Anatomia e fisiologia della pelle

Salute della pelle

La Pelle del Bambino nei Primi Anni di Vita

Per ragioni etiche ed a causa della difficoltà di utilizzare metodi invasivi in vivo, risultano essere di numero esiguo i dati derivanti da studi clinici effettuati su neonati e bambini sani. Di recente, però, grazie all'impiego di tecniche in vivo non invasive è stato possibile allargare gli orizzonti...

Salute della pelle

pH della pelle, pH cutaneo

Il pH della pelle si attesta a valori fisiologici leggermente acidi, normalmente compresi tra 4,2 e 5,6, con punte fino al 6,5. L'ampiezza di questo intervallo è spiegabile sulla base dei numerosi fattori capaci di influenzare il pH cutaneo; il grado di acidità della cute riconosce infatti un certo...

Bellezza

Colore della pelle e Melanogenesi

Il colore della pelle sana è il risultato della presenza di diversi pigmenti e fattori: l’emoglobina, contenuta nei globuli rossi, conferisce alla pelle una tonalità variabile dal rosa al rosso; il carotene, contenuto negli adipociti dell’ipoderma, presenta una colorazione giallo-arancione; ...

Bellezza

Collagene, Elastina e Sostanza fondamentale

Il collagene è una proteina strutturale e costituisce il principale elemento fibroso di pelle, tendini, cartilagini, ossa, denti, membrane, cornee e vasi di tutti i vertebrati. L'elastina è una proteina fibrosa, dura e stabile, responsabile delle caratteristiche elastiche di organi e tessuti, costituente...

Bellezza

Pelle maschile: caratteristiche della pelle dell'uomo

Negli ultimi decenni, la ricerca si è sviluppata in modo sostanziale, portando alla scoperta di sofisticate tecniche di misurazione delle pelle e delle sue caratteristiche: ora è possibile valutare in modo oggettivo le differenze fisiologiche tra la cute dell’uomo e della donna e argomentare quelle...

Fisiologia

Recettori sensoriali recettori tattili

I recettori cutanei ci informano sui diversi stimoli meccanici (meccanocettori), termici (termocettori) e dolorifici (nocicettori) che interessano la superficie esterna dell'organismo. RECETTORE SEDE ADATTAMENTO STIMOLO ...

Salute della pelle

Pelle

La pelle, o cute, è un tessuto continuo, appartenente all'apparato tegumentario. E' composta da tre strati principali che, dall'esterno verso l'interno, assumono il nome di: epidermide, derma e ipoderma (o strato sottocutaneo). Il corpo umano ha una superficie compresa tra 1,5 e 2 m2 circa...

Fisiologia

Pelle, disidratazione e perspiratio insensibilis

<< differenziamento dei cheratinociti Una delle principali funzioni dell'epidermide è quella di creare una barriera tra l'ambiente interno e l'ambiente esterno, proteggendoci dalla disidratazione. Il nostro corpo è composto prevalentemente da acqua (55-65% in relazione all'età...

Fisiologia

Ipoderma

<< il derma L'ipoderma è lo strato più profondo della cute. E' conosciuto anche come tessuto adiposo sottocutaneo o pannicolo adiposo. L'ipoderma è un connettivo, costituito da una impalcatura di fibre connettivali, tra le cui maglie sono inseriti i lobuli. I lobuli sono...

Fisiologia

Sebo e ghiandole sebacee

<< ghiandole apocrine Le ghiandole sebacee, come dice il nome, sono deputate alla produzione del sebo. Nel nostro organismo sono localizzate su tutta la superficie cutanea, ad eccezione dei palmi delle mani e delle piante dei piedi. Le ghiandole sebacee non hanno tuttavia una distribuzione...

Fisiologia

Ghiandole apocrine e bromidrosi

<< sudorazione Le ghiandole apocrine non vanno confuse con le ghiandole sudoripare, dalle quali differiscono per molti aspetti. Innanzitutto le ghiandole apocrine sono sempre associate ad un follicolo pilifero ed hanno anche una localizzazione diversa rispetto a quelle deputate alla produzione...

