Come imparare a saltare con la corda. Lezione 1

Pubblicato da: Fabio Mingirulli

nella sezione Fitness e BodyBuilding alle ore 18:15 del 31 luglio 2015.


Come imparare a saltare con la corda. Lezione 1

Come imparare a saltare con la corda. Lezione 1

Ecco il primo di 5 video che vi guideranno nell'apprendimento del salto della corda.
Tutti da piccoli abbiamo provato questo gioco. Ora è arrivato il momento per avere un approccio fitness anche in età adulta.
Ho volutamente diviso questo tutorial in più video, per cercare di guidare chiunque si vorrà cimentare in questa stupenda sfaccettatura del fitness. Possiamo usare la corda sia in fase di riscaldamento, non eccedendo troppo nei minuti di salto, in quanto posso garantirvi che all inizio può essere molto molto faticoso, sia come parte integrante di un allenamento svolto in circuito, per ( spezzare) un allenamento improntato alla forza o alla forza esplosiva, o come allenamento a se stante, in grado di generare alti livelli di resistenza a aumentare considerevolmente le abilità coordinative. Infatti essere in grado di gestire la velocità dei polsi che fanno fendere la corda, l altezza del salto corretto, la gestione dell intensità, non sono parametri che si posso acquisire nell arco di un solo giorno.
Anche se questo primo video potrà ai più risultare semplice, pone le basi per poter capire fin dall inizio quello che io chiamo gestione del tempo. E' quella caratteristica che permette, al pari di un musicista, di gestire come in un orchestra tutti quei parametri di velocità e coordinazione indispensabili a creare un allenamento che non si interrompa ogni 5 secondi.
Questo tutorial vi guiderà, passo dopo passo, nell apprendimento di questo fantastico allenamento, così semplice e allo stesso tempo molto molto allenante.Se seguirete tutti e 5 i video, sarete in grado di allenarvi ovunque, spendendo solo 5/15 EUR, ma........200/300 kcal in poco tempo.
Avvertenze per effettuare un buon inizio di allenamento con la corda:
1)scarpe comode con una suola decisamente atta ad ammortizzare i salti.
2)Una superficie molto piana e dura, in quanto provando a saltare su terra o erba,avviene con molta più difficoltà.
3) Non essere in eccessivo sovrappeso, in quanto l impatto continuo al suolo potrebbe provocare problemi alle caviglie o alle ginocchia. In questo caso converrebbe prima di tutto svolgere un regime alimentare corretto corredato da un percorso con un personal trainer, in modo da ridurre il proprio peso ed essere pronti ad affrontare questa nuovo modo di vivere l allenamento

Mingirulli Fabio Personal Trainer

Valutazione: Articolo di pessima qualità
Home Blog
Vuoi commentare l'articolo Come imparare a saltare con la corda. Lezione 1?
Fallo nel forum 



Ultima modifica dell'articolo: 31/07/2015

APPROFONDIMENTI E CURIOSITÀ