Oli essenziali

Farmacognosia

Oli essenziali

L'uso degli oli essenziali dev'essere vincolato ad una loro diluizione, perché comunque - allo stato puro - tutti, chi più chi meno, presentano delle proprietà irritative nei confronti delle mucose (poiché i composti mono e sesquterpenici, essendo lipofili, hanno una particolare affinità verso le...

Erboristeria

Patchouli

Conosciuto in botanica come Pogostemon patchouly o Pogostemon heyneanus, il patchouli è un suffrutice cespuglioso appartenente alla famiglia della Labiate, originario della Malesia, dell’Asia tropicale in genere e dell’Oceania. Attualmente, il patchouli è ampiamente coltivato in India, in Cina...

Integratori

Timo ed oli essenziali di timo

Il timo è una pianta molto utilizzata in cucina per aromatizzare diversi tipi di pietanze, ma è soprattutto una pianta dotata di spiccate attività terapeutiche. Si presenta come arbusto alto dai 20 ai 30 cm; in Italia cresce quasi ovunque nelle zone soleggiate e aride. Il timo è conosciuto ed utilizzato...

Erboristeria

Aromaterapia

L'aromaterapia rappresenta una forma sempre più popolare ed accessibile di cura, basata sull'impiego di oli essenziali altamente concentrati, ottenuti da piante. La sua applicazione ha un potenziale straordinariamente alto, dato che gli oli essenziali possono essere usati per migliorare la qualità...

Capelli

Macassar e Ylang Ylang

Quando, in ambito erboristico-cosmetico, si parla di “macassar”, si fa immediato riferimento all'omonimo olio estratto da Cananga odorata, pianta da cui si ricava anche il noto olio di ylang ylang. I nomi attribuiti ai due oli - macassar e ylang ylang - vengono spesso utilizzati impropriamente nel...

Erboristeria

Le virtù dell' Ylang Ylang

L'olio essenziale di Ylang Ylang è l'essenza profumata che si estrae dai fiori di una pianta il cui nome botanico è Cananga odorata, della famiglia delle Annonaceae. Questa pianta è originaria delle Filippine e dell'Indonesia; cresce comunemente nelle isole della Polinesia, Melanesia e Micronesia...

Bellezza

Impacchi

Per impacco o compressa s'intende un particolarissimo trattamento che consiste nell'applicazione sulla pelle di bende, garze o panni di cotone imbibiti di acqua mischiata ad oli essenziali. Gli impacchi rappresentano un interessante impiego delle acque aromatiche che risale a tempi antichissimi: oggi...

Bellezza

Tipi di Impacco

Gli impacchi aromatici sono trattamenti di bellezza utilizzati da tempi immemorabili per migliorare l'aspetto della pelle, correggendo eventualmente alcune imperfezioni superficiali. Impacco agli oli essenzialiIl metodo classico per preparare un impacco prevede di intingere una garza (chiamata precisamente...

Bellezza

Acqua Profumata

Le acque profumate (o idrolati) sono prodotti a base acquosa impreziositi di bioaromi od essenze prodotte per sintesi. Nell'ambito dell'aromacosmesi - disciplina che s'interessa delle applicazioni degli oli essenziali a livello cutaneo - le acque aromatiche vengono ampliante utilizzate per aumentare...

Foglietti illustrativi

Vicks Vaporub - Foglietto Illustrativo

Vicks Vaporub: Per quali malattie si usa? A cosa Serve? Come si utilizza e quando non dev'essere usato? Avvertenze ed Effetti Collaterali. Foglietto illustrativo e Riassunto delle caratteristiche.

Integratori

Mentolo

Il mentolo è il principio attivo contenuto nell'olio essenziale di menta (35-55%); si tratta di un monoterpene ciclico che a temperatura ambiente si presenta in bianchi cristalli prismatici esagonali. Fortemente aromatico ed amaro, il mentolo è particolarmente noto per le sue proprietà...

Farmacognosia

Olio essenziale di camomilla

Camomilla: Matricaria recutita, famiglia Composite. La droga è costituita dai capolini, che presentano un involucro costituito da brattee verdi, un ricettacolo e fiori a tubo gialli, circondati da fiori ligulati bianchi. Ne esistono due varietà distinte: camomilla romana: capolini...