Fisiologia

Funzioni della melanina e colore della pelle

<< Colore della pelle e melanina La melanina ha essenzialmente funzione protettiva, poiché difende il genoma dall'azione nociva dei raggi ultravioletti. A ridosso del nucleo dei cheratinociti, va a formare una sorta di schermo protettivo che funge da filtro, assorbendo e respingendo...

Fisiologia

Flora cutanea

La flora cutanea è data dall'insieme dei microrganismi che popolano la nostra pelle. A tal proposito si distingue una flora residente, che rappresenta un ospite abituale della cute di molte persone, ed una flora temporanea, data da microrganismi che possono insediarvisi ma solo transitoriamente...

Fisiologia

Film idrolipidico cutaneo

<< Corneociti, corpi di Odland e fattore naturale di idratazione Il fattore naturale di idratazione, oltre a trovarsi dentro i corneociti, è presente anche sulla superficie dell'epidermide, dove entra nella composizione del film idrolipidico o mantello acido che, ricoprendola, forma...

Salute della pelle

Epidermide

<< la pelle Dal punto di vista istologico, l'epidermide è un epitelio squamoso stratificato, composto da diversi tipi di cellule: di Langerhans (implicate nella risposta immunitaria), di Merkerl (coinvolte nella sensibilità cutanea), melanociti (responsabili del colorito bruno...

Fisiologia

Pelle: differenziamento dei cheratinociti

<< introduzione: l'epidermide Mano a mano che attraversano i vari strati dell'epidermide, i cheratinociti si differenziano, subendo numerose modificazioni. Inizialmente si formano i filamenti di cheratina, quella proteina filamentosa che comincia ad essere prodotta già negli strati...

Fisiologia

Derma

<< radiazioni solari Il derma è lo strato intermedio della cute, compreso tra l'ipoderma e l'epidermide. A differenza di quest'ultima, da cui è separato dalla membrana basale, il derma è riccamente vascolarizzato ed innervato. Il derma svolge funzioni di supporto...

Fisiologia

Corneociti, corpi di Odland e fattore naturale di idratazione

<< pelle, disidratazione e perspiratio insensibilis La vera e propria barriera difensiva contro la disidratazione è localizzata nello strato corneo, cioè nella porzione più superficiale dell'epidermide. Questa barriera serve non solo a regolare la perdita di acqua dal corpo...

Fisiologia

Colore della pelle e melanina

<< film idrolipidico cutaneo Il colore della pelle è dovuto, fondamentalmente, alla presenza di un pigmento cutaneo chiamato melanina, la stessa sostanza responsabile dell'imbrunimento della pelle quando ci si espone al sole. Il colore della pelle è determinato, in misura minore...

Fisiologia

Apparato tegumentario

L'apparato tegumentario è costituito dalla cute o pelle e degli annessi cutanei (peli, ghiandole sudoripare ed unghie). Le sue funzioni sono numerose e riassumibili nei seguenti punti: protegge l'organismo dagli agenti esterni (traumi, microrganismi, radiazioni ultraviolette ecc.) contribuisce...

Bellezza

Fototipo e abbronzatura

L'esperienza ci insegna che non tutte le persone reagiscono allo stesso modo all'esposizione solare. C'è chi acquista subito un colorito dorato e chi, nonostante gli sforzi, si procura solo scottature, bruciori e infiammazioni cutanee. Si definisce fotosensibilità "un'anormale...

Salute della pelle

Cute anatomia

La cute è formata da un epitelio (cellule epiteliali) chiamato epidermide, da un tessuto connettivo (cellule elastiche e di collagene) chiamato derma e da un tessuto adiposo che prende il nome di sottocutaneo. Nel derma e nel sottocutaneo sono contenuti gli annessi cutanei (unghie, peli e capelli)...

APPROFONDIMENTI E CURIOSITÀ

Pelle e Sistema Immunitario

Leggi le discussioni inerenti a "Anatomia e fisiologia della pelle" all'interno della community.

Ultima modifica dell'articolo: 05/05/2016