I principi dell'allenamento

Pubblicato da: DR.Evangelista Marco

nella sezione Dieta e dimagrimento alle ore 15:31 del 16 October 2011.


I principi dell'allenamento

Il ciclo di Krebs

cominciamo subito con una precisazione
Noi, comunemente, definiamo "dieta" quel meccanismo atto a perdere i nostri eventuali chili in eccesso.
Gia questo A" sbagliato, in quanto la "dieta" A" semplicemente L ALIMENTAZIONE.
Per assurdo, anche mangiare 15 pizze al giorno A" UNA DIETA.

Pertanto, partendo da questo presupposto, dobbiamo capire DI COSA STIAMO PARLANDO quando vogliamo dimagrire.

Fatta la precisazione, adesso andiamo a scoprire COME DIMAGRIRE.
Innanzitutto, bisogna sapere che, il corpo umano A" composto da
acqua (circa il 65% del nostro corpo A" composto da acqua)
muscoli
grasso
Quindi, quando decidiamo di DIMAGRIRE , bisogna capire COSA DOBBIAMO SMALTIRE.

Dimagrire non A" semplicemente perdere peso, ma PERDERE MASSA GRASSA, quindi perdere lipidi (o grassi)

Da qui nasce la necessitA di seguire un regime alimentare DIFFERENTE RISPETTO a quello che siamo abituati a seguire metabolicamente parlando.

Inoltre, bisogna precisare che SUDARE NON SIGNIFICA DIMAGRIRE, ma significa perdere LIQUIDI.

Una persona che suda facendo attivitA fisica (partita di calcio o basket ad esempio), a fine allenamento/ partita , tale individui peserA circa 0,800 kg in meno (stiamo parlando ovviamente di una persona MEDIA, cioA" 1,75 mt X 70 Kg)

Questo potrebbe esser confuso con dimagrimento, ma cosi non A" , in quanto, durante l attivitA fisica si son solo persi LIQUIDI , NON GRASSO.

A questo punto la domanda vien spontanea...COME SI FA A DIMAGRIRE , CIOE' , PERDERE GRASSO?????

La risposta A" semplice...con una corretta attivitA aerobica.
L attivitA aerobica NON E' l aerobica o danza aerobica o roba simile,ma allenarsi a basso regime cardiaco ,cioA", lavorare con un battito cardiaco al 65% delle nostre possibilitA massime.

come si fa a calcolare il nostro battito MASSIMO??? con una semplice formuletta

220-etA del soggettoX0,65

prendiamo esempio me, un soggetto di 24 anni,il risultato sarA

220-24 X 0,65 = 127,4 circa

Pertanto se io decidessi di dimagrire (o meglio PERDERE GRASSO), dovrei allenarmi nella soglia aerobica, cioA" con battito cardiaco di circa 127 b.p.m (battiti per minuto)

Ovviamente, l attivitA aerobica per eccellenza A" l attivitA cardio (cyclette, tapis roulant, step), e questa va eseguita al 65% delle nostre possibilitA massime, i macchinari attuali hanno appositi sensori per calcolare il nostro battito, quindi non c'A" nulla di piA1 facile.



per dimagrire, quindi, non occorre correre come un dannato, ma fare una marcia lenta ma costante, e soprattutto durevole.
su un soggetto allenato, allenarsi 20 minuti al giorno con attivitA cardio non permette quasi nessun risultato.
PerchA" accade questo????

Paragoniamo il nostro corpo ad una vettura bi-fuel (con doppio carburatore, sia benzina che gpl ad esempio)


Ecco, il nostro corpo A" per l appunto un automobile a doppia carburazione.
Un soggetto non allenato consuma principalmente lo zucchero e non il grasso, in parole povere il nostro organismo A" abituato a consumare benzina e non gpl.
Nel tempo, dobbiamo riuscire a cambiare questo "carburante" atto a fornirci energia, e quindi cominciare ad usare "GPL" e non piA1 "benzina"

tengo a precisare che, se nel nostro organismo non sono presenti sufficienti zuccheri,il nostro corpo anzicchA" utilizzare i grassi ha semplicemente un decadimento e un abbassamento della prestazione sportiva, con conseguente affaticamento ....e i grassi?? e i grassi restano sempre LI.

Infatti, fare le famose "diete last minute" o roba simile, A" una cosa totalmente inutile, in quanto danno l illusione della perdita di peso
infatti, la perdita di peso velocissima causata dal non mangiare A" dovuta dal decadimento della massa magra (i muscoli) e dalla perdita veloce di liquidi
ma , con una dieta del genere, bastano solo 48 ore mangiando normalmente PER RECUPERARE TUTTO IL PESO PERSO, e buttare al vento i giorni in cui abbiamo eseguito queste "diete miracolose".

Non mangiare serve solo a distruggerci il metabolismo e non a dimagrire....e si ha il cosiddetto"effetto fisarmonica", cioA" il calo e l innalzamento del peso in piccoli lassi di tempo.

Per bruciare i grassi, bisogna attivare gli ENZIMI DEL CICLO DI KREBS.
questi enzimi entrano in funzione dopo circa 20 minuti dall inizio dell attivitA aerobica, e traggono energia dagli adipociti, cellule specifiche dove si accumula il grasso.

pertanto, correre per meno di 20 minuti, se si vuol raggiungere il dimagrimento catabolico del grasso (cioA" usare i grassi e degradarli per creare ENERGIA), A" una cosa totalmente INUTILE, in quanto non vien consumato quasi nulla.

pertanto un corretto allenamento DIMAGRANTE per una persona mediamente allenata A"
fare attivitA cardio/aerobica per almeno 40 minuti
eseguire esercizi incentrati sulle serie e/o sulle ripetizioni e non sul peso dei manubri / dei macchinari d allenamento


Nel tempo, poi, il nostro corpo inizierA sempre piA1 ad utilizzare i grassi e non piA1 gli zuccheri per fornire energia al corpo; una volta arrivati a questo punto, si A" entrati NELLA EFFETTIVA FASE DI DIMAGRIMENTO.

Valutazione: Articolo di pessima qualità
Home Blog
Vuoi commentare l'articolo I principi dell'allenamento?
Fallo nel forum 



Ultima modifica dell'articolo: 16/10/2011

APPROFONDIMENTI E CURIOSITÀ