Le Ricette di Alice www.my-personaltrainer.it/Tv/Ricette Ricette di Alice
Fine ricetta

Ingredienti Ricetta

Per 4 piadine

Materiale Occorrente

  • Ciotola
  • Setaccio
  • Matterello
  • Piastra in pietra
  • Pellicola trasparente

Valori Nutrizionali

Valori nutrizionali (100 g)

Quella delle Piadine Sfogliate con Bolle Giganti è una ricetta che appartiene al gruppo del pane e simili.

Si tratta di un alimento abbastanza calorico, la cui energia è fornita principalmente dai carboidrati, seguiti dai lipidi ed infine dalle proteine.

I glucidi sono prevalentemente complessi, gli acidi grassi monoinsaturi e i peptidi a medio valore biologico.

Le fibre sono abbondanti mentre il colesterolo è assente.

Non contiene ingredienti ricchi di istamina o istaminoliberatori. Apporta glutine ma non lattosio.

Le Piadine Sfogliate con Bolle Giganti sono un prodotto che, in sostituzione al pane, si presta alla dieta consuetudinaria della maggior parte della popolazione. In eccesso sono controindicate nello schema nutrizionale dell'obeso, del diabetico e dell'ipertrigliceridemico.

Devono essere escluse nella dieta per la celiachia ma non in quella per l'intolleranza all'istamina e al lattosio.

Si tratta di una ricetta che rispetta i criteri latto-ovo vegetariani e vegani.

La porzione media di Piadine Sfogliate con Bolle Giganti è di 50 g (circa 130 kcal).

Valore energetico: 265 Kcal
Carboidrati: 48,8 g

Proteine: 6,9 g

Grassi: 6 g
  di cui saturi: 1,11 g
di cui monoinsaturi: 4,7 g
di cui polinsaturi: 0,8 g
Fibre: 1,6 g

Piadine Sfogliate con Bolle Giganti

Categoria: Antipasti / Ricette Vegane / Ricette per Vegetariani / Pane, Pizza e Brioche
Tempo di Preparazione 20 minuti
Note: 20 minuti per la preparazione; 3 ore per le lievitazioni
Per quante persone 4 persone Costo: basso

Descrizione Ricetta

  • Sbriciolare il lievito di birra nell’acqua tiepida, aggiungendo un cucchiaino di zucchero.
  • Setacciare la farina bianca e, al centro, unire l’acqua con il lievito. Impastare gli ingredienti aggiungendo l’olio e, da ultimo, il sale: lavorare la pasta a mano per ottenere un impasto liscio e morbido.

Lo sapevi che…

Per pesare una quantità così piccola di lievito, calcolare 1 grammo e dividerlo a metà: per questa dose, è sufficiente usare una dose minima di lievito di birra.

Si può utilizzare anche il lievito madre, aggiustando di conseguenza la quantità di liquido.

  • Riporre l’impasto nella ciotola, coprire con pellicola trasparente e lasciar lievitare per 2 ore.
  • Dividere l’impasto in 4 pezzi e ricavare delle palline. Schiacciare le palline con le mani e appiattirle con il matterello per ottenere un diametro di almeno 20 cm.
  • Collocare le piadine su dei fogli di carta da forno e lasciar lievitare per un’oretta circa.
  • A questo punto, procedere con la cottura. Scaldare una piastra fino a quando diventa rovente; con la carta da forno, sollevare la piadina e rovesciarla sulla teglia, rimuovendo la carta da forno. Coprire con il coperchio mantenendo un calore molto alto: dopo pochi istanti, si può notare che la piadina inizia a gonfiarsi moltissimo. Rigirarla velocemente, aiutandosi con la paletta e terminare la cottura.
  • Rimuovere le piadine dalla piastra e servire caldissime accompagnando con verdure, salse, salumi o formaggi.

Il commento di Alice - PersonalCooker

Farcite queste piadine con tutto quello che vi piace di più, spaziando dalle verdure alla marmellata, dai formaggi ai salumi e molto altro ancora!