Le Ricette di Alice www.my-personaltrainer.it/Tv/Ricette Ricette di Alice
Fine ricetta

Ingredienti Ricetta

Materiale Occorrente

  • Pentola capiente
  • Pentolino
  • Piatto da portata
  • Grattugia
  • Schiumarola
  • Cucchiai
  • Mestolo

Valori Nutrizionali

Valori nutrizionali (100 g) NB. Per l'assenza dei valori nutrizionali di certi ingredienti, non è possibile offrire una traduzione chimica sufficientemente dettagliata.
Il Pane Frattau è un alimento che rientra nel gruppo dei primi piatti.
Dovrebbe avere un apporto energetico di media entità, fornito soprattutto dai lipidi (prevalentemente insaturi), seguiti dai carboidrati (soprattutto complessi) ed infine dalle proteine (tendenzialmente a medio-alto valore biologico).
Il Pane Frattau è un alimento da utilizzare (con moderazione) anche nella dieta contro il sovrappeso e le malattie del metabolismo, purché in porzioni adeguate.
Non risulta idoneo per i soggetti affetti da intolleranza al lattosio ed al glutine.
Va evitato anche nella dieta vegana ma non ha controindicazioni per quella latto ovo vegetariana.
Carboidrati: 0.00 g

Proteine: 0.00 g

Grassi: 0.00 g
  di cui saturi: 0.00 g
di cui monoinsaturi: 0.00 g
di cui polinsaturi: 0.00 g
Colesterolo: 0.00 g
Fibre: 0.00 g

Pane Frattau

Categoria: Secondi piatti / Ricette Regionali / Ricette per Vegetariani
Tempo di Preparazione 15 minuti
Note:
Per quante persone 4 persone Costo: basso

Descrizione Ricetta

  1. Per prima cosa, preparare la salsa di pomodoro. In un pentolino, versare un goccio d’olio e.v.o. ed aromatizzare con uno spicchio di aglio. Aggiungere la passata di pomodoro, aggiustare di sale e di peperoncino. Portare a bollore, dunque coprire con il coperchio e mantenere una fiamma dolcissima fino alla riduzione del sugo. Al termine della cottura, aromatizzare a piacere con del basilico fresco.
  2. Quando il sugo è pronto ed intiepidito, procedere con la messa in forma del pane frattau.

Lo sapevi che…
Il formaggio grattugiato (meglio se pecorino sardo) è un ingrediente fondamentale della ricetta: il nome frattau deriva dall’espressione “vrattau” che significa, appunto, “grattugiato” (non a caso, questa specialità è altresì nota come pane vrattau).

  1. Bagnare il pane carasau, intero o a grossi pezzi, nell’acqua bollente leggermente salata (oppure nel brodo): in questo modo, il pane si ammorbidisce e diventa modellabile.
  2. In un piatto da portata oppure in più stampi monoporzione, sistemare un mestolino di sugo al pomodoro e coprire con uno sfoglio di pane carasau. Farcire nuovamente con il sugo di pomodoro, aggiungere del pecorino grattugiato, poi ancora sugo ed ultimare con uno strato di pane carasau ammorbidito, pomodoro e formaggio a scaglie.
  3. Nel frattempo, preparare l’uovo in camicia. Riempire una casseruola con acqua, portare a bollore ed unire l’aceto bianco. Sgusciare l’uovo in una ciotola, avendo cura di non rompere il tuorlo. Con un frustino, creare un vortice al centro della casseruola con l’acqua; tuffare l’uovo al centro del vortice e cuocere per 3 minuti mantenendo una fiamma dolce.

Lo sapevi che…
L’aceto bianco facilita l’indurimento del tuorlo e, durante la cottura, previene il distacco dell’albume dal rosso dell’uovo.
Il vortice serve per evitare che l’albume si stacchi dal tuorlo: in questo modo, il tuorlo risulterà completamente avvolto da una patina bianca.

  1. Dopo 3 minuti, prelevare l’uovo in camicia con una schiumarola e disporlo sopra al pane frattau, ultimando con formaggio e, se necessario, sale.
  2. Servire subito.

Il commento di Alice - PersonalCooker

Il piatto è favoloso: è sempre piacevole scoprire nuovi sapori! Secondo altre fonti - correggetemi se sbaglio - il pane frattau può essere arricchito con rosmarino, cicoria, timo, origano e prezzemolo! Vi è piaciuta la ricetta? Provate anche i cannelloni di pane carasau!