Farmacognosia

Olio essenziale di eucalipto

Eucalipto: Eucalyptus globulus, famiglia Mirtacee. Nelle foglie fresche, sessili ed opposte, in controluce si notano punti traslucidi, corrispondenti alle tasche schizolisigene contenenti olio essenziale. L'eucalipto è un alto albero di origine australiana, che ben si è ambientato nei...

Farmacognosia

Olio essenziale di menta

Menta piperita: Mentha per piperita, famiglia Labiate. Pianta perenne erbacea; si tratta di un ibrido. La droga è fornita dalle foglie, essiccate o distillate in corrente di vapor d'acqua, da cui si estrae un olio essenziale particolarmente ricco di mentolo (monoterpene caratterizzante), con...

Farmacognosia

Olio essenziale di mandarino

Mandarino: Citrus nobilis. Il suo olio essenziale viene estratto dalla buccia dell'esperidio; è molto usato in liquoreria anche per le spiccate proprietà eupeptiche dovute alla componente monoterpenica, costituita in prevalenza da limonene. << Farmacognosia >> ...

Farmacognosia

Olio essenziale di limone

Limone: Citrus limon. Dalla polpa degli esperidi si ricava per spremitura un succo ricco in vitamina C e acido citrico (7-10%), mentre dalla scorza si estrae un'essenza dalle proprietà eupeptiche, blandamente spasmolitiche e sedative, largamente impiegata nell'industria liquoristica; la componente...

Farmacognosia

Olio essenziale di bergamotto

Bergamotto: Citrus bergamia. Pianta perenne, molto affine all'arancio, ma con un frutto (esperidio) più piccolo e non commestibile; viene coltivato per estrarre meccanicamente dall'esocarpo l'omonima essenza, che trova largo impiego nell'industria profumiera. L'olio essenziale di bergamotto...

Farmacognosia

Olio essenziale di arancio amaro

Arancio amaro: Citrus aurantium subsp. Amara. Piccolo albero originario della Cina e del Giappone, attualmente coltivato nei paesi del Mediterraneo. Le parti utilizzate sono: l'esocarpo del frutto o flavedo, ricoperto internamente dall'albedo (costituito essenzialmente da pectine), i fiori e le foglie...

Farmacognosia

Agrumi e oli essenziali

L'olio essenziale si estrae quando le droghe sono allo stato fresco, ma gli stessi princìpi attivi si riscontrano anche nella droga integra allo stato secco. Piante agrumarie: nome dato a varie specie appartenenti alla famiglia delle Rutacee, soprattutto del genere Citrus. Si tratta di alberi...

Farmacognosia

Piante ricche di oli essenziali

Da una stessa pianta si possono ricavare oli essenziali diversi da organi diversi; ad esempio, abbiamo visto come dall'arancio amaro si ricavino oli essenziali dai frutti per spremitura, ma anche dai fiori e dalle foglie per distillazione in corrente di vapore. Gli oli essenziali sono il prodotto...

Farmacognosia

Droghe ad oli essenziali

I terpeni sono ubiquitari, ma è interessante osservare come sia possibile - per determinate fonti - ottenere prodotti in cui sono presenti in quantità maggioritaria; si tratta delle miscele prevalentemente terpeniche, o più semplicemente OLI ESSENZIALI. Molte fonti ci forniscono...

Farmacognosia

Valutazione di un olio essenziale e della capacità emolitica

Oltre a quelli di ordine chimico, esistono vari aspetti di ordine organolettico caratterizzanti un olio essenziale. L'odore, che deve ricordare quello della fonte, ed il sapore, vengono oggettivizzati da tabelle riportate in Farmacopea. Determinazione del residuo all'evaporazione delle essenze:...

Farmacognosia

Controllo di qualità di un olio essenziale

Il metodo della spremitura è un metodo associato esclusivamente alle droghe agrumarie, cioè arancio amaro, bergamotto, mandarino, limone e cedro; l'olio essenziale si ricava dalla spremitura dell'esocarpo dei frutti, caratterizzato dalla presenza di tasche schizolisigene che contengono...

