Scoliosi

Traumatologia

Scoliosi - Cause e Conseguenze

La scoliosi - dal greco skolios che significa storto, contorto - rappresenta una deformazione della colonna vertebrale che da sempre ha colpito l'attenzione, in particolar modo per il suo forte impatto estetico. Tale alterazione (in passato considerata bidimensionale) risulta di norma tridimensionale...

Sport e salute

Sport e scoliosi

La scoliosi si presenta come una deviazione laterale, permanente, della colonna vertebrale la cui componente (causa?) principale è la rotazione dei corpi vertebrali

Sport e salute

Scoliosi

La scoliosi è una deformità della colonna vertebrale conosciuta e studiata fin dall'antichità. Già nel 300 a.C Ippocrate, dopo aver classificato le varie deformità angolari della colonna vertebrale, ideò una serie di strumenti per ridurre queste anomalie....

Traumatologia

Scoliosi e scapola ritratta

scoliotico operato (e dunque senza rischi di peggioramento), ho una scaspola retratta rispetto all'altra. vorrei sapere quali sono gli esercizi che potrei fare per compensare l'asimmetria a livello di "spessore" della schiena, ovvero per allenare selettivamente grandorsale e trapezio solo da un lato...

Traumatologia

Diagnosi Scoliosi

Di frequente la scoliosi viene individuata casualmente per la sua evidenza estetica o per mezzo di esami strumentali (radiografie, risonanze magnetiche ecc.) eseguiti per altri motivi. Alcuni segni che possono far nascere il sospetto di una presenza scoliotica sono: Evidente diseguaglianza dei due...

Traumatologia

Prognosi della scoliosi

La previsione clinica sull'evoluzione futura della scoliosi si basa su diversi fattori di cui i principali sono: maturazione ossea, età, menarca, sede, entità della rotazione vertebrale trasversale e delle convessità/concavità sul piano frontale. Il grado di maturazione scheletrica viene di norma...

Traumatologia

Trattamento della scoliosi Lieve e Grave

Il trattamento della scoliosi lieve (fino a ca. 40 gradi Cobb) prevede una terapia non cruenta basata classicamente sulla chinesiterapia (talvolta accompagnata da elettrostimolazioni selettive della muscolatura paravertebrale) e, per le situazioni più gravi, sull'utilizzo del corsetto. Fine dichiarato...

Traumatologia

Scoliosi Idiopatica - Miti da Sfatare

In base a quanto descritto fin'ora diviene possibile contraddire varie ipotesi comunemente espresse riguardo la scoliosi idiopatica senza però che abbiano mai avuto un vero fondamento scientifico su cui basarsi. a) Dopo una certa èta non si può (o non si deve) più modificare la scoliosi (e la postura)...

Traumatologia

Caso clinico di Scoliosi e Protocollo Terapeutico

Maschio del 1981 affetto da importante scoliosi definita strutturale e pertanto considerata non correggibile data anche l'età del soggetto. Il referto della radiografia del luglio 1995 riporta: scoliosi ad ampio raggio lombare sx convessa e dorsale dx convessa L con culmine in L2, accentuazione della...

Traumatologia

Risultati trattamento Caso Clinico Scoliosi

I fase: utilizzo di massaggio e bodywork TIB, ginnastica posturale TIB e plantari ergonomici personalizzati: Situazione iniziale : si evidenzia in modo particolare l'importante rotazione vertebrale sx a livello lombare (grafico rotazione superficie) e il disallineamento metamerico (verso sx) sempre...

Traumatologia

Scoliosi - Sintomi e cause di Scoliosi

La scoliosi è una condizione patologica caratterizzata da una curvatura laterale della colonna vertebrale. Questa deviazione può coinvolgere una o più vertebre mobili. Più comunemente, la curva è convessa verso destra nel...

Traumatologia

Scoliosi: dalla definizione classica a quella moderna

Nella Definizione Classica, la scoliosi è una deviazione permanente laterale e rotatoria del rachide, con cause scatenanti multiple, cui conseguono alterazioni estetiche e funzionali. Essa si aggrava in corrispondenza della fase di accrescimento e si arresta nell'evoluzione quando cessa l'attività...

Scoliosi su Wikipedia italiano

Scoliosis su Wikipedia inglese


Leggi le discussioni inerenti a "Scoliosi" all'interno della community.

Ultima modifica dell'articolo: 05/05/2016