Camminare fa bene!

Pubblicato da: Rossella Bellotti

nella sezione Fitness e BodyBuilding alle ore 11:36 del 6 settembre 2015.


Camminare fa bene!

Camminare fa bene!

Un po' di giorni fa ho iniziato questa nuova abitudine!

Soffrendo di ipotiroidismo ogni mattina prendo un farmaco e dopo la sua assunzione, prima di fare colazione, devo aspettare almeno 30min e ho pensato:
"tempo perfetto per fare una camminata veloce " .
Avrei potuto anche fare una mezz'ora di corsa, ma a me non piace molto correre e cosi ho optato per una camminata veloce, che ha sempre i suoi vantaggi positivi! Ovviamente non può mancare anche il mio allenamento HIIT di cui non posso fare a meno!!!

Camminare ha tanti vantaggi positivi:

- è naturale;
- fa bene al cuore;
- fa bene ai polmoni;
- fa bene alle ossa;
- tonifica i muscoli;
- migliora la circolazione, migliorando lo stato della cellulite, in quando il moviment stimola la compressione dei cuscinetti venosi sotto la pianta del piede, in questo modo il sangue viene aiutato a risalire verso il cuore e si contrastano i ristagni di liquidi, gonfiori e vene varicose;
- combatte lo stress;
- mette di buon umore, aumentando la produzione di endorfine e serotonina;
- accelera il metabolismo;

Se camminare per dimagrire è il vostro obiettivo, non è un'allenamento completo, avrete bisogno di affiancare alla camminata, che è un allenamento prettamente cardiovascolare, anche esercizi di tonificazione per far si che la vostra massa magra aumenti e conseguentemente diminuisca la massa grassa. Non serve camminare per ore ed ore e non continuate neanche a stressarvi pesandovi ogni mattina per sapere se siete dimagriti! Una camminata a passo sostenuto di 30min fatta tutti i giorni e un workout di quelli che propongo qui nel canale youtube vi aiuteranno molto!
Inoltre, uno strumento utile da usare per ottimizzare l'allenamento, tenendo sotto controllo i nostri battiti e sapere entro che range è meglio allenarsi si chiama cardiofrequenzimetro.
Per la mia camminata veloce mattutina imposto il cardiofrequenzimetro per un'attività fisica moderata : dal 50 al 60% in base al valore della mia frequenza cardiaca massima.
Se volete saperne di più su come utilizzare al meglio e come impostare questo strumento cliccate qui. La camminata veloce non è l'unico modo per allenarsi camminando, qui trovate altri tipi di camminate che potete fare! Come per ogni esercizio anche il camminare deve essere fatto nel modo giusto!

POSTURA CORRETTA

Non basta camminare, bisogna farlo correttamente per evitare problemi alla schiena e ai piedi. Quando si cammina è importante tenere la testa dritta e lo sguardo rivolto in avanti, il collo e le spalle devono essere rilassati e la schiena deve essere dritta e non gobba. Le braccia sono libere e seguono il movimento delle gambe, gli addominali sono leggermente contratti e il piede che scorre dal tallone alla punta.Oltre ad avere una postura corretta è importante anche avere la scarpa giusta per evitare problemi ai piedi.

SCARPE PER CAMMINARE

La scarpa da walking deve attenersi ad alcune caratteristiche fondamentali per evitare l'insorgere di problemi ai piedi.

Queste caratteristiche sono:
- leggerezza e comodità;
- tallone ammortizzato;
- tacche di flessione;
- materiali naturali, come pelle, cuoio o tela

Sono da evitare :
- scarpe troppo pesanti e con poca flessibilità;
- scarpe da running, perche posizionano il la postura del corpo per la corsa con il busto leggermente in avanti e che quindi è inappropriata per la camminata.

Controllate sempre lo stato di usura delle vostre scarpe per evitare di causare cambiamenti nella postura che a lungo andare potrebbe creare problemi ai piedi.Cercate, come vi ricordo sempre, di essere costanti, abbinate all'attività fisica un'alimentazione sana ed equilibrata e non dimenticatevi di bere!
Buona camminata a tutti!
Ross

Valutazione: Articolo di pessima qualità
Home Blog
Vuoi commentare l'articolo Camminare fa bene!?
Fallo nel forum 



Ultima modifica dell'articolo: 06/09/2015

APPROFONDIMENTI E CURIOSITÀ