Farmacognosia

Resa in oli essenziali

In tutti gli altri saggi si mira sempre a valutare la qualità di droghe già identificate, in particolare per le droghe ad oli essenziali. La determinazione delle essenze negli oli vegetali, così come la percentuale di acqua, si basa su saggi riportati in Farmacopea ed indicati...

Erboristeria

Oli essenziali purificati ed oli essenziali attivati

L'olio essenziale naturale e totale si rivela quasi sempre più attivo del suo costituente principale e, inoltre, è in grado di agire sull'organismo con un'azione biologica più globale ed equilibrata. E' quindi ad esso che il terapeuta deve fare ricorso, evitando con cura ogni altro tipo di olio essenziale...

Erboristeria

Aromaterapia: effetti dell'aromaterapia

Nell'antichità, gli alti costi delle materie prime riservavano l'uso dei profumi alle classi più abbienti, e generalmente in rare occasioni, quali le cerimonie religiose. L'introduzione delle moderne sostanze sintetiche, con conseguente abbassamento dei costi di produzione, ha esteso ad un numero...

Erboristeria

Oli essenziali: effetti e proprietà degli oli essenziali

L'uso degli oli essenziali e la conoscenza delle tecniche di distillazione sono molto antichi perchè risalgono, forse, a 4000 anni fa. Ma è solo dal 1700 che un piccolo gruppo di resine e di oli essenziali sono impiegati con sistematicità nella cura delle malattie dell'uomo. Da allora il loro numero...

Erboristeria

Oli essenziali: come usare gli oli essenziali

Tramite l'uso di un diffusore l'olio essenziale viene diffuso nell'aria e tramite la respirazione arriva nei polmoni e quindi nel sangue. E' il modo più dolce di assumere gli oli essenziali, non c'è nessuna controindicazione e l'effetto è buono, anche se un po' meno immediato. Contemporaneamente si...

Erboristeria

Conservazione degli oli essenziali

Gran parte degli oli essenziali si conservano per tanti anni, spesso diventano sempre più buoni con l'invecchiamento. E' importante conservarli sempre ben chiusi. Soltanto alcuni oli essenziali hanno una scadenza: si tratta principalmente degli oli essenziali ricavati tramite pressatura, cioè gli...

Erboristeria

Oli essenziali: effetti collaterali degli oli essenziali

Per l'utilizzo tramite diffusore non ci sono né controindicazioni né effetti collaterali. Normalmente non ci sono problemi nemmeno per un utilizzo sulla pelle o a contatto con la pelle se non si esagera con la quantità. Tuttavia ci possono essere persone con un'allergia a qualche olio essenziale...

Cosmetologia

Olio essenziale di menta piperita nei Cosmetici

La Mentha piperita oil si estrae dalle foglie e dalle sommità fiorite della Mentha piperita, pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Laminaceae. L'olio è composto prevalentemente da mentolo, mentone, mentilacetato e mentofurano. Si presenta sotto forma di liquido da incolore a giallo...

Cosmetologia

Olio essenziale di limone nei Cosmetici

L’olio essenziale di limone si ottiene dalla scorza del frutto del Citrus medica limonum, albero sempreverde appartenente alla famiglia delle Rutaceae. E’ costituito prevalentemente da idrocarburi monoterpenici (limonene), da aldeidi (citrale), alcoli (linalolo e geraniolo) e piccole quantità...

Cosmetologia

Olio essenziale di eucalipto nei Cosmetici

Eucalyptus Globulus Oil si ottiene per distillazione in corrente di vapore delle foglie di Eucalipto, albero sempreverde appartenente alla famiglia delle Myrtaceae. E’ chimicamente composto per il 70% da eucaliptolo. Si presenta sotto forma di liquido oleoso dall’odore caratteristico. A livello...

Foglietti illustrativi

Rinostil - Foglietto Illustrativo

Rinostil: Per quali malattie si usa? A cosa Serve? Come si utilizza e quando non dev'essere usato? Avvertenze ed Effetti Collaterali. Foglietto illustrativo e Riassunto delle caratteristiche.

Oli essenziali su Wikipedia italiano

Essential oil su Wikipedia inglese


Leggi le discussioni inerenti a "Oli essenziali" all'interno della community.

Ultima modifica dell'articolo: 05/05/2016