Biotecnologie

Farmaci

Farmaci Biologici

Cosa sono i Farmaci Biologici? Come Vengono Prodotti e Per quali Malattie si Usano? Esempi, Classificazione ed Effetti CollateraliQuando si parla di farmaci biologici si vuole indicare un grande insieme di medicinali che derivano da, oppure ottenuti per mezzo di, organismi viventi o microorganismi. ...

Farmacognosia

Biotecnologie, fattori genetici e selezione

La selezione è il fattore genetico che condiziona in modo determinante le fonti primarie di princìpi attivi, in particolare le piante coltivate e le biotecnologie. In ambito biotecnologico, la selezione viene applicata per isolare quelle cellule che poi, trasferite in una coltura in...

Farmacognosia

Biotecnologie: fattori che influenzano la produzione di principi attivi

Esistono determinate vie metaboliche secondarie incentivabili dalla presenza di LUCE o di BUIO; ecco allora che, oltre al terreno e alla modalità di coltura, esistono altri fattori che influenzano la produzione di metaboliti secondari da parte della coltura cellulare. La luce può influenzare...

Farmacognosia

Biotecnologie: tipologie di bioreattori e loro applicazioni

Giunti alla fase stazionaria di crescita si interviene su due livelli: il tipo di bioreattore e la composizione/condizione del mezzo di coltura. Il primo parametro ci consente di calibrare la coltura verso una produzione adeguata di princìpi attivi. A seconda del tipo di bioreattore e delle...

Farmacognosia

Biotecnologie: i bioreattori e la sintesi di principi attivi

I biofermentatori o i bioreattori contenenti il terreno liquido, possono avere differenti volumetrerie: da 100 ml a diversi litri; tali contenitori vengono adattati ad una coltura in vitro e collegati a sistemi meccanici, che garantiscano l'adeguata crescita ed aereazione delle cellule. Le possibili...

Farmacognosia

Biotecnologie: importanza del terreno liquido nelle biotrasformazioni

Tra gli altri obbiettivi perseguiti in coltura in terreno solido vi sono: -Variazione somaclonale: termine tecnico che esprime come attraverso l'embriogenesi somatica si possa evidenziare una variazione nel soma (pianta) di importanza salutistica. -Clonazione: tutte le cellule che compongono un...

Farmacognosia

Biotecnologie: utilità del protoplasto

Le biotecnologie si dimostrano efficaci anche per la RICERCA DI BASE, perché tutto ciò che è volto ad ottimizzare la produzione del metabolita secondario corrisponde ad una conoscenza fisiologica di un determinato organismo. Un argomento marginale delle biotecnologie è...

Farmacognosia

Biotecnologie: il processo di organogenesi

Le biotecnologie, dal momento che possono condizionare la crescita di una cellula vegetale, vanno oltre la semplice produzione di un embrione, grazie ad un processo di ORGANOGENESI: da una singola cellula, senza passare dallo stadio embrionale, si può ricavare una pianta intera; ovvero, da...

Farmacognosia

Biotecnologie: embriogenesi e recupero delle piante officinali

La EMBRIOGENESI è la produzione di embrioni somatici da cellule indifferenziate; da ciascuna delle cellule selezionate in un opportuno terreno di coltura si possono ottenere embrioni somatici, così denominati perché prendono origine dal soma o corpo diploide per successive divisioni...

Farmacognosia

Biotecnologie e miglioramento agronomico

Le biotecnologie possono venire in aiuto alle tradizionali coltivazioni delle piante officinali selezionando le specie qualitativamente più valide: tale selezione può avvenire anche a livello agronomico, ma con tempi molto più lunghi rispetto ad una selezione su colture in vitro...

Farmacognosia

Biotecnologie: concetto di biotrasformazione e biomasse

Per BIOTRASFORMAZIONE si intende l'utilizzo in vitro del patrimonio enzimatico di un determinato organismo vegetale, o meno, per trasformare una molecola in un qualcosa dotato di potenzialità farmaceutiche. In altre parole, alla coltura in vitro di un microrganismo viene aggiunta una molecola...

Farmacognosia

Biotecnologie: scelta dell'espianto e terreno di coltura

Per l'espianto devono essere utilizzati tessuti vegetali in struttura primaria; affinché possano riprodursi facilmente è importante che siano tessuti giovani e magari con accenni di tessuto meristematico. In altre parole, è indispensabile che questi tessuti espiantati siano vitali...

Farmacognosia

Biotecnologie

Determinati sistemi biotecnologici funzionano, generando un principio attivo od un elemento farmaco-tecnico, anche in relazione alla forma del recipiente che li contiene o al tipo di agitazione a cui sono sottoposti. Il percorso che vede il trasferimento dalla natura al sistema in vitro ha un passaggio...

Farmacognosia

Biotecnologie: qual è il loro scopo?

La coltivazione delle piante non è l'unico strumento disponibile per ottenere princìpi attivi; ormai da qualche anno esistono, infatti, tecniche di tipo biotecnologico. Le biotecnologie sono uno strumento molto utilizzato dalle industrie farmaceutiche, perché consentono di ottenere...

Biotecnologie su Wikipedia italiano

Biotecnologia su Wikipedia inglese


Leggi le discussioni inerenti a "Biotecnologie" all'interno della community.

Ultima modifica dell'articolo: 05/05/2016