenza e determinazione.

Dr. Massimiliano Teti
Direttore generale Scuola Nazionale Personal Trainer

Valutazione: Articolo di pessima qualità
Home Blog
Vuoi commentare l'articolo Il Functional Training: non un semplice trend, ma una vera evoluzione.?
Fallo nel forum 



Ultima modifica dell'articolo: 30/01/2014

APPROFONDIMENTI E CURIOSITÀ