R.B. 30 Minutes (R)

Pubblicato da: DR.Riccardo Barioni, visita il suo Blog. Pubblicato

nella sezione Dieta dimagrire alle ore 16:31 del 23 Novembre 2012.


Avete Fretta??



Si sa, al giorno d'oggi nessuno ha tempo da perdere, e siamo parte di una società frenetica e sempre di fretta. Il "tenersi in forma" risulta sempre più difficoltoso e faticoso, viste tutte le comodità che l'elettronica e l'informatica ci forniscono per semplificare gesti quotidiani che tempo fa erano composti da determinate sequenze di movimenti.
Lo stesso cibo al giorno d'oggi è, come dice la parola stessa "fast", e soprattutto non dimentichiamo che il fast food è anche denominato "junk" food, (cibo spazzatura); capirete quindi che mantenere il tanto sognato peso forma èuna sfida ardua e contro il tempo.

Da tutte queste necessità nasce il 30 MINUTES, un allenamento che, come dice il nome stesso, è eseguibile in 30 minuti, però attenzione non parlo dell'attività fisica consigliata dal medico di base per tenere in movimento il proprio corpo, perché, siamo realisti non è possibile tenersi in forma facendo 30 minuti di camminata al giorno, diciamo che piuttosto che non far nulla ci si accontenta, ma non è il nostro caso, noi vogliamo un corpo tonico e abbiamo solo 30 minuti!!

Diamoci Da Fare

Siamo tutti consapevoli che secondo la letteratura in 30 minuti, arriviamo si e no ad attivare il metabolismo cosiddetto "brucia - grassi" cioé il metabolismo aerobico; bene partendo che dal presupposto che la letteratura si riferisce sempre ad un soggetto ideale che svolte uno sforzo intorno al 75% del suo battito cardiaco massimale, anch'esso calcolato teoricamente, ci rendiamo conto che fino ad ora, ci siamo solo scaldati!
Nel metodo 30 MINUTES, il riscaldamento viene effettuato nei primi 5 minuti abbinando alla "corsetta classica" una joint mobility routine studiata appositamente.
La mobility routine serve per riscaldare tutti i distretti corporei e le articolazioni del corpo, dal collo, passando per la scapolo-omerale, costo-vertebrale, gomito-radioulnare-interfalangee, coxo-femorale e via dicendo fino all'articolazione della caviglia.
Una volta riscaldata la "macchina" rimangono 20 minuti per poter portare il metabolismo dal 60% al 75% raggiungendo un apice dell'85%-90% avvalendosi delle tecniche di allenamento funzionale, aerobica e bodybuilding, utilizzando qualsiasi attrezzo l'istruttore possa ritenere utile per allenare al meglio i propri allievi, spaziando dai kettlebell, bilancieri, sacchi bulgari, palle mediche, corde, e tutto l'arsenale di esercizi a corpo libero.
In questi 20 min l'intensità dell'esercizi dovrà essere gradualmente elevata e gli esercizi dovranno soddisfare le regole base di ogni lezione collettiva: sicura, divertente, efficace!
Lavoreremo su tutti i distretti corporei ed in base a ciò che vogliamo allenare potremo mirare ad una tonificazione; un dimagrimento - anche localizzato se abbiamo di fronte una classe di donne o ragazze è forza, se la nostra classe è composta da ossi duri.
La caratteristica speciale della resistenza verrà automaticamente allenata dati i tempi di recupero pressoché nulli o molto ridotti composti da un recupero attivo, come uno squat a corpo libero o il salto della corda.
Una volta terminati questi 20 minuti strutturati con una progressiva crescita di intensità a livelli superiori seguirà poi una decrescenza per arrivare al momento in cui in 5 minuti tramite tecniche di PowerStretching e stretching dinamico, allungheremo attivamente ogni muscolo che abbiamo coinvolto nel nostro allenamento.

Esperienze Personali

Ho iniziato a praticare questa metodica di allenamento studiata e brevetatta durante l'estate 2010 a settembre 2010, avevo 2 allieve, che nel giro di 3 mesi sono diventate 25/30; questo perché i risultati arrivano in fretta sia come benessere che come tono a livello muscolare. Dopo 10/11 mesi di pratica del 30 MINUTES, strutturando un programma annuale sugli obiettivi da raggiungere, le mie ragazze hanno perso perso e migliorato il loro tono praticando dalle 3 alle 4 lezioni a settimana di 30 MINUTES.
Per aumentare l'intensità mi sono avvalso della mia collezione di kettlebell e di tanti fantasiosi esercizi a corpo libero e carico "umano".
Se avete dubbi o volete delucidazioni sulla metodica R.B. 30 MINUTES contattatemi o visitate il mio sito internet www.rbpersonalcoach.com

Valutazione: Articolo di buona qualità
Home Blog
Vuoi commentare l'articolo ?
Fallo nel forum 



ARTICOLI CORRELATI

Ultima modifica dell'articolo: 17/04/2015

APPROFONDIMENTI E CURIOSITÀ

Dermatite polimorfa solare: che cos’è?Bambini: precauzioni al soleLentiggini ed efelidi: quali differenze?Lampade abbronzanti e tumori cutaneiMelanoma NON cutaneoOrticaria solare: che cos’è?Scottature solari: qualche consiglioOrticaria acuta: cosa fare quando si manifestaOrticaria: perché si chiama così?Orticaria: può essere provocata dall’attività fisica?Orticaria da freddo: caratteristicheOrticaria acquagenica: che cos’è?Tomografia a coerenza ottica“Voglie” in gravidanza: quali sono le cause?Quali sono le zone più dolorose da tatuare?Rimozione di un tatuaggio: fattori da considerareTatuaggi: come si rimuovono?Brachiterapia: domande frequentiStoria della brachiterapiaCorpi estranei nell’occhio: cosa fareTatuaggi all’henné e reazione allergicaLe curiose origini dell’iridologiaIridologia: che cos’è?Il caldo fa diventare aggressivi?Tatuaggi e salute della pelleQuando nasce l’usanza dei tatuaggi?La storia dello shampooCapelli fragili: qualche consiglioCosa indebolisce i capelli?Mal di testa e rapporti sessualiDiario del mal di testa: come va compilatoCefalea a grappolo: le persone più colpiteMal di testa e digiunoMal di testa e consumo di alcoliciMallo di Noce e InchiostroNoci: Altri UsiNoci: Produzione e StoccaggioTipi di NoceCelebrità con il morbo di ParkinsonDemenza a corpi di Lewy: alcune notizie storicheDemenza frontotemporale: alcune notizie storicheParkinson e atrofia multi sistemica: come distinguerli?Sinucleinopatie: che cosa sono?Atrofia multi sistemica: classificazioneSegno di BlumbergNoci in salamoiaGnocchi SpatzleGnocchi e PatateGnocco FrittoTipi di GnocchiGnocchi e StoriaMal di testa nella terza etàMal di testa e sbalzi climaticiSindrome da vomito ciclicoEmicrania addominaleOdori e rumori: causano mal di testa?Mal di testa da aereo: come si manifestaMal di testa da aereo: causeIl computer causa mal di testa?Mal di testa da gelato: come evitarlo