Ginkgo biloba

Integratori

Ginkgo, ginko biloba

Il ginkgo (in seguito ginko) è dato dalle foglie di Ginkgo biloba, una pianta che affonda le sue radici in tempi assai remoti, dal momento che è comparsa circa 200 milioni di anni fa. Alta fino a 30-40 metri, con un tronco che può raggiungere il metro di diametro, è stata...

Farmacognosia

Ginkgo

Il Ginkgo è considerato una droga a flavonoidi e adattogena, con valenza soprattutto geriatrica. Le foglie di quest'albero dioico, prevalentemente utilizzato a scopo ornamentale, vengono essiccate e sono ricche di flavonoidi. Altri composti associati che contribuiscono all'espressione erboristica...

Erboristeria

Ginkgo Biloba in Erboristeria: proprietà del Ginkgo Biloba

Nome scientifico Ginkgo biloba Famiglia Ginkgoaceae Origine Asia Ginkgo Biloba: parti utilizzate Come droga si usano le foglie di Ginkgo Biloba Costituenti chimici Ginkgolidi (A, B, C); Glucosidi flavonoidici (kampferolo, quercetina,...

Cosmetologia

Estratto di Ginkgo biloba nei Cosmetici

L'estratto di Ginkgo biloba si ottiene dalle foglie di Ginkgo biloba, pianta appartenente alla famiglia delle Ginkgoaceae. Si presenta sotto forma di polvere ed è costituito principalmente da ginkgolidi A, B e C (diterpeni) e da flavonoidi (quercetina, kaempferolo, miricetina) e in minore quantità...

Erboristeria

Ginkgo nelle Tisane

Il Ginko (Ginkgo biloba L.) è una pianta erbacea caducifoglia, appartenente alla famiglia delle Ginkogoaceae. Il Ginko è originario della Cina e cresce bene in zone soleggiate e con clima fresco. Predilige terreni acidi e non asfittici. Il Ginko sopporta molto bene le temperature rigide...

Ginkgo biloba su Wikipedia italiano

Ginkgo biloba su Wikipedia inglese


Leggi le discussioni inerenti a "Ginkgo biloba" all'interno della community.

Ultima modifica dell'articolo: 05/05/2016